26 maggio 2019

Last but not least L' ultima avventura. Atelier GustaVino Il ristorarte. Parte I


Quando sta per ricorrere 
il decimo anno di vita
di questo mio Diario
e purtroppo il mio Tempo, 
latita da Tempo...
mi viene in mente che il mio Blog
è stato un amico sincero 
cui ho dedicato molti anni della mia vita.
Ci sono stati anni 
in cui ho scritto 250 post tipo 
quasi ogni giorno.
E allora mi dico
perché lasciarlo improvvisamente in silenzio
lontano e abbandonato dalle cose che faccio ?
Forse con un piccolo sforzo...
potrei riuscire a scrivere alcune cose
e ne faccio di cose...


Ultima... ma sicuramente...
 chiamarla Ultima fatica, 
sarebbe irrealistico conoscendomi...
il Ristorante...
che io chiamo Ristorarte.
L' Atelier GustaVino
mi direte ma chi ti segue?
In senso letterario ed in senso figurato
. Boh che ne so... ma non importa
io parlo ed ho sempre parlato per me.
Anche se non mi basterebbe un altra vita 
per rileggere quello che ho fatto.
Almeno alla mia storia regalerò un altra aggiunta...



In queste foto vi mostro il taglio del Nastro...
un momento incredibile
che raccontare è quasi complicato 
nella sua semplicità
che per questo ho intenzione 
di raccontarvene la storia...
una storia che obiettivamente 
se ci ripenso colpisce anche me...

Il 4 di Maggio ho aperto con mio figlio un ristorante
e lo abbiamo chiamato Atelier GustaVino
e mi viene voglia con la sincerità 
e la trasparenza 
cui il mio scrivere vi ha abituato 
di raccontarvene la storia-


Una di quelle storie che si ripropongono
e che possono fare la differenza 
nella testa di qualcuno
come da anni 
succede a molte di voi 
che hanno seguito il mio Blog
Il sunto è essere folli affamati,
come disse Steve... 
crederci sempre arrendersi mai 
come dice la Ventura
provaci e speriamo che lo sia
come dico sempre io...
se poi si riesce o no
è solo una questione di percezioni.



e così ci ho riprovato
una nuova avventura
e speriamo che duri
ed io non mi stanchi subito come al solito
A voi do appuntamento alla prossima
facendovi vedere queste foto, 
così vi incuriosisco 
e mi seguirete nella prossima puntata.



avreste mai detto entrandoci 
dentro che un posto squallido come questo 
sarebbe diventato così???



noo? 
IO si

alla prossima!


3 commenti:

Anonimo ha detto...

Fantastic web site. A lot of useful info here. I am sending it to a few friends ans additionally sharing in delicious.
And of course, thank you to your sweat!

Méa Strauß ha detto...

Wow, meine Liebe, ich FREUE mich so für Dich :)) Ein Märchenreich hast Du erschaffen! Ein Ristorante formidabile! Dein Kreativität verzaubert die Welt. Und Dein strahlendes Lächeln.
Eine ganz liebe Umarmung von mir, meine Großartige, Deine Méa :))

Nik ha detto...

Bentornata al Blog e in bocca al lupo per questa vostra nuova avventura.
Ed è un'avventura che vedendone i protagonisti, credo sia destinata a funzionare fino a quando lo vorrai.
Abbraccio beneaugurante!

Essere o non essere diversi questo è il problema.

 A me non piace mai, essere come gli altri,  ma a molti di voi piacerebbe essere come me... Una cosa bruttissima da dire  ma è un ...