16 febbraio 2012

Collage... inizi lavori nuova casa


In queste foto  cari amici vi mostro 
alcune immagini
dei lavori a casa mia...
ecco
come sono per il momento


la
cucina
è più o meno rimasta uguale
a come stata nei primi giorni
ma come sapete cambierò il tavolo 
mia madre ne ha uno bellissimo 
e non se ne vuole separare


nel bagno .Ty 
sta ora dipingendo anche il pavimento 
ma credo che inserirò un perlinato 
nella parte inferiore e cambierò i sanitari
che fanno letteralmente schi....
La camera da letto



o anche detta stanza del Marchese
è appena abbozzata 
Il bagno di servizio
è dipinto e poi vedremo cosa porta mamma...



Per ora sono a questo punto...
il disimpegno che porta alle camere 
sarà dipinto a trompe l' oeil...
e le porte decorate in stile
Gustaviano naturalmente 
per ora son state fatte solo bianche..



il living sta procedendo benino...

oggi Ty ha contornato i cassettoni 
con una cornicetta bianca bellissima
ma altre pareti sono ancora da iniziare
solo quella che vedete qui davanti 
è dipinta per ora...


la cucina vera e propria ...
si è un pò arenata 
contro lo scoglio-Lavabo

speriamo che cominci a piovere che 
l' idraulicogeometrapennuto
che è in pausa bici

si metta a correre senza le due ruote...


ma il dining
è abitabile...
e ci mangiamo
anche se lungi dall' essere completato
si presenta anch' esso piacevole...


il soggiorno mi piace già tanto 
e la foto finale ve la mostrerò poi
per ora è già più avanti di così
è praticabile... ma non completo
poi arriverà la tv di papà e quindi sistemeremo le cose


poi andrà costruita 
una boiserie con caminetto 
dove ci sono i miei libri
ma ci vorrà tempo...


l' ingresso invece..
tolto il comò originale provenzale
che ora è in soggiorno
 è rimasto come i primi giorni ..
devo
ancora riflettere su come finirlo..



la porta è stata dipinta ...
ma manca di Patina 
così come tutti o quasi 
i restanti mobili della casa 
che per adesso sono solo bianchi..


insomma per ora mi diverto a fotografare gli angoli 
un pò così
ma le porte che sono solo state fatte bianche 
invece dovranno essere tutte Gustaviane
e...
 manca ancora tanto 
e io devo anche lavorare un pò fuori casa....
ah che stress...
Arriveranno i miei
 ma non sarò pronta e poi lo so 
tutto durerà del teeempoooo...
chissà che ne penseranno
 loro sono così semplici...
 ma da dove son uscita io???


ah dimenticavo la mia camera da letto 
li si che c'è ancora da fare...





Per il momento sono contenta 
ma anche un pò sfiduciata 
e sopratutto stanca 
molto stanca 
chi mi offre una bella vacanza ???
ahahahha




la vostra Regina 
un pò dimessa e un pò stanchina!
macchè glamour e da copertina!!!!

15 febbraio 2012

Gustaviano si, Gustaviano no...questo è il dilemma..



Questo che vedete, care amiche e cari amici
è il mio living
ieri.. superando le mie infinite indecisioni
su come farlo o non..
mi sono messa a
dipingerlo
si mi direte...ma è nello stile della cucina?
beh si... simile... ma, dal vivo diverso.


intanto il colore,
 è dato a spugna e non a rullo
come in cucina
se ci provate capite la differenza
quindi dal vivo.. 
fa un effetto molto più sciupato,
e poi i tralci sono diversi... anche di colore
ah i famoosi tralci Gustaviani..




di cui mi dicono io sono maestra..
PS attenzione al prossimo numero 
di Casa da Sogno 
che presenterà un articolo 
sulla mia vasca da Bagno
all' Atelier decorata a tralci
per loro gentile richiesta...
li troverete...
anche nel come si fa...





beh come vedete 
in una splendida giornata di sole 
che oggi non c'è...
ho iniziato, l'opera...
Prima dividendo il muro in cassettoni 
come li chiamo io
che sono dei grandi riquadri 
in cui si inseriscono in alto i tralci
appunto, caratteristici
di quello stile che amo...




Se andate a vedere le foto
di Case Svedesi di cui vi parlo sempre...
beh vedrete che le case originali dell' epoca
hanno esattamente, come la casa in cui sto adesso,
dei soffitti non molto alti
(a parte i castelli ...of course)
quindi ...non ho avuto il problema di dipingervi
 i cassettoni inferiori a marmorizzature
come invece all' Atelier che è altissimo...




quindi in questa questa abitazione
 la mia opera, sta diventando più decisamente
simile al vero Gustaviano..

Eppure spesso si fa confusione,
e si scambia lo Shabby per il Gustaviano
diciamo che sono due cose che interagiscono...
Lo Shabby a volte è fatto di cose Gustaviane
e il Gustaviano è Shabby 
( sciupato consumato sporcato)
ecco anche la ragione del titolo del mio Blog
nel senso che...
 il Gustaviano è un stile antico
importato alla fine del 700
da Gustavo di Svezia 
alla sua corte...e che lo Shabby invece come 
Brand ( azzeccatissimo!!!)
(poichè sono in grado di mostrarvi immagini 
precedenti alla Fama di Rachel Aswell
di cose fatte da me nel suo stile
senza che io lo sapessi definire...)
 è roba della fine del Novecento
circa duecento anni dopo..
entrambi nel decennio Novanta..


Shabby è tutto quanto è sciupato 
sgraffiato vecchio consumato...
ma ha spesso le forme dei mobili Gustaviani
quelli più poveri ...di recupero insomma
quindi anche il Gustaviano
è Shabby 
poichè è fatto di cose vecchie sciupate rovinate
insomma Shabby
Così.. anche le pareti
che invece lo Shabby adora bianche...
nel Gustaviano diventano iperdecorate
ma sempre... nel limite di un gusto squisito ed elegante
non banale, secondo me
Lo stile 
che ho iniziato a praticare nel 2000.


ma che ha in se una caratteristica precisa 
è bello ed elegante.... proprio perchè è così...
sciupato e decorato
delicatamente

Questa che vedete a sinistra sotto
è la foto che più lo rappresenta ..
ed è anche la copertina 
del famoso libro fotografato da Ingallil Snitt



ed è questo che nei limite del possibile e dell' umano 
sto cercando di ricreare da ormai dodici anni...
mi direte cosa c' entra
il tuo lavoro???
c' entra c'entra...
c'è un sacco di confusione in giro
 ed è bene spesso... tornare a
specificare
che così si può anche insegnare
a qualcuno che ancora non lo sa...
e che magari dovrebbe pensare prima di parlare a vanvera...
o informarsi... come ha fatto la mia amica Lorena,



Insomma ...io ieri ..mi sono messa li 
con una bella spugna grossa 
e come se dovessi pulire il muro
 l' ho pitturato
con un colore molto... ma molto liquido 
fate conto praticamente acqua 
e mi sono costruita i miei bei cassettoni 
che poi contornerò di cornicette 
di polistirolo bianco
a formare... 
il tutto in maniera molto Gustaviana...
dei Cassettoni che poi dipingerò
a tralci come li chiamo io..
o meglio a Festoni come si direbbe davvero.


Certo
tra la luce incredibile di questo soggiorno 
e la mia assoluta inadeguatezza come fotografa
non è che si veda molto....
mi sa che 
indirò un concorso:
Chi vuol fotografare la mia casa? 
a breve..
Ecco insomma non si capisce bene
come sia in realtà
 anche perchè tutto è ancora da finire..



ma quando 
soddisfatta del mio lavoro 
vi ho fatto una foto...
e l' ho mostrata su FB
c'è stato qualcuno 
che ha obiettato ;
molto Shabby ...
e io ho detto timidamente 
Grazie ma sarebbe vero Gustaviano!
ovvia...
Ma cosa c'è di Gustaviano???
mi ha risposto un qualcun altro...

ecco la risposta
SECONDO ME TUTTO

ma al di là della critica 
che è doveroso accettare,
mi fate tanto di quei complimenti 
che le critiche mi stimolano 
e mi fanno riflettere

mi chiedo...


se non è Gustaviano questo...


se non è Gustaviano questo???


se non è Gustaviano questo??




e se non lo è nemmeno questo?

(foto del mio Atelier)

perchè mi hanno chiamato
la Regina del Gustaviano??
mah ...forse.. devo rivedere il tutto
ci penserò
numble numble numble

ecco ci ho pensato a lungo...eheheh
ma ...più Gustaviana di così
senza vivere in un castello 
io non credo si possa essere 
eheheh
Ditemi e voi cosa ne pensate????

la vostra Regina
 Marzia-Sofia
la Regina più Gustaviana che ci sia
O no ????















14 febbraio 2012

La mia nuova cucina Gustaviana....



Buongiorno amiche e buon S Valentino
..da giorni lo sapete...sto lavorando
a quella che sarà la mia nuova abitazione..
stamani c'è un sole magnifico
e meno sette gradi...sul mare!
In Germania, dove io ho vissuto, 
la specifica sarebbe d' obbligo
non posso dire casa, se non è una casa, ma un appartamento.
Quando mi guardo intorno fuori dalle finestre,
e non vedo più il verde
ma palazzi e palazzi...



beh un pò mi fa strano...
Apro le finestre ogni mattina usando le tapparelle
e chi ce l' ha avute più le tapparelle per ventanni e più??
Io ho avuto le tapparelle 
solo fin quando ho vissuto a casa dai miei
e con i miei ora ritorno...
Quando son andata via di casa 
a ventanni 
ho vissuto per qualche mese 
con i genitori di mio marito
e lì avevo le tapparelle...



poi ho vissuto sempre in posti "diversi "
fin quando... al momento della nascita di Ty 
sono andata a vivere 
a La Spezia... nel palazzo
della Contessa di Castiglioni
Virginia Oldoini
in pieno centro storico..
una mansarda raggiungibile attraverso
un atrio da favola
pieno di colonne monoliti e pavimenti di marmo..
99 gradini  fino a su col bambino che pesava ad un anno, 
11 chili
e il pavimento di canniccio 
che ondulava ad ogni passo... 
(roba da giramento di testa! )




poi in Germania , dieci anni 
ove le tapparelle praticamente non esistono
là serve la luce..
e quindi quando mi son comprata casa nel 2002
in un terratetto antico
nel paese a pochi passi da Firenze
dove nacque Jacopo Carrucci ( Il Pontormo)
scelsi una casa molto particolare...
che tra un pò nemmeno le finestre aveva 
altro che tapparelle...
lì  mi sono divertita a fare tutto a modo mio!!!!


La casa, che quella era una casa ,
(non una villa)
dove ho vissuto negli ultimi otto anni
e che ho abbandonato causa alluvione
invece
era sul fiume, davanti al mare 
una costruzione a due piani degli anni ottanta
e aveva solo larghe finestre a scorrimento 
infissi in alluminio 
per fortuna bianchi..



ma questo palazzo
dove sono adesso 
non ha proprio niente di speciale 
se non che è a due passi dal centro storico
proprio due passi...
che son quelli che al massimo 
può fare mio padre per arrivarci!
Alla fine della vita i compromessi ti appaiono la normalità,
e finalmente io e mia madre ci siamo venute incontro
abbiamo trovato un ponte 
per attraversare quel fiume che ci divideva
in città..Io... nella mia città... Lei



Così, sto cercando di arredare
questo appartamento
nel mio stile 
che naturalmente sarà avulso totalmente da tutto il resto
all' esterno 
(spero la proprietaria non muoia quando lo vede)
ma che fa?? 
chiuso la porta ...aperto il portone
ci saranno le persone che più amo dentro..
Certo molti non capirebbero la mia scelta
ma io ..
l' ho fatta 
e vivrò di conseguenza...


Ora sto cercando di fare il possibile 
per rendere questo grande appartamento
accogliente e piacevole
se pur condiviso con due anziani ed un giovane...


Vedete qua sopra i mille cambiamenti
che ho apportato
alla cucina
che ha una forma molto particolare 
diciamo una L a stampatello


lo stile è prettamente 
GUSTAVIANO

come si addice allo stile che prediligo.
Avevamo diversi scogli da superare
ma credo ci stiamo riuscendo
a farla come dico io


naturalmente ogni giorno cambio qualcosa,
non sono mai soddisfatta,
 ma questo è proprio nella mia natura
e devo dire al contrario di quanti ...molti ...credono
io non ho tutto chiaro già all' inizio.


Come sempre nelle mie cose
io all' inizio ho solo chiaro quello che non voglio
non assolutamente quello che voglio.


però c'è una forma di base dentro di me
e poi scelgo quello che trovo...
come questa cappa anni cinquanta in smalto
trovata
per pochi soldi in un mercatino


o questa piattaia
 resto di una passata alluvione
( il pezzo di sotto era da buttare )
ma il sopra lo avevo conservato...
quindi perchè non usarlo
per sopra il lavabo???


per il momento la zona pranzo si presenta così

sono foto fatte di notte ...
con le luci accese... di giorno...
quando il sole inonda le stanze...
 tutto è più bello


e la zona cucina è più o meno questa
con un lavabo anch' esso anni cinquanta, in ceramica 
enorme, ma della stessa lunghezza
della piattaia guarda caso...
appoggiato su di un vecchio tavolo inizi nove 
che Ty voleva usare come base
e Robi ha detto.
 No...non regge..
Il geometra è lui ...e ci siamo inchinati...
con malumore... ma cosa possiamo fare 
di fronte alle leggi della fisica quantistica??



Il quesito era quanto regge..(ahahah)
beh ora si tratta solo di appenderlo al muro... 
e poi chiuderlo con delle tendine
le rubinetterie 
dopo molte litigate
 le ho scelte senza miscelatore 
coi pomelli alla Francese


ma sebbene lui si stia dando da fare 
devo dire sorprendentemente 
ha attaccato la bici al rullo
io gli ho cambiato posizione un paio di volte 
a destra  fino al muro no a sinistra verso il frigo
insomma LAVORI IN CORSO!!


di sicuro c'è solo questo mobile dipinto  da Ty
lo scorso anno che avrete già visto nella serie Lavori
con le griglie da conigliera...
e il tavolo?? boh vedremo


una cosa buffa ...è questa angoliera 
che ho scovato in un mercatino... manifattura originale anni cinquanta 
ridipinta e posizionata ...con sopra una scaffalina a colonnine
che era prima lo scaffale delle scarpe(!)
e che mi sono inventata per dividere la cucinetta dalla zona pranzo 
è ancora da finire con scaffali e perlinato
ma mi piace moltissimo..


il tavolo 
è un vero pezzo originale metà otto... in stile sette
coi dipinti veneziani originali
ma non a colori... bensi perefettamente Gustaviani 
in grigio perla chiarissimo
Tavolo che credo non durerà molto
in questa cucina...
hanno già cominciato a batterci i pugni sopra
e lo toglierò sicuramernte 
dalle grinfie degli uomini di casa 
ahhahah



Comunque ecco... 
alla fine si presenta più o meno così
ho per ora aggiunto delle tendine bianche...
perchè la cucina che da su una piccola loggia coperta
è  la stanza un pochino più buia della casa.. 
nonostante le due finestre 
e la porta finestra 
e le due porte di entrata
una dalla parte dell' ingresso una che da sulle camere...
insoma una SFIDA
per la vostra Maca!!!!!!

Marzia-Sofia 
la creatrice Gustaviana più testarda che ci sia



12 febbraio 2012

La mia nuova camera da letto... pre Gustaviana


anche in questo caso amici e amiche
ci sta poco da dire....
lascio che siano le immagini a parlare 
dopo due giorni che state bombardando il mio blog
di viste al "bagno"
credo che vi serva un
farmaco antidissenteria... ahahah




così vi mostro
anche se in realtà non è ancora affatto finita
la mia camera da letto...
forse gli oggetti li riconoscete 
ma la disposizione dell' ambiente
è totalmente diversa dalla precedente


stasera avevo preparato tutt' altro post
ma poi visto che le foto in bianco 
degli inizi del mio lavoro
 a casa mia vi piacciono
ci riprovo con la camera da letto
e ve la mostro così com'è adesso
 mentre vi scrivo




sapete...molti vedranno qualche difetto 
o qualche imperfezione
e vi ricordo niente.... è ancora definitivo
ma..
sono veramente felice di vivere qua
e così l' impazienza di mostrarvela 
mi fa stringere i tempi
e poi
anche se per adesso 
dovrò lasciare il tutto
quasi tendenzialmente tutto bianco...
a parte qualche tralcio qua e là..



sono contenta perchè
 mi è arrivato proprio oggi 
un lavoro da fare
in esterna.... così...sapete com'è
c'è sempre bisogno di lavorare...
devo dire che  la cosa non mi dispiace..
in fondo anche se la mia particolarità 
è proprio la decorazione delle mura
 per un pò credo lascerò tutto più o meno bianco...
eeee...udite uditeee 
MI PIACEEEE
Infatti stasera disfatta e sfinita
 mentre scrivevo un altro post
mi son guardata intorno e dopo essermi chiesta
dove sono???



mi son detta epperòòòòò
emi è venuta voglia di mostrarvi da dove vi scrivo ed
                                          ecco qua mi sono alzata ...ho scattato....
                                                            e sono nate queste foto 
                                                     che mi sono già sembrate già così 
                                                            soddisfacenti e fascinose

                                                    che come sempre, spontaneamente..
                                                            ve le ho fatte vedere...






ecco la mia postazione in questo momento...
da qua vi scrivo...
e da qui vi saluto e vi auguro
una buona notte....


io sono molto
stanca per cui stasera 
vado a nanna presto

Buonanotte a tutti
e PS 
Buongiorno a quelli che vedranno domani 
questo post
Grazie a tutti per le visite di oggi e di ieri
che sono state TANTISSIMEEE!!!


la vostra Marzia-Sofia 
la regina più Gustaviana che ci sia...

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...