21 febbraio 2013

Trasformazioni Gustaviane

Ditemi amici
l' amore per le cose
può essere uguale a quello per le persone???


quello che si fa...
è sempre quello che si vorrebbe fare??
quello che si ha
 è proprio quello che si vorrebbe avere??
 O a volte si ha solo paura?


e le cose che si fanno
riescono poi come ci se le aspetta???
i sogni che sognamo 
spesso non si trasformano in incubi dissimulati??



Dentro di me a volte dei dubbi feroci
prendono il sopravvento
credo succeda anche a voi...
e dentro di te ti chiedi
e non ne puoi fare a meno...
Cosa sarebbe successo se??


come sarebbe andata se.....
che cosa sarei adesso e dove???
come sarebbe andata a finire?
oppure come sarebbe finita???


ed è quel se.... 
che porta inevitabilmente con sé 
diverse risposte....
le quali ti saltano nella testa
come un elica impazzita
oppure....




semplicemente sedimentano,
dentro la tua corazza
quella che ti fa sorridere
 anche quando stai morendo dentro??



è il come sarebbe andata se....
se una cosa tu l' avessi voluta 
quanto la volevano gli altri
per esempio
se tu l' avessi capita
o compresa o 
compresa a fondo



senza sapere che
 il bianco e nero nelle cose
 spesso non esiste
esiste una zona grigia
una zona che pare sconosciuta
ma alla fine è la più giusta 
è quella che ti fa meglio
affrontare
le sfide che ogni giorno 
ti aspettano...
E SE LE AFFRONTI DA SOLA
o con 
UNA BELLA COMPAGNIA FORSE 
qualcosa o qualcuno
FA LA DIFFERENZA!



se non avessi lasciato 
QUELLA COSA O QUEL QUALCUNO... 
quella frase o quel momento
o quella storia


se avessi finito tutto
e se una volta finito lo avessi
cambiato FINALMENTE
con una nuova avventura
se non fossi rimasta ancorata alla VECCHIA
lA VECCHIA barca nel porto DELLA VITA
QUELLA CHE APPARE, SICURA 
MA CHE PRESENTA FALLE
USURE CONTUSIONI
ma avessi scelto un motoscafo veloce
seppure diverso da tutti i miei itinerari
da tutti i miei porticcioli
ignoto eppure conosciuto...





se avessi compreso 
la portata effettiva del sorriso 
che certe cose o persone.... ti procurano
quelle persone nelle quali tu nemmeno credi
 e che forse dentro di se
inopinatamente 
portano il germe della tua vita futura 
quella che nemmeno osi immaginare 
o sognare
quella che nemmeno puoi pensare 
che ti spetti...
e invece forse è proprio così.....
Osare...è quello che ci manca a volte????


eppure è così
e tu nemmeno te lo vuoi sentir dire
e una telefonata improvvisa 
però......
ti fa riflettere sulla tua cecità
forse sulla tua ottusaggine
sulla tua scontata 
autodistruttività
sulla tua paura...



Averti addosso
 come una camicia come un cappotto 
essere insieme volersi beeenee
canta una bellissima canzone di Gino Paoli
chi sa perchè mi è venuta in mente....
e poi Quando ti ho visto ARRIVAREEEEEE
AVEVO CAPITO SUBITO????


a volte non si dovrebbe pensare troppo
ed è il mio difetto LO SO....
Pensando troppo
sciupo tutto?????

Avete visto la realizzazione del mio Atelier 
ne son già passati di mesi da allora
quasi ventiquattro
due anni...
che bel ricordo ne ho
che bel ricordo....
la vostra Marzia Sofia

19 febbraio 2013

La fiducia e la confidenza...



La fiducia è una cosa seria
che si da alle cose serie
diceva una pubblicità di molti anni fa
la frase è rimasta...
il ricordo di cos'era il prodotto
è sbiadito nella mia memoria...


bisogna fidarsi delle persone e delle idee??
mah
ho dei dubbi
tutte le volte in vita mia, mi pare che
 la fiducia che riponevo nelle persone
che pareva la riponessero in me
è sbiadita
di fatto
sono sempre rimasta delusa




ci vuole fiducia per esempio
nel seguirmi col lavoro
è difficile che lo si possa fare fino in fondo


senza chiedersi
ma...alla fine  ce la farà???
e io lo so... lo capisco...


purtroppo mi è sempre successo
che qualcosa non si andato come dovuto
nella comprensione degli altri 
ci vuole una forza e una resistenza
 che molti non hanno
e che probabilmente io nemmeno possiedo


ci vuole fiducia per darne e per averne
e quando le cose della vita
ormai ti raccontano statisticamente
che la fiducia appunto
è una cosa seria che si da alle cose serie..
beh è difficile crederci fino in fondo


a volte i problemi son talmente tanti
che non si riesce nemmeno volendo ad essere
quello che si vorrebbe
e ciascuno allora si ritira 
nel proprio guscio di dolore


non accorgendosi
 che sta facendo altro che peggiorare
con discussioni ricatti litigi
incomprensioni 
accuse reciproche 
che anche se dovrebbero essere chiarificatrici
generano alla realtà dei fatti
la confusione più totale


a volte ho visto cose che.....
ma non mi sono mai servite di lezione..
ho visto cose che avrei dovuto imparare a capire
avrebbero dovuto servirmi di lezione


 e invece purtroppo
non mi son servite da insegnamento
ad esempio...
mai dare troppa confidenza
mai raccontare troppo di se, mai
essere aperti...
nemmeno quando ti trovi davanti
a persone esattamente come te...


non è una scusa..
nè una scusante
siamo tutti quanti anime perse nella corrente della vita
sappiamo bene come si fa 
ma non lo facciamo
o non lo sappiamo fare


e anche quando voi ritenete di essere nel giusto
quello che è davanti a voi
 come in uno specchio
vi si riflette 
e non cambierà la sua visione delle cose
nemmeno sotto tortura...


purtroppo niente è come sembra
e allora che cosa si può fare???
pensate che vi siano persone illuminate??
immuni da questo processo mentale??


No no ragazzi vi sbagliate
accade a tutti 
e chi vi sta di fronte
ha i vostri stessi dubbi 
le vostre stesse paure 
i vostri stessi difetti


basterebbe solo questo
 a far si che tutto funzionasse?
Nemmeno....
no.... nemmeno questo
dicono che ci hanno fatto il libero arbitrio
la possibilità di essere come siamo
e come vogliamo essere 
al massimo
e in casi fortunati
è la soluzione.
ma...non se ne esce
o almeno io la soluzione non ce l' ho e voi???
Continuerò a sbagliare 
a dare confidenza
 a mettere nelle mani degli altri il coltello per ferirmi
o la saliva per sputarmi addosso
sono quella CHE SONO E NON SEMPRE LO SONO
vorrei che anche gli altri lo capissero
e forse è già chiedere troppo.
Però so una cosa
tutto ciò richiede una sola cosa
che purtroppo non tutti possiedono
L' Intelligenza!!!!

quando si usa quella... 
si può sperare
La vostra Marzia Sofia

PS parlo anche a mio figlio


17 febbraio 2013

Ancora chiaroscuri


Dopo due giorni di foto
scure e di contenuti
oscuri....
mi sono accorta che
se scur....eggio
ehm ehm
scusate la parolaccia non voluta
NON MI SEGUITE!!!!...
eheheh


allora torno ai miei chiaroscuri
ma con prevalenza di luce
quella che inonda la mia stanza
e che fa apparire 
tutto più bello... me compresa..


e anche un pò più giovane della realtà
ahymè
se devo essere sincera!!!
Non che me la cavi male sia chiaro
sarebbe ridicolo da dire
me la cavo, me la cavo
è evidente...


se ci mettete il fatto che mangio 
quanto mi pare
e non faccio un minimo di ginnastica
beh son fortunata


se aggiungete
il fatto ormai originale...
che non ho mai visto un chirurgo plastico
e che se dico la mia età
mi spavento da sola... 
e caccio un urlo che mi sentono da Parigi


beh me la cavo
la vita come vi dico sempre, è stata generosa di doni
 con me
non posso e non voglio lamentarmi
riconoscimenti ammirazione
condivisione
esperienze anche bellissime
insomma
sarei un ingrata se mi lamentassi


ma come dico sempre...
citando
Goethe e il suo
I dolori del giovane Werter
penso, ma perchè mio Dio
tra tanti doni che mi hai dato
non mi hai dato anche quello
 di saperli far valere???


lo so lo so mi direte
ma non ti pare di farti valere abbastanza??

Solo perchè amo fotografare...
e anche e perchè no ?
fotografarmi allo specchio ?


No ragazzi
quello che mi è stato dato
esteticamente
è stato solo un regalo...
Io non ho meriti per questo...
In quello che sono diventata però..
c' entro io
eccome se c' entro.
Sempre..
non nel senso che io non me lo sia combattuto
quello che ho...
o che ritenga di non averlo meritato
no questo no
ma certe cose proprio non mi riescono...
se non le ho dentro in dotazione non le imparo
come lA DIPLOMAZIA PER ESEMPIO
O LA PAZIENZA O LA DISSIMULAZIONE DELLE EMOZIONI



Cose di cui mi pento insomma....
farmi capire quello che intendo veramente per esempio
mi riesce difficilissimo
credo di avere dei difetti di comunicazione 
parlata che ne so
cerco sempre di rispettare gli altri il loro sentire
il loro modo di vedere le cose
e di fatto quando
c'è da essere un pò più decisa
diciamo un pò più stronza...
ecco che nessuno mi da credito
oppure quando si rende conto che non scherzo
 si allontana si chiude rifiuta


non che io non faccia paura sia chiaro
ma non so come spiegarvi..
Ecco io non posso essere me stessa fino in fondo
 nelle mie espressioni 
nei miei modi
nel mio essere più profondo
direte: Menti??
no mai !
e questo crea il problema
se il mio essere è
essere appunto sempre me stessa
Perchè spesso gli altri che godono delle mie positività
non accettano anche le mie negatività???
beh è chiedere troppo... me ne rendo conto
forse sono egocentrica
concentrata su me stessa..
questo è il difetto che mi trovano
Probabilmente è vero..ma che posso fare per cambiare??
Uno che nasce tondo non muore quadrato
nemmeno se ha l' intelligenza per accorgersene...
si accettano critiche.
POCHE PER FAVORE!!!!!
ahahha
Buona Domenica amici a me aspetta la solita
e devo dire
che alla fine mi piace..
che fatica essere uomini..
e donne poooiiiii!!!
la vostra Marzia Sofia

15 febbraio 2013

Bianco o nero Chiaro o scuro... questo è il dilemma.


I lavori procedono
nel Brocante
e si allargano
a macchia d' olio su tutta la superficie
estesa ma non abbastanza....
speriamo di riuscire 
a completare 
senza rimanere sommersi da armadi portoni
cassettoni comò
e varii...




però più si procede
più ci si abitua al bianco
sarà che in foto rende meglio


sarà che fa apparire tutto più luminoso appunto
più spazioso
più allegro




ieri era una bella giornata di sole
e tutto risplendeva
nel gazebo 
Total White

tutto il resto era si illuminato
prepotentemente dal sole
ma non posso fare a meno di chiedermi
in casa in una vera casa
sarebbe lo stesso???




Ieri
una signora con un macchinone 
ha inchiodato di botto davanti all' ingresso
ed è tornata indietro 
e si è fiondata dentro



 e si è ficcata di prepotenza nel gazebo
a bocca aperta
sapete come succede
il colore scuro
attualmente
non tira..


nessuno nutre dei dubbi 
sul fatto che le cose di legno
siano bellissime
almeno fin quando il legno
è naturale
non trattato



o come nel caso di questo legno e di questi oggetti
usurato realmente dal tempo
quindi
perfettamente Shabby


certo.... oggetti 
di vero stile
impero
come questa credenza a sciabola
li sopporto solo
purchè non perfettamente lucidati..


ed anche e perfino io mi chiedo
ma non sarebbe un delitto
imbiancarli???



così siamo qua io e la committenza
a disquisire
sul fatto
se sia meglio lasciarli così o
sbiancarli
anche semplicemente a calce...


ahhhhhh dura la vita di chi ha troppe cose
troppe possibilità
troppa inventiva
troppa voglia di osare..


lasceremo tutto così..
com'è...
e alla fine ci piacerà pure
o che ne so io
poi
ci verrà in mente di osare di più????



mah vedremo...
l' eterna lotta tra il bianco e il nero
tra il chiaro e lo scuro
tra il triste e l' allegro
tra il male e il bene
e chi sa dove sta
Il Giusto?????

Buona giornata amiche
e che lo sia...
il sole splende già...
quindi perchè no???

La vostra Marzia-Sofia

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...