25 ottobre 2014

Un enorme quantità di visite...


Carissimi amici del mio Blog
com'è che comincio così istituzionalmente?
beh per festeggiarvi...
perchè siete incredibilmente tanti
le visualizzazioni al mio Blog sono quintuplicate
non so come ma seppure io vi trascuri per lungo tempo
date le mie attuali condizioni familiari
mi è impossibile seguire tutto...
beh voi mi seguite!!!
E siete in tantissimi...


così ho deciso di festeggiarvi
e come se non con i vostri dolci preferiti
questi magnifici cupcake ?


se erano buoni non ve lo posso dire
ma immaginate voi
e perchè non v elo posso dire mi direte??
Semplice perchè non li ho mangiati...
ehhh mi spiasceva...ehehhe


ho talmente rimandato il piacere di farlo 
che ormai temo sia troppo tardi per farlo
E' successo sempre così nella mia vita
mi son sempre detta c'è tempo
e invece ormai di tempo ne rimane ben poco...


Domani sarà il mio compleanno e signori miei 
sono ben cinquantasei
Tanti auguri a me!!!!


La Vostra Marzia Sofia

13 ottobre 2014

La mia casetta Shabby è Chic






Che  cosa ci fa crescere e ci insegna 
a restare umili di fronte alle cose della vita???
Non si nasce con le istruzioni incorporate
tutti si ispirano si incantano si informano 
da chiunque qualcosa da imparare c'è....
io spesso mi chiedo da dove nasca
DENTRO IL MIO CERVELLO
quella o quell' altra idea
molte le ho dentro 
ma spesso qualcosa mi ispira
non si sa mai dire cosa...
si vede si pensa ci si illumina!!!


siamo tutti il prodotto del nostro vissuto
di quello che i nostri occhi riescono a vedere ed elaborare
dentro di noi c'è una sola differenza l' occhio e la sensibilità


ci sono cose che si imparano??
forse
mahhh di regola non si può essere diversi 
da quello che si ha già dentro
a volte mi dicono 
ti seguo mi ispiro
ho fatto quello e quell' altro
perchè l' ho visto da te


certo è gratificante
a volte anche un pò irritante 
in certi casi di plagio pedissequo
in cui si usano le cose
che si è copiato
per insegnarle ad altri..
attribuendosele
ma si sa va visto caso per caso...
il plagio
non è forse una sorta di ammirazione???

Non saprei ...
certo, che ritagliare foto e poi attribuirsele...
quello è brutto
ed accade troppo spesso
perché la cosa non faccia riflettere...

questa che avete visto è la mia Casetta Shabby
quella che piano piano sostituirà l' Atelier Gustavien
in via DI RESTAURO...


BUONA SETTIMANA A TUTTI 
E SPERIAMO CHE LO SIA

LA VOSTRA MARZIA SOFIA

22 settembre 2014

La Casalinga Shabby


Certo che siamo molto strani noi esseri umani
e di tutti son strane molto le donne
esseri umani mooolto strani...
improvvisamente è giunto un tempo strano
in cui ci piace che tutto
appaia vecchio usato consunto



e quello che è vecchio già da se
non è sufficiente che lo sia
 deve avere determinate caratteristiche
insomma deve esser vecchio 
ma in una determinata maniera 
deve essere Shabby


Eppure le nostre nonne si sono appena
diciamo solo una cinquantina d' anni fa 
emancipate dal rotto dal vecchio dal consunto
le nostre mamme sognavano tutto pulito lindo
sempre bianco ma perfetto...
oggi stuoli di creative, crescono
 armate di pennello un esercito trasversale
di donne agguerrite e decise
le trovi a stuoli nei gruppi di FB
a disquisire di colori tecniche tagli di colore 
di palette cromatiche
consistenze materiche
ombre e luci  concetti astratti 
prodotti autoprodotti... 


Le Casalinghe Shabby 
che sono tutto come nemmeno loro si richiede...
anche ottime cuoche e madri di tre pargoli 
o nonne di quattro o cinque
esperte di operazioni anche maschili
come certi mestieri di una volta 
quelli che richiedevano artigiani qualificati
esperti
con anni di esperienze alle spalle 
e nelle mani
ma fatte da donne incredibili 
tagliano cuciono tappezzano rivestono
trasformano
si chiamano così adesso le bricoleur
che a casa loro creano
insomma si divertono con il pennello
e ce ne sono di brave eh???
Alcune bravissime anche
altre meno ma si sa il buon gusto non è di tutti



donne che si dilettano o meglio arrotondano
cambiando i mobili di casa o facendolo per altre amiche
meno coraggiose
si portano a casa lavorini e lavoretti
e aiutate nei casi più felici anche dai mariti
che a volte sono in pensione 
a volte sono solo divertiti a volte anche solo usati loro malgrado
aiutano le signore e le supportano
e quasi sempre fungono da carteggiatrice umana...


qualcuna di loro fa anche mercatini e aiuta il budget famigliare
e arrotonda uno stipendio qualche volta nemmeno magro
più spesso diciamo di si
insomma donne che si sono inventate un mestiere
e che aiutano in casa
e si tolgono qualche vizietto
o comprano cose per i bimbi o per i nipoti
curiosano qua e là fanno corsi
spesso li organizzano
magari dopo un paio di mesi che li hanno fatti
e invitano chiunque anche le vicine della porta accanto 
o anche qualcuno che viene da lontano
rilasciano diplomi
insegnano con maestria o anche con semplicità 
quasi mai senza serietà


un mondo strano e stupito
che gira intorno allo Shabby
per carità si è scoperto che non si dice shebbi
ma Shabby con la a aperta
questa parola straabusata o anche vituperata
odiata dai puristi
snobbata dalla maggioranza usata anche a sproposito...
c'è un mondo intorno
che cresce lavora e fatica arrabbiandosi con chi non capisce...
riempiendo gruppi su FB di discussioni e litigi
di una liturgia senza codice
e senza religione...e blog
di ogni dove che mostrano i loro capolavori


i capolavori di quella signora che avrebbe voluto tanto studiare arte
ma non ha potuto...
fotografati alla maniera di questa o di quella
oppure anche bene perchè per fare lo shabby devi avere anche una reflex
non ci sono nazioni dove ormai non ci sia una casalinga shabbysta
ne ho viste perfino di giapponesi
e mi scrivono da ovunque anche dal sudamerica
ehy non mi scandalizzo mica
e poi ci sono io che
non son qua a far la moralista
in fondo venti anni fa anche io avevo cominciato così
solo che non sapevo nemmeno cosa facevo...
e io non sono mai stata una casalinga
quella è l' unica differenza
ma mica per merito
proprio non la so fare...
ci sono io che dovrei farlo per lavoro
e che non ho un marito
e che dovrei vivere di questo, anche io e che dovrei rispondere 
alle numerose richieste rigorosamente in posta 
di persone che mi chiedono di insegnare loro
a fare una cosa che un loro cliente
 ha visto sul giornale dove appariva un mio lavoro
Morirò di fama lo dico sempre... morirò di Fama....
ma lo sapevo mica io che oltre alla Casalinga sexy
si doveva anche imparare a fare la Casalinga Shabby???
è sempre il solito problema io non so fare la Casalinga
lo dico sempre io che Morirò di Fama...

ps nelle foto divano in velluto shabbato con la Chalk di Decorlandia


La vostra povera Regina


07 settembre 2014

Le mie tavole,


E' domenica
fa caldo, quel caldo
che non era ancora venuto
e che adesso potrebbe anche farne a meno
sudo al pc
senza niente da fare...
sono di sentinella
Babbo è da guardare come un bambino
si appoggia a me per tutto e la mia schiena chiede pietà
si sente solo senza mamma
e io faccio quello che posso...



nonostante tutto
cerco di rendermi la vita più normale possibile
ieri per esempio avevo gente a cena
dovevate vedermi 
parevo una trottola di qua e di là
con lui che mi suona il campanello ogni due minuti...
e poi quando chiama,
c'è da interpretarlo
e mica è FACILE...


mi sono messa a cucinare
al mattino dopo la spesa
non pretendo di raccontarvi che cosa..
siete tutte cuoche migliori di me
ma ci ho provato
io amo decorare la tavola
da sempre
se ci pensate è come una tavolozza 
dove puoi spandere il colore come vuoi
e creare i tuoi piccoli capolavori
oppure semplicemente esprimere te stessa


niente più di una tavola esprime
te stessa
ti racconta ti rappresenta
potrei parlarvi di una persona solo osservando la sua tavola
io sono una con un sacco di occhio per il bello
ma magari anche questo può essere soggettivo
esprimo me stessa
anche nelle mie tavole
e anche in quello che cucino
che rappresenta appieno la mia estrazione 
tosco tedesca


sono fatta così guardo molto all' insieme 
e forse
dimentico dei particolari
ma ci sono cose che detesto
le tavole improvvisate
con i piatti di carta
e le tovaglie di pizzo che poi non sono stirate
l' ho detto
ecco ( e mal me ne incolse )
Nel mangiare sono un pò monotona forse
ma ci voglio mettere
più fantasia piano piano
ci proverò...
nell' arredare le tavole invece mi sbizzarrisco
solo che non seguo le regole del
bon ton 
reinvento tutto a modo mio



adoro gli antipasti di verdure
che ieri ho fatto cucinare alla mia meravigliosa assistente 
Paola
che per me è più di una sorella
e che si è messa lì con amore e li ha grigliati tutti...
poi avevo un bel filetto di maiale
e funghi misti
non avevo trovato i Finferli
da servire con la salsa di creme fresch
il panino grigliato all' aglio ed erbette e le
patate arrosto con la pancetta


ma la cosa migliore e gli ospiti hanno gradito
è stata 
la Kartoffel suppe con i finferli
mamma mia che buona



ne avevo alcuni secchi
 e non avrei potuto presentarli a Masterchef
 ma il sapore era squisito
la zuppa di patete è la mia preferita
oltre alla ribollita di mamma
che è una roba mai vista praticamente 
una zuppa di fagioli cremosa e verdure
dove il pane toscano che è tagliato sottilissimo 
si sbriciola e diventa crema...


fiori veri e fiori finti
sono "Fiorista" ve l' ho detto solo se me li regalano
se no non li taglio i fiori...
e pochi altri particolari
sempre io sempre me
niente di diverso...


tante prove e poi la tavola è servita...


finchè il mio occhio è appagato
nella mia nuova 
stanza da PRANZO CON CAMINO
che purtroppo non è ancora lontanamente pronta...
ma solo abbozzata
ma dopo quello che è successo a mamma
non sono riuscita ad andare 
molto oltre
con i lavori...
è stata comunque una bella serata...
gli ospiti erano molto soddisfatti
nonostante le posate
che intendo?
eh lo so io che intendo...


Buona Domenica a voi

La vostra Marzia Sofia

01 settembre 2014

1.000.000 di visite




A volte lo sai resta poco da dire
a volte tacere è più giusto e finire
a volte uno sguardo è di mille parole
a volte la vita fa le cose da sole
a volte è difficile crederci e avviene
a volte ti stanchi e la forza non viene


a volte il silenzio è un rumore assordante
a volte le parole possono esser tante
a volte il pensiero si legge nel viso
a volte risolvi con un bel sorriso
a volte guardare non sempre è vedere
a volte sognare è come cadere



a volte uno sguardo sottintende il pensiero
a volte le parole non reggono il vero
a volte un sorriso confonde e sbaraglia
a volte si tratta di un fuoco di paglia
a volte una foto è bugiarda e ingannevole
a volte la vita ferisce il più debole


a volte ci pensi e ti pare infinito
a volte ti volti ed è tutto finito
a volte hai paura e ti muovi pian piano
a volte sorvoli come un aeroplano 


a volte è più facile tacere e ascoltare
a volte se parli sai di poterlo fare
a volte il tuo sguardo riflette il tuo mondo 
a volte ti senti che ci giri intorno
a volte il cammino ti pare infinito
a volte è la vita che ti mostra il dito

a volte a volte
son tante le volte...
e il dito qua sopra
ce lo avete messo 
UN MILIONE DI VOLTE!!!!!
GRAZIE
la vostra Marzia Sofia