Visualizzazione post con etichetta Cucine. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Cucine. Mostra tutti i post

30 agosto 2014

la Nuova cucina Gustavian Chic


Ultimamente mi occupo poco del Blog
che stranamente vola con numeri da rekord 
il 20 di agosto ha fatto mille visite 
alle dieci di sera, tutte in una volta
roba da matti..mai successo
però
ci sono momenti nella vita in cui
non si può fare altro che stare ad aspettare che le cose migliorino
e io ho da fare tante cose
non ultima occuparmi dei miei genitori
Vorrei essere più libera egoisticamente
ma la lotta tra il cuore e la ragione 
in me come in tutti credo
è acerrima...
così vado avanti ( come tutti ) 
e spero che le cose migliorino
in fondo mi dico ho avuto tanto
ora devo pagarla un pò...
Tutto ha un costo nella vita
Da un mese ormai
lavoro alla nuova casa




e devo dire che ogni volta che guardo questa cucina 
ne sono sempre più soddisfatta
comoda funzionale di facile manutenzione
insomma
perfetta
Non un difetto riesco a intravedere
in questa idea che mi pare una genialata
scusate la presunzione...


come forse vi ho già spiegato
si trattava di una vecchia libreria
e sapere che era perfetta
come la immaginavo
mi rende super orgogliosa del lavoro mio e di mio figlio
Il quale mai come in questo caso
la ritiene il suo capolavoro...


certo...devo direee che perchè lo sia...
 deve completarlo
questo lavoro...
ma da un mese
tra problemi fisici
da superlavoro credo
e vicissitudini familiari
 mia mamma
si è sentita male e ha avuto una emorragia cerebrale
insomma chiaramente la cucina
come effetti finali
langue...

ma viene usata a pieno ritmo...
 per molti sarebbe già  a posto così
ma non per me...
ci sono angoli che non ho ancora
sistemato

come questo che è appena abbozzato
o come 
quello che riguarda il lavabo
che di per se nella mia mente
ha ancora tanti sviluppi possibili
anche la cappa
ha dei fregi da sistemare
e devo dire con una punta di orgoglio che la signora Orietta
ci ha già moolto cucinato



per cui tutte paure inutili delle Cassandre di turno
non è crollato nulla non si è sciupato NULLA
la cucina oltre che bella è pratica
tra l' altro il mobile lavabo
è stato per oraaa solo dipinto a chalk
INCREDIBBOLI!!!
due mani di Shabby Chalk
Decorlandia light
come base e poi il resto arriverà
eeeee....
e non si è sciupato nemmeno dopo averlo pulito
con acqua e straccio regolarmente tutti i giorni
da 45 giorni
Bene
vi ho informato un pò di tutto e vi dico che
la nota rivista che mi segue
mi ha prenotato la visita per le consuete foto
quindi sicuro lo vedrete fotografate meglio
a breve
se riuscirò a completarla
e
se questa orribile estate del '14
passerà velocemente...
a presto amici miei
 e spero tanto che per voi
 a parte il tempo atmosferico sia stata migliore della mia

la vostra regina Marzia-Sofia

23 agosto 2013

Restyling di una pittura Murale Gustaviana


Su questo lavoro cari amici ho ben poco da dirvi...
voglio solo che vediate le immagini
moltissimi di voi che mi seguite 
ne avete viste a volontà
ma
voi che non siete su Fb e che non siete miei fan sulla pagina Fb
Atelier Gustavien Marzia Sofia Salvestrini
forse gradirete vederne ancora qualcuna
le cose belle si vedono volentieri no???
quindi vi mostro solo immagini senza parole
Buona Visita!!





























spero vi siano piaciute..
A presto
la vostra Marzia Sofia

22 maggio 2013

2013 Oggi cucino qui.


Questo post amici mi è venuto in mente
per rispondere
ad un lettore spiritoso
che ieri ha ironicamente commentato
nel 2002 cucinavi lì
oggi cucini per strada per via della crisi?...


eh si sa
con la crisi
dice lui..,
non te lo puoi più permettere il lusso...
e credo voglia essere un commento spiritoso


in realtà c'è poco da ridere...
si è vero che questa è la mia cucina
ma probabilmente 
anche se devo dire l'ho fatta con pochi soldi e tanta fantasia
oltre che un pò di maestria
me la posso permettere solo
perchè i miei vivono con me...
Non vi nascondo 
che è sempre più difficile sopravvivere
d' Arte


se mai è stato facile
ora è quasi impossibile...
Praticamente è diventato impossibile vivere di 
qualunque cosa...
Questo momento è così difficile
che quelli della nostra generazione
e credo che voi lo siate più o meno tutti
miei cari amici
vedono proprio così buio
nel futuro
da pensare sempre più spesso a gesti estremi..


ci si prova infatti a sopravvivere
con ogni mezzo
ma quando vedi che la classe media è sparita
e si va sempre più impoverendo
ti chiedi che succederà
di noi??


e allora comprendi che
è impossibile
continuare così su questa china
di DEVE fare qualcosa
che li stampino sti benedetti soldi
!!!
e non è che sia una mia idea peregrina
lo hanno già fatto in passato...
In nome di cosa fanno fallire questa civiltà
che per quanto imperfetta
ancora non ha possibilità di miglioramento...
in nome di regole superate ed obsolete???



ancora per un pò abbiamo a sufficienza 
per sopravvivere riducendo tutto
ma che ne sarà dei nostri figli
e anche di noi da vecchi???


ecco che molti
quando arrivano a non poter avere più nulla dei loro privilegi
acquisiti dopo anni di duro lavoro
quando si vedono pignorare case
sequestrare aziende per i quali hanno speso notti insonni
quando si vedono che tutto il loro essere
non riesce più nemmeno ad esistere dignitosamente
si tolgono la vita...
perchè pensano o temono di non potercela fare


Quando ero piccola e sognavo di diventare scrittrice
non avrei disdegnato l' idea di morire d' Arte
oggi invece voglio combattere per quello che voglio
fino in fondo
con determinazione voglio provare a farcela
spero di riuscire
a poter sopravvivere il più possibile


Finchè c'è vita c'è forza...su ragazzi
degli anni sessanta
quelli che sono la generazione più colpita
 ed è stata anche la più fortunata
piuttosto fate di tutto
aggrappatevi alla vita!
Con tutti voi stessi
Non mollatela
ci serve
è l' unica che abbiamo
e dobbiamo vogliamo possiamo viverla!!!!


Non arrendiamoci
anche se ci devono tanto
anche se lo sono preso se ce lo hanno rubato
non odiamo il nostro nemico
immaginario o non
è a loro volta vittima di altri.
Parafrasando il nostro bistrattato inno

uniamoci amiamoci la vita 
e il suo odore rivelano ai popoli la via 
dell' amore
Vivereeeeee senza malinconiaaaaa!!!!!!!!!!!!!


La vostra Marzia Sofia

23 settembre 2012

Angoli della mia Cucina Gustaviana. Zona pranzo.


Ricreare il Gustaviano oggi


renderlo attuale


scoprire
 senza rovinarsi finanziariamente
 il modo di rendere
bello
un angolo che di per se di bello non avrebbe niente



ricercare le particolarità


sfruttare il grigio e renderlo vivo


decorare leggermente in maniera attuale
questi nostri tempi caotici



riutilizzando quello che si ha e trasformandolo
a nostro piacimento


in una dimora piena di charme 
dove giocare a far le principesse
dove insegnare a recuperare il tempo perduto
ai nostri figli....




Ecco questo è il Gustaviano oggi,
LA RISCOPERTA DELL' ANTICO NEL MODERNO
e qui ne vedete un esempio 
in questa zona pranzo



ps: Per un certo periodo di tempo
amici che mi seguite
farò dei post di quasi solo immagini
( alcuni diranno finalmente)
altri invece amano quello che scrivo
e io scriverò di nuovo per voi...


Questi post serviranno alla creazione di un collegamento 
con le immagini
nel nuovo sito internet che sto elaborando.
Vi auguro una buona domenica amici
e spero che lo sarà...
The Gustavian Chic by Marzia Sofia | Wix.com

La vostra Marzia Sofia

25 febbraio 2012

La mia cucina e mia madre...


La mia cucina è quasi pronta
ormai..
e ne sono davvero soddisfatta 
con poco pochissimo mi pare di aver fatto il massimo
Eppure, non posso fare a meno di chiedermi..
che cosa ne penserà mia madre???..
A tal proposito mi viene in mente un episodio
accaduto  molto tempo fa



forse quattro forse ormai dieci anni fa
o forse anche di più... 
la mia memoria 
sta cominciando a far cilecca.

Mia madre e mio padre
lasciarono la loro casa quella in cui sono cresciuta
quella che avevano dal 72 
per ragioni che adesso non serve narrare...



e credo nel duemiladue circa
proprio nel momento in cui io 
compravo la mia casa
si trasferirono in un appartamento in centro
in un palazzo antico molto bello,
mia madre era stanca di abitare in periferia,
era andata in pensione
voleva lasciare 
la macchina 
e vivere direttamente in città..


Allora io vedevo come il fumo negli occhi
il vivere in città...
non riuscivo a concepire una casa senza giardino...
tanto che venendo dalla Germania..
essendo appena tornata in Italia
ma desiderando vivere fuori dal centro 
anche se vicino a loro,
mi ero comperata un terratetto
 in un paesino antico...


Ty aveva poco più di 14 anni e
e avendo io necessità di seguire ancora le mie attività in Germania
lo affidavo spesso a mia madre
durante i miei viaggi di lavoro.





Lo avrete letto altre volte..
mia madre non amava il mio compagno
anzi diciamo che lo detestava e nemmeno cordialmente
lei vedeva in lui cose che io non vedevo 
ma che lei giurava ci fossero...
beh sia come sia
loro presero questa casa in centro 
ed io comperai il mio terratetto
in paese
Cominciavo allora la mia avventura col Gustaviano
e riuscivo a trovare dei pezzi bellissimi
 a poco prezzo nei mercatini
per trasformarli
e renderli anche se non lo sapevo shabby
in Germania lo facevo dal 96 e cosche ogni mese
venivamo in Italia a prendere la merce da trasformare 
e la vendevamo in Germania
nei nostri negozi
 Fu così che alla sua necessità
di una nuova cucina nuova per la casa in centro io dissi
te la trasformo io la cucina, mamma
tu la compri usata di legno a poco 
ed io te la rendo 
bellissima...


Mia madre si rifiutò decisamente 
no no io amo il moderno tu lo sai
no no non vorrei mai una cosa usata da altri 
mi disse
io voglio una cucina nuova!!!
Il peggio fu 
che dovetti obbligatoriamente 
accompagnarla a sceglierla
ed io giuro... vomitavo...
di fronte alle cose che piacevano a lei


ma tanto fece e tanto brigò 
che nonostante il mio malumore e la mia frustrazione
e la mia feroce delusione...
lei volle essere accompagnata
ad acquistare una cucina modernissima!
Sapeste quanto ci soffrii
perchè io sono così scema!!
ne faccio sempre una questione di principio...
Così lei ebbe la sua cucina...
quella stessa cucina che proprio Oggi...
 ormai  tra poche ore ...
verrà smontata
e messa in vendita
in un mercatino dell' usato...



direte ...ma poverina tua madre...
e io lo penso pure !!!!
Cavolo è questo è il bello
mi son svegliata alle cinque con questo pensiero
eh si
anche io penso
poverina dovrà privarsi della cucina che tanto amava..
chissà che dolore quando se la vedrà portare via
lei invece è stranamente tranquilla
pare che ormai non le importi più di tanto
debolmente dice però che peccato
se si poteva usare questa...
Il che mi intenerisce anche di più
e stimola a morte i miei sensi di colpa
LA cosa mi crea uno sconfortooo!!!


Come vi ho già raccontato 
lei,è stranamente molto felice di seguirmi 
stavolta
e di venire a vivere qui con me e Ty...
cambiando il suo adorato luogo di elezione
(un luogo che io ho sempre invece odiato)
con questo posto che è il mio 
(e forse nemmeno)
i tempi sono cambiati e lei, è cambiata
Ricordate quello che vi dicevo prima?
lei piuttosto che venire a vivere con me dieci anni fa
ha preso un altra casa 
non è venuta a vivere con me 
allora ..quando sono ritornata... 
dopo dieci anni in Germania
allora diceva mai e poi maiiii
finchè posso starò da ssola..
Non sarebbe mai venuta a venire a vivere con me!!!



Eppure ora ha deciso che verrà 
e sta per arrivare..
domenica saranno qua ...con me
con noi..
e lei dovrà avere pazienza ...
perchè io le ho fatto la cucina 
che le avrei fatto allora...





dovrei essere soddisfatta no??
E invece no.
Eh si in me le vittorie 
provocano lo stesso sconcerto delle sconfitte
io adesso dovrei gioire e... pensare...
che alla fine, l' ho vinta io..
Vinto su di lei che non ha mai capito 
la mia passione per questo lavoro
che non ha mai capito i miei gusti..
che pensa siano più o meno solo i miei..
che non ha mai accettato la mia insicurezza economica
 il mio perseverare in un impresa per lei aleatoria e 
per la mia distruttiva insistenza in questo sogno solo mio
mai concepito
la mia tenace resistenza al precariato
alla continua palpitazione per le mie finanze
( non segue internet quindi non vi legge)
non sapendo e non volendo vedere
che io di questo BENE O MALE 
ci ho vissuto...



lei che non ha mai accettato 
che io vivessi così
in un sogno che solo io
riconoscevo!!!
Ora viene a vivere con me!
Eppure 
paradossalmente...



ancora una volta come sempre è successo
a soffrire sono io
che mi preoccupo per lei...

e mi chiedo ma ce la farà ?
le piacerà quello che ho fatto?
riuscirà a trovarla comoda?
 e poi cosa mi dirà
dell' acquaio
troppo Shabby come direbbe lei
o dei pensili che non ci sono
o dell' altezza delle pentole
o del fatto che i suoi miliardi di detersivi diversi
per adesso non hanno che uno scaffale sotto il lavabo...




mi chiedo cosa ne dirà 
di quella scaffalina 
che mi sono inventata di impilare 
sopra un angoliera 
e metterla
sopra fissata
e in bella mostra a separare  i due angoli della stanza??
Che cose ne dirà ...mi chiedo??


e poi mi dico, ma porca miseriaccia boia..
a a soffrire e preoccuparsi
e a farsi mille seghe mentali
devo sempre essere io???


la vostra Regina sempre 
più insicura e più bambina...