21 aprile 2011

Marzia Sofia. La Mia vita



Vi sembrerà estremamente narcisistico che io sbatta  
spesso il mio faccione in prima pagina..
ma... sapete ...son stata tutta la mia vita
a chiedermi cos'ero e com'ero...
 tanto che la fotografia adesso





anche quella fatta da me da sola 
Aspettando Silvia
mi pare almeno un qualcosa che mi rivela a me stessa




niente più dell' immagine rivela qualcosa degli altri 
anche se spesso  si dice che l' abito non fa il monaco
io temo che questo sia uno dei pochi proverbi che
non abbia più un suo passato significato...


l' abito fa il monaco eccome...
se ci pensate eccome se lo fa...
Fino da piccola avevo un campionario infinito di espressioni
la mobilità della mia faccia era 
spesso difficile da fotografare 
potevo avere foto estremamente belle ..
oppure un mare di foto inguardabili..
Mia madre lo sottolineava spesso che ero fotocartaigienica...
poi ho avuto periodi di rifiuto 
per esempio non esistono foto del mio periodo
 tra i dieci e i quindici anni


poi considerato come mi conciava mia madre...
 credo sia meglio così
sembravo un maschio..
capelli corti e pantaloni e giacchetta



non so se fosse lei che lo faceva di per se 
o se fossi invece io che lo chiedevo..
non ne sono più sicura e lei
non è più in grado di ricordarselo
Io invece ricordo solo poche cose



Ricordo che a Pasqua di  questo periodo insomma..
 tra l' altro 
era il suo compleanno ...
si andava al mare ad un campeggio nel sud della Toscana
si partiva io lei e mia sorella...
io dovevo fare da navigatrice e lei guidava
cantavamo stonando le canzoni 
e spesso ci si accapigliava... io e mia sorella per un nonnulla
lei mi urlava
Sta bona te che tu se più grande !
 ed io mi sentivo piccola piccola 
 in fondo 
avevo solo due anni e mezzo più di mia sorella



ma lei era sempre la più piccina e quindi la più protetta..
di mia sorella non vi ho mai parlato
e forse non sarò in grado di farlo mai...
E' un nodo che ancora non riesco a sciogliere... quello di mia sorella
non la vedo da quasi tre anni e non la sento da altrettanto tempo..
Non abbiamo mai avuto un dialogo noi due...
lei è così diversa da me....tanto quasi  da parlare perfino ....un altra lingua...




niente ci accomuna eppure...
 la prima domanda che mi fanno tutti è
ma tua sorella ti somiglia?
Direi che lo si capisce bene che è mia sorella 
ed io a volte mi riconosco in lei in certe espressioni...
ma siamo totalmente diverse...
Avere una sorella..
mi sarebbe sempre piaciuto
chi sa di chi era la colpa..
non lo siamo state mai!!!!


Subiva tutta la mia dominanza fisica 
lei piccola e magra...
eppure lei era quella divertente spiritosa
quella più socievole
io ero seria muta triste silenziosa
e complessata al massimo


Non uscivo mai di casa da sola
non ero assolutamente
una ragazzina felice
Io ero considerata la bella di famiglia
sapeste che impressione sentirsi dire è lei quella bella?
Mia sorella spesso diceva
anche io c' ho una cosa bella...la mi sorella!!!
Eppure lei era sempre piena di amici 
aveva i ragazzi più belli della città
ed era capace di ottenere tutto da mio padre...
col solo pregarlo babbino dai babbino ti prego
io invece facevo quello che mi dicevano e basta..
e leggevo dalla mattina alla sera..




A volte mi chiedo a che cavolo 
mi è servita tutta questa supposta bellezza?
Appunto... da supposta..
scusate la volgarità
mi è andata in quel posto...
ed è stata solo un ostacolo..
anche sul lavoro anche con gli uomini..
è come avere una bomba e non sapere dove lanciarla ...
se ti resta in mano son c......
PS
queste foto le ho fatte con la mia digitale 
allo specchietto della macchina due giorni fa aspettado Silvia...

Votate la mia foto che vi piace di più...
è una sorta di Giveaway
si vince un regalo...a sorpresa 
ma lo si vince veramente stavolta...

La Vostra Marzia Sofia



Eterne Primavere il Catalogo

Il Catalogo dei lavori di Pittura .http://it.blurb.com/bookstore/invited/7635850/c511b5540fe0d6869b1f465036c000fdbd144a4e per...