12 agosto 2012

Mamma ed io...una notte di paura.


Puoi essere intelligente
quanto vuoi
ma le cose a volte 
le capisci solo se le provi....


ieri era stata una giornata tranquilla solito tran tran del sabato
unica differenza 
che mio babbo che due giorni fa è stato ricoverato in ospedale
non stava bene 
quindi non li ho portati a prendere
la solita pizza...
siamo rimasti a casa.


era una serata calda 
seduta con mia mamma, dopo cena,
 sul terrazzino della mia camera vedevamo passare a fiotti
coppie dirette al mercatino La soffitta nella strada 
che si svolge a Sarzana
di solito anche io dovrei essere in Atelier ma..
da quando l' ho trasformato in Hotes de Charme è occupato
quindi me ne stavo tranquilla a casa a messaggiare
con chi so io
e seduta al fresco conversavo con mamma del più e del meno...
Il più delle volte
quando parlo con lei devo urlare 
perchè è sorda all' ennesima potenza povera donna...
quindi il nostro terrazzino diventa
 il palcoscenico di un arena aperta a tutto il paese..
tutti ci sentono..
lei no...


mentre messaggiavo con una persona di cui vi parlerò 
e alla quale tengo
moltissimo
sento sete, e dico Mamma vuoi qualcosa da bere?? 
lei dice si Acqua,
io dico ok
poi siccome è una golosa tremenda 
e poi dato che non sa che fare per noia non fa che mangiare 
si alza e mi segue per prendere un ghiacciolo
io rientro da una delle due porte finestre di camera mia 
lei dall' altra
e cosa sento?
un botto tremendo!era caduta per terra
poso acqua e tutto e corro gridando come una scema
maaaammmmmaaaa nooooo
lei mi dice tranquilla no no Marzina
non mi sono fatta nulla 
(lo so è orribile ma mi chiama così)
non è successo nulla...


la sento e mentre entro dalla giusta porta finestra verso la stanza, cosa vedo??
il piccolotelevisorinocubicoshabbato
che le vola letteralmente vola, al ralenti di spigolo 
come fosse uno dei quadratini animati del logo di Microsoft 
diretto sullo spigolo della fronte e del sopracciglio di mamma
distesa per terra che rimane vigile e tranquilla
stranooooo!!!!!!!!!!
mia mamma è ipocondriaca anche quello che non ha 
o hanno gli altri lei lo sente...
ieri sera non sentiva nullaa.....
consolava me che urlavo come una deficiente 
correndo da una stanza all' altra a cercare qualcosa per frenare il sangue 
che le usciva a fiotti impietoso...e le entrava in un occhio


ho provato a chiamare Robi che era appena andato via..
telefono spento muto
dorme alle nove quell' uomo...
poi chiamo Ty e urlo
mica calma
urloooo 
...la nonna ect etc 
Il ragazzo che era in centro al suo bar con gli amici a 500 mt da casa 
corre col cuore in gola fino a casa 
io cosa faccio ??
mica chiamo l' ambulanza!!
no prendo un ghiacciolo alla fragola 
e glielo metto sulla ferita 
non prima di aver preso un rotolo intero di carta igienica
e averglielo spiaccicato sulla fronte
il mio primo marito se la metteva in faccia 
per arginare i tagli della barba ...dice che sia emostatica!
Mamma tranquilla e stoica come non mai
dice ...Marzina....
(ancora!)
meno male che lo usa solo per i momenti speciali...
non ti preoccupare... non mi è successo nulla
allora scrivo un messaggio a chi mi aspetta su FB
e comincio a calmarmi
il babbo nel frattempo cerca un cerottino
un cerottinooo capite pover' uomo...un cerottino
dico... babbo te stai calmo..io a lui capite? ahahah
 ma qua ci vogliono punti!!!!
Ty arriva e si sviene per terra
si accascia per terra vicino ad una porta
col cuore in subbuglio dopo avermene urlate di tutte...
che lo ammazzo etc etc
appena si riprende 
che ha appena cominciato la mamma ad urlare
alla vista del nipotino accasciato
 solo allora comincia ad urlare...e piangere solo ora
non vi dico come lo chiama ...che il diminuitivo di Tyron 
non si può proprio sentì
non regge
al dolore del nipote, al suo si quello del nipote noooo
il nipote allora... si calma....
 prende e chiama di nuovo il pronto soccorso
ormai hanno imparato la via...ogni tre per due son qua


insomma arrivano la portano via...cinque volontari
che appena entrano in casa come tutti gli altri 
pensano di essere al castello 
e si chiedono che ci fanno gli umani nei castelli??
e.............
insomma un altra notte
in sobbuglio....
alla mezzanotte poi vado a prenderla 
e ci dicono che la tengono per accertamenti
domani le fanno una tac ma lei ride con me
della comicità del televisore di spigolo sull' occhio che vola
e non conosce nemmeno l' icona di Microsoft
Mamma mia che spavento!!
Com'è la vita
ho passato una vita a curarla per malattie che non aveva
sempre con la rabbia di dover sottostare al ricatto dei suoi lamenti
che richiamavano solo attenzione..
non so quante notti anche da piccola ho passato 
a tenerle la mano mentre urlava per una colichetta
di stomaco
o un dolore di pancia o
una litigata feroce con mio padre............
io sempre li a fare la mamma di mia mamma



adesso che ce n'era veramente 
bisogno di stare calma
ho perso la testa 
e lei consolava me...
è caduta sul nipote
ma questo le si può perdonarlo...
ma lei consolava me....
e questa è una vera novità
dovevo assistere a tutto nella vita anche a questo
mia madre che fa mia madre
e a mio figlio che fa mio padre ci sono abituata
ma a mia madre che fa mia madre proprio no...



Strani casi.....
ed io l' ho vista per quello che veramente è
forte forte forte
una vera roccia che a Ottant' anni cade e fa per rialzarsi 
e non si fa nulla per la caduta o quasi
ma che si preoccupa che io non mi preoccupi
e quando maiii....
non hai fatto altro che volermi preoccupare mammina...


com'è strana la vita....
ora vado a prenderla e stranamente
finalmente
decisamente
improvvisamente
ci conosciamo un pò di più Mamma....


Buona domenica a tutti 
e come dico sempre io 
speriamo che lo sia..

la vostra Marzia Sofia..



Essere o non essere diversi questo è il problema.

 A me non piace mai, essere come gli altri,  ma a molti di voi piacerebbe essere come me... Una cosa bruttissima da dire  ma è un ...