Visualizzazione post con etichetta Camere da letto. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Camere da letto. Mostra tutti i post

1 luglio 2013

La cameretta Gustavian Chic


In questo riepilogo per il mio Blog
sto cercando di 
raggruppare
i lavori che ho fatto
perchè coloro che ci si avvicinano per la prima volta
riescano a vedere
un pò tutto 
non dovendo cercare all' infinito


e vedendo tutto questo lavoro mi dico
ma come ho fatto
a farne così tanto
e ad avere allo stesso tempo
altrettanto tempo
diciamo libero?


non so perchè 
io so che quando ho qualcosa da fare produco come una dannata
vi ho detto mille volte della mia capacità
di lavorare
come sotto dettatura medianica
e qualcuno ha sorriso e lo ha sottolineato in un commento


ma credo sia davvero così
chi sa se prima o poi
questa mia capacità
sparirà
se improvvisamente la mia vena artistica 
per così dire si esaurirà


non lo so e non posso dirlo
che ogni volta
magicamente ritorna
ma ...


a volte è così difficile starle dietro
e diventa spesso pesante riuscire a
incanalarla...
Ora per esempio
sono un pò stanca
ma chissà magari la prossima sfida
mi porterà di nuovo la voglia di fare
oppure forse è arrivato il tempo che io mi fermi qua?

Buon inizio di settimana e speriamo che lo sia

la vostra Marzia Sofia

ah se volete vederne di più

questo mio lavoro è uscito in tre nazioni diverse
vedete ?
e tutte in copertina
ne sono molto orgogliosa
si capisce?
In realtà in copertina c'è una parte di questo lavoro
dentro troverete il resto
in 25 pagine...
e se volete vederne ancora di più cliccate mi piace
sulla mia pagina 

30 maggio 2013

La camera Ispirata a Sorby


l' Ispirazione che cos'è
l' ispirazione?
rifletteteci un attimo
l' ispirazione è un attimo felice
o un tempo indefinito
 di costruzione di un idea nuova?
nessuno sa...
viene senza avvertire
e spesso se ne va
 e senza che ci se ne accorga
ecco di punto
in bianco siamo ispirati...


spesso mi dicono
 anche i miei detrattori,
che sia chiaro... in qualche modo
mi son cari come gli adulatori,
che io son troppo
troppo di tutto
esagero
gli adulatori invece
o per meglio dire gli ammiratori
dicono che ho esattamente il giusto limite...
anche nel gusto esagero ma non mai da traboccare
e il risultato piace...



cioè riesco a produrre tanto e con tante cose
non si sa come nè perché
 fermandomi sempre al giusto limite
esattamente al punto del buon gusto
senza cadere mai oltre
ecco, credo io,
perché il mio stile
mi rappresenta perfettamente...


creare questa che è la mia attuale camera da letto
è stata
un impresa maturata negli anni
è sempre stato il mio sogno
ancora non realizzato
il riuscire a sentire
e far sentire quelle atmosfere 
che io vedevo nel Gustaviano
rendendolo Gustavian Chic
di fatti la mia camera da letto
ormai compiuta da un anno
mi piace ancora sempre di più
come dico sempre
è bello potersi esprimere in libertà
senza condizionamenti
sapendo sempre quando fermarsi o quando osare
credo spero sia il mio unico pregio.
Molti magari non la penseranno così
ma vedo che non replicano
possono pensare di me quello che vogliono
ma non dimenticano
quelli che sono i miei lavori
che sono snob e a volte arroganti
a volte sprezzanti e decisamente oltre
ma son di fatto esattamente
me.

Certi complimenti a volte sono esosi 
altri invece istruttivi
e io vi ringrazio anche delle critiche 
che devo dire spesso 
sono più personali che artistiche
però credo che ciascuno possa riconoscere il bello
se poi ci aggiunge bello... ma non è per me...
è solo sulla strada giusta!
ne ho visti molti in trentanni
cambiare idea solo vivendoci
C'è stato anche chi ha cancellato tutto
ed è stato quasi sempre un fatto personale
non contro l' opera contro l' operatrice..
si lo so non sono facile...
nè amo esserlo..


anche se molti pensano di conoscermi
ho lati oscuri difficili da controllare
e non sono facile né sono convinta di esserlo
nè perfetta
sbaglia chi crede che io mi sottovaluti
così come sbaglia
chi pensa il contrario
io so quello che sono,
è che non sempre lo sono...


questa camera
 è stata fotografata un pò ovunque
ma su questa rivista
su queste poche 
ma intense pagine
c'è tutto il mio sentire
l' articolo è scritto da me...
Se riuscite leggetelo...





la vostra Marzia Sofia 
La regina più sine nobilitate 
(snob)
che ci sia...
 tutto dipende dal significato 
che se ne vuole dare...





28 maggio 2013

Ispirazioni Svedesi Gripsholm


Una delle stanze
che son più fiera di aver dipinto
è questa camera da letto
propriamente 
Gustaviana.



era il 2005
e insieme al mio allora compagno
e a mio figlio...
abbiamo trasformato
questa stanza 
partendo dai mobili
esistenti
aggiungendo e sostituendo solo
 quello che all' interno era improponibile
lo abbiamo cambiato
con un letto diverso e diversi comodini


questa ribaltina 
che apparteneva alla madre della proprietaria
ed era in legno chiaro
è
unico pezzo oltre l' armadio che è rimasto
nella stanza dopo il mio passaggio
oltre l' armadio guardaroba
che è stato semplicemente dipinto di bianco


anche il letto è stato un ritrovamento fortuito
diciamo che avrei preferito un letto settecentesco
ma a quei tempi si trovava qualche ottocento
acquistabile a prezzo da rigattiere


la stanza aveva un terribile pavimento
ma assolutamente trovandosi la casa
all' interno di un monumento storico
il torrione delle mura che cinge la città
Intoccabile...
pena discussioni e divieti delle belle arti
quindi abbiamo dovuto lasciarlo così com'era...



il letto invece era di un marrone
 scurissimo lucidato e brillante
quasi impossibile riconoscerlo
 dopo la prima passata di bianco
avrei preferito lasciarlo chiaro e solo patinato
ma..alla proprietaria
piaceva usare al massimo
la mia persona nel senso
se ti pago per uno ma me ne fai due è meglio

quando ti devono pagare
less is not more
fanno tutti un pò così
e spesso mi fanno rovinare
l' oggetto esagerando...


in questo caso però 
l' originalità era data
dal disegno ispirato
alle ventotto stanze 
del castello di Gripsholm in Svezia
le stanze dei cortigiani del re Gustavo terzo
il quale fece affrescare con questo motivo
sia le camere maschili che quelle femminili
cambiando solo i mobili


nell' insieme la stanza era decisamente migliore
di quanto appaia in queste foto
fatte allora con una macchinetta da pochi pixel
e da molti soldi...
era il 2005 come vi ho detto



naturalmente quando si lavora per altri
le difficoltà ci sono
una brava amica tedesca giorni fa mi diceva 
che lei preferiva vendere l' oggetto 
disinteressarsi del collocamento
io come sapete sono una pazza visionaria e ho convinto
con le mie arti seduttive
che uso solo nell' arredamento..
una cliente.. che evidentemente non lo era
convinta
perchè dopo la totale trasformazione della sua casa
pochi anni dopo
ha fatto mi dicono
 ridipingere tutto di bianco
peccato per lei perchè molte famose riviste 
mi chiedono di poter fotografare questa stanza
e la stanza non c'è più!



vedete l' epoca?
vedete il disegno originale?
ecco questo è il vero Gustaviano
e questi decori ne sono la sintesi


ecco qua una foto dal libro che mostra uno scrittoio
 e le pareti dipinte su tela attaccata al muro
ah l' avessi fatto io...
Naturalmente anche senza copiare perfettamente
un idea
ma lasciandosi ispirare
se uno potesse scegliere con maggior dispendiosità
userebbe mobili più
attinenti
qua abbiamo usato quello che avevamo
e quello che il minuscolo badget
ci permetteva di acquistare.

Spesso penso di pagare io invece che di esser pagata


i miei dipinti son stati anche frenati
da una certa
incompatibilità
con la committenza
che alla sera
mi gettava le braccia al collo
felice ed entusiasta 
e al mattino dopo mi telefonava per ore
per correggere il tiro
aggiungere richieste
modificare 
questo o quello..
Era veramente difficile
io insomma non dipingevo libera
e questo il mio occhio lo vede
nonostante ciò penso che questa rappresentasse
una trasformazione straordinaria
e il fatto increscioso ed inconsuete
che il lavoro
sia stato cancellato
è motivo per me di grande inquietudine
si me ne dispiaccio alquanto...
Immaginate la mia faccia
quando passeggiando per un mercatino 
ho rivisto tutte queste cose letto compreso
con un grosso cartello giallo e blu
con su scritto venduto
e non vi dico quale era il prezzo!!!


sono passati otto anni
e per quelli che conoscono il mio Blog a menadito
e ci sono...
la storia di questa camera
è nota
ci sono altri post che ne parlano e uno di questi
è il più seguito da sempre tra i miei post.
Questa camera
mi è costata
un rapporto ventennale
il mio compagno è tornato a vivere in Germania
 ed io son rimasta qui da sola con mio figlio.



questa era la stanza 
prima del mio intervento
direi chela cosa è sconvolgente
Anche  perchè l' idea 
che debba esser ritornato tutto più o meno così...
mi fa letteralmente 
venire il mal di pancia 
per usare un eufemismo..


queste immagini mezze sbiadite
però mi resteranno per sempre
grazie ALLA MIA MANIA DI FOTOGRAFARE
A IMPERITURA MEMORIA
E NELL' AERE 
CON QUESTO BLOG
 SU INTERNET
pur sempre un bel ricordo no???

La vostra Marzia Sofia

se vi va ho anche gli interventi 
nelle altre stanze da farvi vedere




26 aprile 2013

La camera del Marchese


Una cara amica mi spiegava che
detestava commenti falsi e ossequiosi
e di fatto ripensandoci anche io a volte
mi accorgo che molti commenti
sono effettivamente
esagerati


ad ogni buon conto se dovessi
guardare ai commenti di ieri
beh la Camera non è probabilmente 
piaciuta


in ogni caso vi avevo detto che l' avrei finita e l' ho fatto
ecco qua il rislutato


ho messo un aura rosa a queste foto che obiettivamente
non mi sembrano un gran chè
ma le foto..
la camera vi assicuro è venuta bene
ed è molto carina


Spesso infatti mi son chiesta
come fanno gli uomini a digerire 
il nostro style o lo shabby in generale


beh questa camera è molto unisex
 e di fatto mio figlio e la sua ragazza
la trovano bella


in ogni caso
qui vi mostro
che cosa ho fatto in due giorni ( poche ore )
per trasformare una camera un pò buia e senza fantasia in un piccolo
straordinario
nel senso di diverso dall' ordinario
Mondo incantato
Vi raccomando prendete un pennello
e Fate come me
FATE DANNI!!
sapeste quanto è liberatorio...
Ah domani la seconda puntata di 
Al tramonto
non perdetela...

La vostra Marzia Sofia


e questa camera la vedrete presto...anche in edicola
un beso


25 aprile 2013

La chambre du Marquis


Questa era la camera di mio figlio 
e della sua ragazza ieri



avevo chiesto loro se gentilmente
avrei potuto
trasformarla
 molte riviste
chiedono
cose sempre nuove


e a me piacerebbe accontentare tutti
ma un pò per mancanza di tempo
un pò per altri ovvi motivi
non sempre riesco ad
accontentare tutti


è vero che non ho l' esclusiva con nessuno
ma una sorta di esclusiva morale
deve esserci diciamo
così
ieri mattina mi son messa
all' opera...



e sembra impossibile
ma come sempre qualcosa è uscito fuori
mi mancava tutto
e non avevo voglia di andare in Atelier a prenderlo
così mi sono arrangiata
con quello che avevo


avevo anche un appuntamento importante a pranzo
per cui avevo si e no due orette
beh insomma
non sarò arrivata a 
granchè
ma qualcosa quando sono andata via
si vedeva già



intanto ho inserito
il mio motto
svedese
Guds Fred
e ho suddiviso la stanza per la preparazione
dei cassettoni che forse riuscirò a completare oggi
poichè non avevo
il nastro carta


ma suddividendo mi sono accorta che la stanza 
non risultava simmetrica
al centro della testata del letto
però non avevo alternative









poi ho cominciato a dipingere 
seguendo i punti prefissati 
e spero che dopo
quando completerò non venga tutto storto
però lo spazio è quello che posso farci??
Comunque ho pensato
CAVOLO SEMBRA CHE IO FACCIA SOLO LA STESSA COSA
EPPURE NON ME NE VIENE UNO UGUALE
PORCA MISERIA....






A pranzo
ho incontrato la persona che dovevo incontrare
e vi giuro che facevo fatica a riconoscerla
ma questo ve lo spiegherò in un altro post
mamma mia che roba!!!!
Poi la sera
alle cinque,
quando sono rientrata
a casa ancora scioccata 
da quello che avevo visto...



Ho guardato la stanza 
e mi pareva ancora incompleta
per cui mi sono messa lì con la mia spugna
e senza nemmeno smuovere le cose
in bilico sulla roba che stava in terra
invece che sul murooo
AH MA PRIMA O POI IMPARERO' COI TRAPANI!!!
ho scarabocchiato
i miei soliti
buffi alberi incantati
e la mia foresta mentale ha preso corpo
e anima...
sul muro dietro l' armadio
dentro la nicchia della parete...


tempo mezz'ora e mio figlio era alle mie spalle
si era alzato alle cinque
di mattina
quindi mi ha detto perentoriamente
Mà, SPARISCI!
Ho sciacquato la spugna e sono uscita dalla stanza...
desolè ma la mia ispiration
c'est sparì
immediatamont





Così questo è per ora 
quello che son riuscita a combinare
forse oggi riesco a finire, forse
e forse se faccio in tempo anche a scriverci l' articolo
entro fine mese...
la vedrete prossimamente
in edicola



altrimenti amiche mie 
non vi resta come sempre che seguirmi qui...
se vi va naturalmente


io vado a cercare di riconoscere
nella mia mente
e sopratutto a riflettere su quelloc he mi ha detto,
 la persona con la quale ho parlato ieri
e ha cercare di ricordarmi chi è,
eppure la conosco da trentanni e più....
ah il resto se va bene
 ve lo faccio vedere domani
Bacioni e buon giorno festivo...

La vostra Marzia Sofia