4 ottobre 2010

Pensieri. VIII La mia vita Shabby..

Un blog dovrebbe essere un diario ed io ho cercato
di rendere questo Diario  a volte allegro a volte triste
a volte bello a volte brutto... 
come la vita..


Ci sono giorni però in cui non hai voglia di niente 
e pensi che il futuro non abbia nemmeno un solo colore... 
se non il grigio indefinito e multitono della pioggia.
Spesso  nella vita...ti piacerebbe essere da sola 
per dover pensare solo a te stessa,
per non avere obblighi o contrasti, 
ma...

 quando la solitudine diventa prigione,
non sei capace più di accettarlo.
E allora ti attacchi alle Illusioni 
a quello che rappresentano per te..
anche se sai che non ti  Illuderanno più.
Io ho fatto tante cose in vita mia 
e...tutti...

sarei pronta a giurarci..
pensate che io sia una donna forte,
combattiva, decisa, capace,
ma la mia forza a volte... è cocciutaggine e
la mia debolezza è pigrizia,
io sono due...
come dico nella mia presentazione.
Non ho mai una sola espressione
..

Gli anni mi stanno colpendo alle spalle
e nonostante questa apparente aleatoria provvisoria bellezza
dentro mi si accumulano scorie insolubili, senza 
che io riesca a disintossicarmi dalla Vita.
Ho fatto tutto quello che volevo, 
spesso anche quando ero solo io a volerlo...
spesso mi è caduto addosso anche il Sogno
l' unico  Sogno che non avevo nemmeno mai osato sognare...
ma ora..

sento che dovrei riuscire ad imparare...
Imparare...a camminare da Sola...
E non è facile alla mia età..
Tra pochi giorni compiro gli anni e sono tanti,
anche se ormai ci ostiniamo a voler credere a questa
sorta di sopravvivenza artificiale...
ma io so che sono tanti...
 io mi dico che mia nonna alla mia età era una vecchietta..
Io sembro ancora giovane

ma sento che la mia età è dentro di me e 
vorrei dirmi dai... è l' ora Ora... nessuno ti accompagnerà...
più ...sei tu che devi farlo
devi prendere per mano te stessa e andare...

Eppure non è facile...
La mia vita ormai è artificiale 
come una foto digitale 
ritoccata
per cancellare le rughe...

 E vado..
a volte per inerzia 
a volte per spensierata allegria 
quasi sempre cammino...
a volte vorrei solo sedermi.
e guardare il mondo che passa....

La vostra Marzia -Sofia

Essere o non essere diversi questo è il problema.

 A me non piace mai, essere come gli altri,  ma a molti di voi piacerebbe essere come me... Una cosa bruttissima da dire  ma è un ...