17 dicembre 2010

Prima e dopo. Un Ingresso Lussuoso

Anche le amiche che non amano gli ambienti
troppo lussuosi
penso che potranno apprezzare
questa trasformazione che ora intendo proporvi

Questo ambiente 
quando me lo hanno mostrato 
si presentava così

era freddo ed inospitale come lo è il bianco
quando è lasciato fine a  se stesso...
Io come sapete ero bene felice di occuparmene
dunque deciso cosa fare...

Abbiamo iniziato 

con la pittura murale...
un giallo Ocra 
che lo ha già decisamente scaldato...
lo abbiamo dipinto in maniera che non apparisse piatto e uniforme ma sfumato...
avendo cura di dipingere il soffitto con l' effetto cielo
per ampliarne l' effetto ottico...


Abbiamo dorato a foglia il vecchio lampadario e
vi abbiamo aggiunto delle gocce
quindi 
abbiamo impreziosito la porta d' ingresso 
aggiungendovi dei profili in legno sottile
a comporre dei riquadri
legno
dorato anch' esso.. ma non a foglia
a pasta inglese


quindi vi ho disegnato dei cassettoni  e
li ho marmorizzati
come negli Interni 
delle porte di antiche dimore...


Ho dipinto anche l' altra parte del muro 
con un cassettone marmorizzato...
abbiamo aggiunto una bella appliques 
piena di cristalli 
inserito uno specchio 
e però...



L' ambiente ora si presentava così 
con una piccola consolle dorata interamente a foglia
che avevamo creato tempo prima 
per avere un supporto dove appoggiare qualcosa nell' ingresso

Ora però ci pareva 
o meglio mi pareva
che non fosse più sufficiente... 
lasciava intravedere il biancore esagerato del calorifero
quindi con una delle mie solite idee decisi di proporre
un copriradiatore.

Nel frattempo 
avevamo concluso il lavoro sul portone 
vi avevo infatti dipinto a stencil delle decorazioni
sulla parte superiore dello stesso

Ecco che
la stanza aveva preso forma ...
anche se avevamo dipinto due volte 
anzi tre...
 la parete ...che prima... andava bene ...
ma la signora aveva paura fosse troppo mossa
non abituata si era spaventata...
allora l' avevamo resa più piatta 
e lei allora e solo allora
aveva capito 
che andava bene prima 
quindi si era dovuto rifare tutto il lavoro!!!

Ma mancava ancora qualcosa...
e io... sapevo cosa....


Avevo trovato da un rigattiere 
un vecchio mobiletto letto
che aveva una certa sua bellezza 
nei laterali scolpiti a panetto di cioccolato...
ecco insomma..

l' idea mi balzò in mente prima 
che potessi anche solo ripensarci

decisi così di prenderlo 
e lo feci tagliare a metà per la larghezza
rendendolo circa la metà esatta come spessore...


A volte..
quando mi ci metto sono completamente fusa
e se poi non ci fosse stato esattamente dentro?
e se non fosse andato bene 
e se la signora non lo avesse voluto pagare?
e se il marito
 e se e se ..

ma ...
la Fortuna aiuta gli audaci

così
prima lo tagliammo a metà
poi lo sbiancai.. quindi
 lo marmorizzai...


quindi lo antichizzai ...
con la mia famosa crema
PACTRA...
e con cosa altrimenti?


infine 
vi aggiungemmo una retina da copriradiatore 
a piccoli gigli bianchi
antichizzata anche quella sia chiaro...

per permettere 
la fuoriuscita del calore


ecco il copriradiatore era pronto...
perfetto...


Et Voilà...
 ecco come era 
l' ambiente finito
da notare gli accessori "Made by Me"

Un candeliere a gocce... uno svuotatasche Josephine...
e varie altre piccole cose...


perfettamente intonate...

Ps Il piccolo Aubusson 
che vedete mi apparteneva..
eva eva eva...
(eco)

poi lo abbiamo sostituito 
con uno più grande....


Non so se riuscite a vedere il bordo in rilievo 
tra il cielo e la parete 
che contorna
tutta la piccola stanza


ecco 
è di Polistirolo 
dipinto e dorato con oro in pasta inglese
ma tanto 
chi lo vede?















U

La pagina su FaceBook Marzia Sofia Artista.

Volete curiosare e aggiornarvi giornalmente  sulle mie creazioni  visitate la pagina https://www.facebook.com/marziasofiaart...