Visualizzazione post con etichetta B.A.C.I.O. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta B.A.C.I.O. Mostra tutti i post

15 febbraio 2016

A corte dalla Regina a Villa Fanini Lucca

Buongiorno amiche del mio Blog
so perfettamente che siete rimaste in poche fedeli, 
e questo Blog ha perso lo smalto dei tempi passati, 
quando da qui passava un mondo curioso e schivo 
che poco commentava 
ma che molto si ispirava e mi seguiva,eccome se mi seguiva.
Ora in pochi anni il linguaggio internettiano, si è consumato
e si è evoluto al tempo stesso
Il Blog ormai è quasi obsoleto
A parte certi Blog che vivono di immagini, e che spendono poche parole
(quelle che si sà ormai son diventate inutili),
di Blog ormai se ne parla poco.
Ma essendo che questo io l ho sempre considerato un Diario
 cui affidare tutti miei successi e i miei insuccessi.
Vi voglio parlare della mia ultima impresa
A corte dalla Regina
 e sopratutto il premio B.A.C.I.O
quello cui tengo maggiormente.




cominciando proprio da qui 
Il Premio
un premio che sia una sorta di consacrazione alla 
Creatività e all' Arte di arrangiarsi tipicamente Italiana
Il paese dove tutti improvvisano tutto
e ci riescono!!!
L' ho pensato l' anno passato riflettendo sul fatto
che, ( se leggevate il mio Blog negli anni non l'avete dimenticato )
 se io sia da considerare artista, o no?
Io in tutta la mia vita ormai molto lunga
ho sempre pensato che
l' Arte fosse una cosa seria. Ah aha ha
Certamente mi direte ti fai chiamare Regina!
Sai com'è ti senti dire ovunque Sei una vera Artista!!! etc etc
Questo è accaduto solo dopo FB però..
E' come per intenderci se all' improvviso per il mondo
dopo FACEBOOK
si sia potuto attuare la profezia di Andy Warhol
Un quarto d'ora e forse più, di fama per tutti tutti.
Allora mi chiedo e mi chiedevo sempre ripetutamente, 
chi è che decide se noi,casalinghe ormai attempate e non,
all' improvviso ci siamo messe a sognare di poter essere 
quello che sognavamo da piccole,
delle ARTISTE?

Essere  famosi qua sopra 
in questo mondo virtuale dove l' essere non è più l avere
ma l' aver mostrato di essere e aver fatto
porta spesso
a diverse considerazioni..
Che cosa sono io e che cosa potrei essere stata 
e che cosa posso dimostrare di saper fare?
Beh ci si sono messi anche i giornali con me,
Non solo per quanto riguarda me che forse solo per esibizionismo 
bisognante di dimostrazioni e accettazioni come io sono, 
ho donato a profusione in cambio di una gloria anche se  effimera...
, feroce arma a doppio taglio, 
che nello stesso tempo invece di avvicinarti alla gente ti allontana...
non solo a me dicevo ma ora il quarto d'ora di notorietà a cambio merce
è alla portata di tutti, tanto che quelli che ancora non ci sono riusciti
con le proprie armi l' hanno giurata a chi lo aveva avuto.
In cambio dicevo di una vetrina senza dubbio emozionante... 
(La prima volta che ho visto il mio Atelier in Edicola 
ero in auto e quando ho aperto le pagine di un famoso giornale
 non mi vergogno a dirlo ho pianto.
Io che piango solo di rabbia o di felicità. )
Ma proprio dall' alto o dal basso anche a volte
 della mia esperienza, 
fondamentalmente ho osservato un fenomeno.
MOLTISSIMI hanno imparato parlando di tempi pioneristici
che in tempo di FB sono diciamo di cinque anni circa 
e ora il termine Artista si è così diffuso a macchia d' olio 
da far chiedere almeno a me non so agli altri
Ma chi lo dice che siamo artisti, lo pensa davvero??
E chi veramente può definirsi tale??


Ecco l idea del BACIO
un premio dove le persone possono veramente esprimersi
e mostrare quello che sanno fare, e che cosa ne vogliono fare?
Mi sono illusa che la gente che più o meno avrà avuto le mie stesse esperienze,
 potesse capire ed entrare nella mia lunghezza d' onda come si dice
si sintonizzasse sulle mie corde?
Io non credo di essermi illusa
io spero che molti di voi capiscano al di là della
antipatia che possano provare per me...o anche simpatia in pochi casi,ma buoni
che molti di voi capiscano che serve una sorta di 
documentazione che attesti quello che siamo
Talenti Italiani
ed è in nome di un TALENTO ITALIANO
non fosse quello di copiare e migliorare...
che io ho sognato il premio
 B.A.C.I.O.
Belle Arti Creative Italiane Oggi
Questo mio sogno mi è stato perfino rinfacciato,
 bistrattato messo in dubbio spesso sminuito
a volte deriso ma ci pensate l' assurdo?
Le donne a volte non sanno amarsi tra loro
 L'UNA CON L' ALTRA
 E QUANDO PARE CHE LO FACCIANO INVECE
HANNO I MODI E I TEMPI 
DELLA PEGGIORE ICONOGRAFIA SULLE DONNE.
Partecipare al premio B.A.C.I.O secondo me deve essere un piacere
una cosa che ci unisce che ci confronta che ci insegna
 ci mostra come fare per essere coese finalmente

L' anno scorso ho iniziato a pensarci 
e ho pensato insieme ad altre donne di promuovere questo Premio
attraverso Un incontro tra donne, un incontro di intenti, nono solo com'è anche giusto un incontro commerciale, cosa che mi rendo conto avrebbe dovuto essere e ho aperto le porte della mia umilissima dimora, proprio per evitare di rinunciare ad un sogno che pareva impossibilitato a realizzarsi.
Un incontro dove scambiarci idee e sogni dove confrontarci dove unirci
Eppure sapevo che sarebbe stato difficile avevo visto fallire miseramente altre
bellissime iniziative del genere, mercatini fantastici e riunioni bellissime che si erano arenati, per incomprensioni tra donne dello stesso gruppo che seppur all' inizio parevano unite da uno stesso meraviglioso intendo poi erano finite nel ridicolo.
Accuse e controaccuse,
 e io ascoltavo e dicevo perché, 
ma perché rovinare cose così belle...
Ma non sapevo che di lì a poco sarebbe successo anche a me.
Donne più forti di me avrebbero desistito, lo so.
MA IO SI SA SONO PAZZA
IO VOGLIO CHE LE DONNE CAPISCANO
VOGLIO CHE SI RENDANO CONTO CHE 
A CORTE DALLA REGINA
NON è E NON VUOLE ESSERE LA MIA FESTA MA LA NOSTRA!
IO NON SONO CHE UNA DI VOI...
AL MIO PAESE C'ERANO TANTI SOPRANNOMI
E IL MIO è UN SOPRANNOME NIENT' ALTRO
DATO DALLA ANZIANITA' di servizio forse,
MA UN SOLO SOPRANNOME 
E IL NOME DELLA MANIFESTAZIONE è SEMPLICEMENTE 
UNA PARAFRASI del mio percorso.
Perché si è vero, terribilmente vero
CHE IO SONO
 una Poveretta che si sente una Regina
perché è quello che sono
è perché amo questo mio lavoro che mi sono inventata
 subendo le derisioni di molti in famiglia
 un lavoro che mi è costato tanto in termini di vita
 di sicurezze di tranquillità economica e sentimentale.
 Quindi sono orgogliosa quando decine di voi mi dicono
 ho iniziato vedendo te.
e hanno addirittura migliorato quello che io magari abbozzavo..
Ecco questo era ed è B.A.C.I.O
una donna che vuole credere nelle altre donne e aiutarle 
come nessuno ha fatto con me ad andare avanti
per questo l' 8 di Maggio 2016
vi voglio tutte A corte dalla Regina
a Lucca a Villa Fanini
per parlare di voi di noi del 
B.A.C.I.O
dell' associazione che lo organizza, che vuole solo aiutare Donne a capire alcune
difficoltà che vi si presenteranno se vorrete fare di un Hobby un lavoro 
di una passione una professione.
Non lasciatevi ingannare 
dai chiacchericci stupidi dalle cattiverie dai malumori
 dalle invidie dalle gelosie spicciole 
di certe che poi si sà non sono la maggioranza 
ma una ristretta cerchia di frustrate che non sanno condividere nulla 
se non se stesse in finto positivo.
Gente che alla realtà dei fatti fa gruppo solo per convenienza.
La vera amicizia e solidarietà tra donne si estende a chiunque i gruppi sono branchi
e nei branchi ci stanno anche i lupi non solo le pecore...
Uscite dal Guscio, siete attese
qui non si fanno selezioni,se non quelle naturali quelle della jungla
 quelle di chi ci mette più impegno e fantasia e volontà e voglia di fare,
 Chiunque è meritevole non solo una cerchia selezionata
con tutto il rispetto per chi lo fa si intende
io si sa non sono nè simpatica nè leccaquello difficile amarmi,
 ma questa volta ve lo chiedo con decisione
VI ASPETTIAMO A CORTE A QUALSIASI TITOLO VOI VENIATE
LA VILLA è UN REGALO DI MIO PADRE
lui è morto esattamente un anno fa
e la mia vita non è più la stessa
 ANCHE SE NON è MIA questa bellissima dimora
ma ci accoglierà tutti
PER TROVARSI FINALMENTE libere da pregiudizi...
QUEST' ANNO SARA' UNA FESTA BELLISSIMA
 DOVE VI SENTIRETE TUTTE REGINE PER UN GIORNO
MA DOVRETE ESSERCI PERCHE'
 IL SUCCESSO DI UNA MANIFESTAZIONE COME QUESTA
 LO POTETE FARE SOLO VOI CHE PER
  DUE MILIONI DI VOLTE
 AVETE CLICCATO SU QUESTO LINK
PER SEGUIRE LE AVVENTURE DI UNA REGINA COME VOI
Come Espositrici come visitatrici come Donne Regine
 lo so che ce ne sono tante, ma questa è diversa
quindi non mancate uguale come 

La vostra MarziaSofia
che si sente Regina e cosiì sia




12 settembre 2015

Premiazioni e vincitrici, Premio B.A.C.I.O 2015, A corte dalla Regina 2 Parte

 
All' interno dell' evento A corte dalla Regina
tenutosi la settimana scorsa a Sarzana SP
a Villa Regina
regno Gustavian Chic della sottoscritta...
si è svolta tra bellissimi stand ed un atmosfera che più shabby non si può...
la premiazione del Premio B.A.C.I.O
alla presenza casuale di tre delle finaliste
del Premio
Emma Balzano da Pompei
salita in treno a sorpresa...
ha vinto nella categoria recupero e patina di vecchi mobili
 

 
la vincitrice ci ha raccontato la sua voglia di fare
la sua voglia di esserci... di imparare questo mestiere 
al confine con l' arte
dei corsi che ha fatto con le più brave maestre
e della voglia di fare e di crescere e di imparare,
oltre che della convinzione che le donne devono unirsi e non dividersi...
 che ha
nonostante sia mamma di un bimbo di tre anni...
 
ha partecipato associandosi a Donna Regina
(e inviandoci questa trasformazione
di questa vecchia camera da letto chippendale...)
Bellissima...
Donna Regina appunto
 l' associazione che ho fondato per l' aiuto delle persone
come me come voi come tante di noi... definite artiste minori...
che vogliano vivere di creatività...
essendo
definiti
Talenti Italiani.
A Emma è andato il premio della Giuria composta da: 
 
Alberto Mazzantini direttore di Editoria Europea che pubblica
CASA DA SOGNO, CASA CREATIVA  e altri splendidi giornali del gruppo
 
Madeleine lee artist and creativ designer di Svedish Interior Design Group
 
Jo Lee suo marito antiquario più famoso del mondo del Gustaviano
 
Jacopo Chiostri scrittore giallista e giornalista organizzatori di eventi culturali
 al Caffè Giubbe Rosse di Firenze
e la sottoscritta
Marzia Sofia Salvestrini artista (minore) del Gustavian Chic
che hanno ritenuto Emma la più votata.
 
la seconda classificata
è stata 
Marina Bellanti dalla Sicilia
madre di tre figli che dopo aver trasformato la sua casa
sta lentamente ma decisamente continuando a dilettarsi
e forse a farne un lavoro, di una sua grande passione
anche lei un perfetto esempio di Donna Regina
una donna che da ogni meno... riesce a fare un di più!
Marina per ovvie ragioni di lontananza non era presente...
ma riceverà il suo premio per posta...
 
 
 
 
Una vera artista minuziosa precisa attenta e bravissima
una donna donna che crede e ha creduto in primis a DONNA REGINA
non voleva nemmeno partecipare ma solo aderire...
Marina  
che con le sue perfette finiture in oro e Argento
ha conquistato il cuore e gli occhi di tutti
inviandoci
questo armadio e sfiorando la vittoria...
 
Un premio speciale è andato
a Martina Spitaletto di Pieve a Nievole
una splendida toscanina di 24 anni
con la voglia di fare che le spunta da ogni poro
la su CAPACITA' evidenti ai più...
LA SUA VOGLIA DI SFIDA IL SUO CREDERCI
HA FATTO SI CHE ANCHE I SUOI GENITORI
CHE PER LEI VOLEVANO ALTRO.. SI SIANO CONVINTI
 
 
Martina è un genio che ha l' arte nel sangue
( canta anche benissimo) 
se non c'è quella arte non la si impara a bottega
magari la si affina
ma ci deve essere... e lei ce l' ha...
Ha vinto un premio speciale
 in quanto meritevole di attenzione
per l' impegno la qualità delle sue opere
e il suo incredibile lavoro... la passione
 in cui mette tutta la sua anima, nonostante la sua giovane età
la sua opera il suo lavoro è degno di merito,
e Donna Regina la valorizzerà all' interno del progetto
Talento italiano.
 
Ho qui una cosa da dire
e da premiare
Paola Fontana
di Latina
 
 
una BRAVISSIMA creativa
anche lei al confine tra l' arte vera e la follia della sperimentazione
lei vive il suo sogno
ci crede in maniera dolorosa
perfino respira il suo amore per questo lavoro...
e se ne nutre... ha una grande fiducia in se stessa
un carattere irruento ma pieno d' amore e di passione
una donna che ci piace
che sa quello che vuole e lo ottiene
e che migliora ogni giorno 
 mi ricorda un po' me.. degli esordi
mi piace tutto o quasi quello che fa... la seguo e la ammiro...
ammiro la sua voglia di sfondare....
anche lei è un perfetto esempio di Donna Regina
 
le diamo un premio speciale
Quello della Fantasia
 e della voglia di osare....
congratulazioni Paola
(ti invieremo il premio visto che non potevi essere presente...)
 
Un premio è andato anche alla Guest star dell' evento
la fantastica Aya Sofia Mulder
di DecoraYa  venuta apposta dall' Olanda
venuta  a mostrarci il suo meraviglioso lavoro...
la sua arte di scegliere la sua capacità di emozionare...

 
il suo lavoro con cui ha concorso ne è uno dei tanti esempi...
lo ammirate qua sotto
 
Aya Sofia danke das du her bei uns wars
 
du bist auch eine DONNA REGINA
 
Una nomina e un premio speciale è andato
alla Signora Patrizia Targani Iachino da Genova
pittrice scrittrice poestessa...
donna di grandi qualità umane e intellettuali
che ha ricevuto un premio in quanto mia fan
non mia allieva...
 
 
 
che è riuscita solo con l osservazione
attraverso le riviste che mi pubblicano e lo sfoglio del mio Blog
oltre  alla sua incredibile manualità
a riprodurre i miei simboli Gustaviani per eccellenza
I miei Tralci

 
Patrizia ha vinto anche nella categoria Poesia
con una lirica bellissima ma che vedrete
in un prossimo post dedicato a parte...
eccola qua con la sua vincita i quadri Gustaviani
dipinti da me della serie alberi
che saranno nelle case di tutte le vincitrici...


Un altro premio interessante è stato consegnato ad
Agostina Chianale da Asti
una casalinga si fa per dire, con la mano miracolosa
vero e proprio esempio di Donna Regina
una che ha cresciuto la sua famiglia e curato la sua casa
 senza mai perdere il sogno della creatività
e come ci è riuscita!!!
 
Ha dipinto le pareti di casa sua
con cassettoni e spugnature interamente a mano
seguendo un mio tutorial
alla lettera
e facendolo perfettamente bene
giudicate voi!
 

solo i tralci sono miei... per quelli ha aspettato me...
Una creatività la sua, che ha  portato in eredità anche suo figlio
Fabrizio Russo da Asti
 che ha vinto una speciale menzione come pittore
quando in realtà è un artista completo
degno di cotanta madre...
guardate la meraviglia di quegli occhi...
non i miei quelli del quadro!
 
 
 
Un altro premio speciale è andato a
Daniela Marchini da Venezia 
che ha vinto sbaragliando tutti
nella sezione Bijotteria
che nel suo caso è comparabile
alla più fine arte della gioielleria...
Una donna speciale Daniela
con una storia incredibile alle spalle
di sofferenza e di rinascita...
Una donna degna a pieno titolo
di essere definita DONNA REGINA

 
capace di creare con le mani e il gusto e la pazienza
 perle di vero e raro splendore...
 
come questa e molte altre
premio meritatissimo ad una vera DONNA REGINA
 
 
L' ultimo ma non ultimo...premio va assegnato a
Ornella Rossomando
 
 
che è venuta apposta per presenziare all' evento della costituzione di
DONNA REGINA
e si è fatta 1000 km in un giorno
per stare con noi...
premiata
per la lettera più bella inviata all'associazione
con la motivazione più valida per associarsi
a Donna Regina
oltre al suo amore per la creatività
che non ha mai abbandonato
pur essendo giovanissima e bellissima madre di ben sette figli!
ve la mostreremo in un altro post
 
 
Donne Speciali quelle di DONNA REGINA
chi lo ha capito
 ha partecipato ad una bellissima festa
un connubio tra bellezza e armonia
oltre che buon gusto e capacità..
A corte dalla Regina
è stato anche questo
e di questo sentirete ancora parlare...
 
to be continued
 
Marzia-Sofia
la regina delle Donne Regine
 
Tra le arti Regine ci sarà un post a parte sulla Creazione di opere digitali...
e parlerò di Emanuela Sommi che merita un post a parte...
 
 
 
 questa è la meravigliosa opera con la quale... ha vinto il premio speciale arti digitali
che sarà il simbolo di Donna Regina se Emanuela ce
 lo concederà...