1 maggio 2012

L' Atelier dei sogni...



Oggi è il primo di Maggio
e io devo ricordarmi di lavorare..
per quanto io faccia infatti
dovrei fare di più..molto di più!
Vedo intorno a me
 gente laboriosa costante...che si da da fare 
che insiste nelle proprie convinzioni
che suda ogni centesimo di quello che ha 
e a me pare di essere troppo fortunata
o almeno di esserlo stata fino adesso...




faccio un lavoro che amo...quando lo faccio
Ultimamente la crisi però si fa sentire
e io non faccio niente
per aumentare le mie possibilità
non mi faccio mai una vera pubblicità
non mi rendo un pochino più avvicinabile
 resto arroccata nel mio regno lontano....
far far away senza neanche il mio adorato Screk
che è fuggito da un pò, col ciuchino
e ancor non torna...
Molti di voi infatti sono convinti



che io viva all' interno di quel sogno che è il mio Atelier
chiusa nella mia torre d' avorio
e che ogni tanto esca per inondare il mondo di bellezza
che spruzzi la mia polverina magica
su ogni cosa e paff oppure puff
tutto brilla come per magia...sono o non sono maca???


beh non è più così ...neppure per me..
se mai lo è stato!
Ogni giorno che passa è più difficile 
confrontarsi con le sfide del mondo restare in sella al Ronzinante di turno
ci sono molte persone che si inventano un lavoro 
dall' oggi al domani 
e cercano di sopravvivere...così come possono...
la qualità ormai è determinata dalla convenienza
meno paghi meglio è...tanto fa effetto lo stesso e poi lo si cambia..


è sempre più difficile capire 
cosa ne sarà dei nostri giovani, per esempio..
che cosa ne sarà di loro
a che cosa serviranno i loro studi
parlo della parte pratica che quella teorica sarebbe bene
studiarla ancora di più...
ma che cosa se ne faranno delle loro lauree ...
nessun lo sa....


Che cosa ne sarà della nostra vecchiaia
finti giovani a volte patetici
 nella nostra sicurezza che tutto sia possibile....
costretti poi come saremo
a lavorare fino a tarda età
senza nessuna sicurezza  senza nessuna certezza
di avere mai una pensione...


lo so lo so... che negativizzando non si produce niente
ma è che a volte 
quando vedo colossi dell' industria adattarsi al mercato..
inventandosi nuove diavolerie 
pur di rendere ancor più saturo 
un mercato che scoppia
beh non posso far a meno di pensare a dove andremo a finire
a cosa ne sarà della nostra società





Se un miliardo di persone 
produce a ritmi impensabili 
per un altro miliardo di persone
poichè altri miliardi ancora non hanno niente 
e non lo riceveranno mai
e se lo stesso miliardo di persone
produce e non consuma
per la stessa legge della matematica
come faremo a ricevere tutto???

Come faremo a smaltirlo...?
Avete presente quando si va ad una festa 
dove ciascuno
 porta..un piatto o qualcosa portato da casa 
se siamo in venti 
e tutti portano cose per venti
quanto ne potremmo mangiare di quelle portate???

Insomma ho sentito dire stamani su Fb che bisognerebbe
fare la festa di chi non lavora
e forse non sarebbe nemmeno male..
Ieri un pover' uomo sardo di 55 anni
praticamente un "vecchietto" come me per la società
si è impiccato 
anche e non solo...per il fatto che
ha dovuto lasciare a casa uno dei suoi figli 
che erano impiegati nella sua piccola azienda di costruzioni...
nessuno lo chiamava più...



Allora mi chiedo ....chi riparerà case 
che nessuno potrà più permettersi di comprare?
o tantomeno di affittare
e sopratutto ....chi le arrederà????


eh ...e allora lasciateci sognare ..mi direte voi
giusto...basta che però
quando ci risveglieremo
saremo sicuri che lo sapevamo..
lo sapevamo tutti 
quando chiudevamo un occhio e pure l' altro!


da tempo mi chiedo a che serve la mia ARTE???
la mia povera Arte?
serve a sognare..
e allora che ci resta da fare ...sogniamo!!!
Se poi qualcuno avesse anche bisogno di me
chiami...
che a sognare lo aiuto volentieri....


io sono la regina dei Sogni!!!

la vostra Marzia-Sofia

Buon Primo Maggio a tutti e speriamo che lo sia....

La pagina su FaceBook Marzia Sofia Artista.

Volete curiosare e aggiornarvi giornalmente  sulle mie creazioni  visitate la pagina https://www.facebook.com/marziasofiaart...