9 giugno 2011

Case.La mia casa cambia, Seconda puntata.


Oggi vi ripropongo delle immagini di questa trasformazione 
dato che ieri
questo mio blog..molto personale



ha raggiunto un livello molto alto di visite.
.il più alto da quando è nato ...quasi mille persone si sono dati la briga 
di leggere e vedere quello che faccio




e ormai manca solo un mesetto poco più al suo 
Compliblog!!!






In un anno molte cose sono cambiate
nella mia vita


l' anno scorso c'era mio figlio
avevamo molto lavoro e c'erano sogni speranze illusioni
eravamo solidali e speravamo che questo 
Gatto con gli stivali,
che aveva avuto in eredità
lo Trasformasse nel Marchese di Carabas,



pareva che tutto andasse bene...
Ma
spesso le cose che si desiderano hanno in se un mondo 
che non ci assomiglia una volta visitato



e allora si cerca di fuggirne..
si cerca di capire
col risultato di sentirsi ancora più confusi e più incerti!!
Ancora più disperati e disperanti
cioè letteralmente...
 MANCANTI DI SPERANZA 

Tutti mi dicono devi essere felice



che lui stia bene che stia tranquillo che faccia la sua vita..
e quando io dico ...ma io lo sono!!




allora tutti a dire ..
ma vedrai che tornerà... che capirà ...che crescerà.
e io a pensare ma io non voglio altro che questo, che lui sia felice!!!
E non voglio che torni ...se lui non lo desidera...
Il problema è capire che cosa desidera
e che lo capisca lui!!!



Il fatto è che lui non lo è, felice..
Lui non troverà mai la felicità ...se non dentro di se
come noi tutti..
il fatto è che lui va cercandola altrove
e quell' altrove
che lui cerca NON ESISTE ancora dentro di se
perchè lui non riesce a guardarsi dentro
NON SA CAPIRSI...
eppure io gli strumenti glieli ho dati!!!


A volte penso che se sono stata una pessima madre ...
lo devo pagare...
ma tutto fino a questo punto??
Fino al punto di non riuscire nemmeno più a comunicare con lui...?

Mi chiedo come possono due persone che si capivano al volo 
che sia amavano in maniera incondizionata


arrivare al punto in cui tutto pare già detto 
già scandagliato già inutile...
è ben difficile accettarlo per me
Io sono una che si analizza 
che si chiede che si mette in discussione...
sono sempre pronta al dialogo al contradditorio



come posso sentirlo dire..
tu e il tuo lavoro di m.. tu e i tuoi sogni di me
te e il tuo stile di m..
mi avete rovinato la vita???


lo vedete qua in questa foto da piccolo... in braccio a me..
avevo tanti sogni per lui...
come ogni madre ha...
eppure lui non ne ha nessuno per se...
I suoi sogni sono confusi 
e si confondono nei suoi mattini annegati nella sicurezza 
che tanto non ci sarà mai da nessuna parte ...
quello che lui sogna...


nella falsa certezza 
che tanto non c'è niente da fare ed è sua madre e non se stesso 
che dovrebbe dargli quello che non ha...


ed io ...che sarei al punto di volere qualcosa finalmente per me
 mi sento dire 
ti sei presa tutto hai deciso per me hai preteso di dirigermi di condizionarmi
ma quando mai??
Io ho solo sperato di indirizzarti di consigliarti di renderti partecipe


Ecco i miei dubbi Ragazze...quelli di ieri e quelli di sempre
quelli che sentite in me..
 parlo a voi più giovani che avete dei figli piccoli 
che amate alla follia
parlo a voi della mia età che avete figli speciali 
che vi danno tante soddisfazioni
o altri meno per cui vi disperate perchè non sapete che futuro avranno
figli bravi o meno bravi semplicemnte FIGLI
e che voi rispettate e seguite


e amate incondizionatamente
e mi chiedo che cosa ho sbagliato?
dove ho sbagliato?
Io non volevo affatto che lui avesse i miei sogni
volevo solo che ne avesse uno suo
e che lo perseguisse!!!


perchè allora lui non riesce a trovarne di sogni??
perchè non riesce a sentirsi una sola volta autonomo da me?
Perchè il mio sogno è così dominante nella sua vita 
tanto da fargli credere che si tratti di un incubo???



Eppure avrebbe un capitale dentro di se 
di amore e sapienza infinita
avrebbe dentro di se la capacità e la forza di aver raccolto i miei sogni..
e averli seminati sulla sua strada
pronto a cercarvi dentro nei germogli e nei frutti 
i suoi di Sogni !!!

Io non sono stata una madre perfetta..
e lo so bene..
io dico che 
noi cinquantenni di oggi
siamo di quella generazione Sandwich,
quella che deve curare genitori che non li hanno curati 
e deve curare figli che non li cureranno
e come in un Sandwich
ci si sono mangiati a morsi!!!

Non so perchè ho scritto questo post..
mi son seduta qua di fronte a queste foto 
di fronte ai vostri commenti meravigliosi
come quello di Gilda di www.homesweethome.blogspot.com
ieri... e di voi ...che ogni giorno mi leggete
l' ho scritto in un momento di malinconia...
ma sicuramente perchè sento,
chè come nella mia casa...
sento che anche dentro di me 
e intorno a me...
 un cambiamento deve arrivare...
ma, quando arriverà???


La vostra Marzia Sofia


Eterne Primavere il Catalogo

Il Catalogo dei lavori di Pittura .http://it.blurb.com/bookstore/invited/7635850/c511b5540fe0d6869b1f465036c000fdbd144a4e per...