26 novembre 2010

Prima e dopo. Una vetrina Luigi XVI

A volte quando mi ci metto
non so neppure io dove voglio arrivare
e mi lascio guidare dall' istinto invece che dalla ragione...
come quando
qualche anno fa, presa dalla mia follia creativa 
decisi di dipingere questa libreria...
Amici miei
storcerebbero il naso se potessero dirmi veramente
quello che pensano 
ma io penso che si sbaglino loro 
quindi li lascio dire..
Alle mie amiche invece a cui piace Maria Antonietta 
dovrebbe anche piacere
qualcosa del genere
che come Oggetto forse non metterebbero in casa 
anche perchè tutto sommato non hanno la casa adatta...
ma se mi seguono
devono riconoscere 
che si tratta di  una bella "prova d' autore"..
allora guardate questa vetrina e poi seguitemi nei miei voli pindarici...

Si ha più scelte sempre nella vita 
e non sempre siamo sicuri di far la cosa
giusta 
M Kundera scrive nel suo Romanzo 
l' insostenibile leggerezza dell' essere 
che la Vita è come una piece teatrale 
si va in scena senza prove generali
ecco
io ...quando ebbi davanti questa vecchia vetrina


pensai che appunto avrei potuto semplicemente
dipingerla di bianco .....l' avrei venduta benissimo....
e tutto sarebbe stato a posto...
ma dopo anni dei soliti oggetti ....
decisi che ero stanca
avevo un idea...
avrei si, potuto
eventualmente... dargli una grattatina
o patinarla con la mia famosa crema
 P.A.C.T.R.A.


insomma una roba più o meno così...
oppure....
divertirmi a ricreare Ambienti colori e giochi ..
dei tempi passati
quei tempi che così adoro..
e che forse 
o per fortuna non torneranno più
I tempi di Maria Antonietta..
Avevo molti libri in proposito
ma oggetti di questo genere si trovavano solo
nelle sacrestie delle chiese
o nei palazzi
nobiliari
siccome io mi sento (a casa mia almeno) 
una regina
anche a rischio di perder la testa 
vi faccio vedere una cosa

vedete queste marmorizzature?..
le ho dipinte a mano 
e le ho  anche dorate a foglia ...sui bordi in rilievo
tenendo conto del fatto 
che quello che ho usato 
per le bordature era vero oro a foglia
che io stendo imperfetto come avrebbe fatto il tempo...

mentre la stavo facendo
mi davo da me stessa della pazza...
perchè sapevo che non avrei mai trovato nessuno, 
(almeno non nel mio giro)
così pazzo da comprarla...
ma chi se ne frega ...

pensavo.... 
e la mia mano andava avanti da se...

Avevo appena visitato la reggia di Caserta 
e ne ero pervasa...
o invasa... direbbe un esorcista ...
ma
il fatto che potesse piacere a qualcuno o meno 
mi era ininfluente
pensate a quanto sono folle...
sapendo che per me il tempo dovrebbe essere denaro 
e il lavoro dovrebbe produrre cose vendibili velocemente 
e via....
pronto ecco...se ne fa un altro...
Nonostante ciò 
dato che in casa mia tra le numerose stanze 
avevo una stanza interamente dipinta alla maniera di Pompei...
coi veri colori pompeiani prima dell' eruzione...
continuai imperterrita nella mia follia creativa..
e questo o più o meno
considerata la cattiva qualità delle foto 
che come sapete mi contraddistingue ( ahaha)
fu il risultato...

Giuro amici e amiche che 
non è morto nessuno vedendola ...
posso garantire ...
ma la voce si rompeva 
e il silenzio era eloquente...o forse fuorviante 
che, i complimenti nonostante tutto, si sprecavano
Qui sono io 
con la vetrina esposta
in una mostra di Natale a Firenze nel 2007 
alla Stazione Leopolda....

Quest' opera è un capolavoro nel suo genere 
lasciatemelo dire...
e ha riscosso tributi ovunque devo dire..
 ma nessuno... l' ha ancora  comprata....e un motivo ci potrebbe anche essere...

 Però...
ho fatto molte cose simili ...
che son servite da ispirazione
per ambienti più semplici...
e ...mi ci sono divertita...

Purtroppo
 il grosso problema 
è che
anche se qualcuno l' avesse voluta comprare... 
a casa mia è venuta l' Alluvione 
e ci ha pensato lei
a renderla invendibile del tutto....
Tra l' altro proprio in questa foto 
si può vedere più esattamente 
il suo vero colore...
e lo stato in cui è ormai ridotta
non so se rendo l' idea...

Cest' la vie  mon Amis...
a volte ....anche i sogni
più belli
finiscono ...
senza possibilità di recupero...







Il diario non Segreto.

Fare belle foto è una caratteristica specifica di chi cura un Blog io forse a questa regola ho spesso disatteso Le mie foto sono ...