Visualizzazione post con etichetta alberi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta alberi. Mostra tutti i post

9 aprile 2015

Una trasformazione incredibile


Presi a piccoli pezzi i  nostri mondi interiori possono apparire pesanti
ma la insostenibile leggerezza dell' essere
appare un divenire
nella nostra anima
più profonda...

Quando ci si sente liberi di esprimere i nostri rovelli interiori


poi ci chiediamo di cosa siano fatti
Tutto appare leggero e facile confrontato alla pesantezza
dei problemi del mondo
scoprire che dentro se stessi si ha un mondo solo nostro dove il resto del creato
non riesce ad entrare
è la nostra vita...


quando il chiuso del silenzio e del buio ci circonda
basta mettersi ad occhi chiusi e sognare...
ciascuno di noi
ha dei silenzi dentro che parlano
ciascuno di noi deve ascoltarli
e sapere che ci sono
non averne paura



qualche piccola parte di sè
invade questi spazi e li riempie di vita
io li amo i miei spazi


luoghi dove la mia anima si consola e si protegge
si ricostruisce
si allea con la vita e ci cammina al fianco
non più distante
ma viva vera fremente e non ingannevole


c'è chi ama il vuoto l' astratto lo spazio
ama vederlo perchè ne ha molto dentro???
Io amo i miei pieni
amo la mia eccedenza i miei spazi ricolmi di piccoli pensieri
che si fanno grandi e si dilatano
intrecciandosi
con i miei bisogni i miei pensieri i miei sogni
i miei desideri



quando qualcuno li capisce o li asseconda o si fida o ne vuol restare
coinvonto e li lascia eccedere e sbrigarsi 
liberarsi della sua urgenza sotterrata nelle convenzioni
beh allora da me ha il meglio

certo valutare un gioco o un opera d' arte è difficile
bisogna esservi preparati
bisogna avere le condizioni mentali per riceverle
quindi molti non ameranno
quello che per altri è 
bello...
ma per me è stato bello riuscire ad esprimermi liberamente senza costrizioni
senza paure senza sottomissione al giudizio


di questo ringrazio Filomena
la Chef di Re Gustavo
il ristorante che abbiamo 
restaurato solo con il colore io e mio figlio Tyron
sono soddisfatta del risultato e credo anche lei...



in un luogo dove anche fotografare deve essere un arte
c'è solo da sperare di poterlo vedere dal vivo...

per capire quale è il vostro bosco interiore non avete che da farci una visita
e forse una non basterà...

vi abbraccio tutti... come i miei alberi...

Marzia Sofia