3 luglio 2013

Un orologio Tirolese diventa Gustaviano.


Le cose a volte...
capitano talmente in fretta
 che non hai nemmeno il tempo di assaporarle
e sono in un modo e tu o chi altro
le vede in un altro




ti trovi davanti 
ad un migliaio di cose da fare da pensare
da sistemare
e non ti rendi nemmeno conto
che stai facendo qualcosa
che poi resterà unico nella tua vita 
ma lo fai
con la convinzione di far bene
sempre...


quando ho visto questo orologio
per esempio
io lo vedevo 
come coloro che lo possedevano,
forse, non lo avrebbero visto mai...
loro si fidavano
e io cosa potevo dargli se non la mia visione della cosa?
Se non il mio sentire
mi piaceva la forma ma il disegno
era troppo tirolese per me
e troppo scuro...


si sa la visione delle cose
è diversa da persona a persona 
le cose non sono
come le immagini
ma sono
 a seconda della visuale di chi guarda

mi piaceva quello sciupato che si intravedeva alla base..
ma il colore mi appariva tetro e triste


ci sono persone che amano qualcosa che tu detesti
e che tu non riesci nemmeno a guardare
con gli stessi occhi con i quali le vedono loro
e devi ricordarti che a loro
fa lo stesso effetto che fa a te...



e hai voglia di cercare di convincerli
della tua visione
ti faranno sempre sentire inadeguato
quando mi metto
a trasformare una cosa io la vedo già come sarebbe
ma spesso bisogna riuscire
a far vedere agli altri quello che vediamo noi..
e di solito ci riesco
sarà questo  il problema ?



l' opera di convincimento
è importante
ma spesso si sbaglia ad insistere
bisogna lasciare che le cose vadano come vadano
bisogna rispettare anche il vedere degli altri
Però che cosa si è quello che si è, a fare?


e allora? come si fa?
eh... è come nell' amore
niente è una scatola chiusa da
comprare
passivamente
niente è così sicuro niente è bianco o nero
ci sono milioni di sfumature...


il fare una cosa in un certo modo poi
è sempre soggetto al gusto personale
non esiste quindi l' assoluto?
secondo me no
e ci si avvicina 
quanto più possibile
ma non si riesce a definirlo
non ci si riesce mai?



è la maggioranza che lo definisce tale???
non si sa...
 ieri digitavo
qualcosa su google e le risposte
mi convincevano tutte
ma poi le domande
erano sempre le stesse?


io non so più da quanto a lungo tempo
mi chiedo 
che cos'è il bello?
e non so se è bello ciò che mi piace
e questa cosa 
della bellezza e dell' arte
è quella che mi ossessiona
alcuni dicono che dovrei rilassarmi
e pensare che 
è inutile 
che me lo chieda
ma quando penso a come è finita
con questo orologio
beh mi chiedo...
e non posso fare a meno di chiedermelo
Perchè???

Buona giornata a tutti
e speriamo che lo sia

La vostra Marzia Sofia

Essere o non essere diversi questo è il problema.

 A me non piace mai, essere come gli altri,  ma a molti di voi piacerebbe essere come me... Una cosa bruttissima da dire  ma è un ...