12 marzo 2012

La storia e la crisi...un post non triste ,solamente realista!



Mi son tirata su dal letto stamani e
mio padre non trovava il latte..
il frigo era pieno ma lui non lo trovava
e mia madre diceva... bisogna far la spesa
bisogna far la spesa
non c'è più nulla..

per me il frigo è anche troppo pieno
ma loro hanno visto la guerra...
 Frigo vuoto povertà in arrivo
hanno visto la guerra da bambini...
ma chi di noi...oggi  sa veramente cos'è la povertà?
e ci lamentiamo.....


c'è crisi nell' aria...
crisi economica...
crisi esistenziale ... crisi d' ispirazione..
crisi!!
tutto ciò che non funzione è in crisi..
e pure tutto ciò che funziona...



i soldi sono sempre meno 
e chi li ha li tiene stretti
i lavori diminuiscono
gli stipendi non salgono da anni
le pensioni scendono...


siamo in una disperata decadenza 
di valori e di ideali e di sogni
i nostri figli non ne hanno nemmeno più
di sogni...
quelli veri ...
che non è un sogno avere l' I phone
ma un lusso...
noi dell' età di mezzo che ormai
siamo scivolati tutti in là di un decennio..
ci arrabattiamo tra figli adolescenti a trentanni
e genitori
bambini ad ottanta


non sappiamo nemmeno più
quale sarà il nostro futuro nemmeno quello più prossimo
le pensioni ci saranno??
potremo ancora a sessant' anni ...
fare una crociera ai Caraibi 
o andare sulla neve d' inverno??
Ci hanno convinti ad imparare tutto
anche i balli Latino americani
le palestre di Pilates
sono piene di bambine quarantenni
abbronzate e spillate
gli uomini ormai
invece di portarci a guardare il cielo,
si sono inglesizzati
e ci mostrano Sky
sul divano nero di pelle nera dove spesso 
si farebbero frustare per divertimento 
dalla domina di turno...


ci dicono che sia questo... il 21 secolo
a me pare tutto un casino..
io vorrei tornare
ai tempi del re Sole 
non perchè si stesse meglio
ma perchè almeno i ruoli erano davvero
più definiti...
i figli rispettavano i genitori
che altrimenti li mandavano senza ritegno a spigolare
i vecchi non avevano la pensione
 e morivano quando non eran più capaci di far niente
non sopravvivevano per quarantacinque anni
sulle spalle di uno stato che da molto di più di quanto ha ricevuto in lire
e nonostante ciò
fa morire di fame i meno abbienti
Uno stato autoriferito
che mantiene i proprii capi
a spese del popolo bue...
Mi direte ...ma il popolo è sempre stato schiavo...


ceeeerto che lo era.. e sempre lo sarà
solo la nostra epoca ci ha dato
un altra illusione... 
e la mia impressione e che ci si sia fermati a metà
nella strada della verà umanità
e della civilizzazione
se l' essere umano del diciassettesimo secolo
è quello che ghigliottinava il re 
solo per uccidere un simbolo...
noi non siamo certo più civili 
perchè abbiamo lasciato gente incapace 
al potere per decenni... 
senza saper far niente
Francia o Spagna basta che se magna!!!...

Sarà che io sono notoriamente pessimista..
ma c'è crisi nell' aria 
c'è crisi davvero!!! 
e chi lo sa, dove andremo a finire???

Il fatto è che non abbiamo più speranze..
e ancora la maggior parte di noi
non si rende conto che tutto quello che pare acquisito
un giorno... da un secondo all' altro... può crollare
e allora...crogioliamoci nel buonumore
tanto per dimenticare...
ma scusatemi se..
io penso che non si debba dimenticare!!
Qua c'è da ricordare!!!!

Insegniamo la storia a scuola..
serve più della matematica a volte...
e ciascuno dovrebbe leggerla...
tanto per non dire cazzate!!!
Io sono dell' idea che più la Storia che altro
insegna ai popoli
a non fermarsi maiii...non era così che cantava Venditti??
ah no quello era l' amore...
allora facciamo l' Amore per la Storia...
L' anno scorso di questi tempi iniziavo i lavori all' Atelier..
ah bei tempi! eppure non lo sapevo...

Non si sa mai
quando potrà peggiorare...
e allora cerco di non pensare...quello che fanno tutti credo!!
Buona settimana e speriamo che lo sia..

la vostra Marzia Sofia

ah grazie a tutte le nuove amiche dei bei commenti..

La pagina su FaceBook Marzia Sofia Artista.

Volete curiosare e aggiornarvi giornalmente  sulle mie creazioni  visitate la pagina https://www.facebook.com/marziasofiaart...