Visualizzazione post con etichetta Mamma. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Mamma. Mostra tutti i post

12 maggio 2013

la festa della mamma...

Potrei dire tante cose
sulla mia mamma
ma oggi...
preferisco tenerle per me


non sono una facile
così come non lo è lei.
Ne sono consapevole.
Forse il mestiere di mamma
lo si impara
per emulazione
come quando da piccole
si gioca con le bambole
 a fare le mammine...


forse nè io, 
nè mia mamma
abbiamo 
mai giocato con le bambole...
lei, perchè non ne aveva,
io perchè
le odiavo...


non posso dire di avere bei ricordi
di lei 
quando io ero piccola
la mia vera mamma mi pareva mia nonna...
purtroppo il nostro carattere
forse proprio perchè simile ci ha sempre allontanato
di fatto ho passato tutta la vita a voler far altro
da quello che faceva lei


non abbiamo proprio nulla in comune io e lei
niente che piaccia a lei piace a me 
e viceversa..
lei detesta il mio lavoro
gli uomini che ho amato  
i miei gusti 
le mie abitudini
il mio carattere
e così dicasi di me... a parte mio padre
naturalmente


non so nemmeno io cosa speravo 
quando l' anno scorso
 in un impeto di generosa follia
li ho presi entrambi 
i miei genitori
in casa con me
 a vivere con me
dopo trentanni di lontananza
totale o quasi...e onestamente
non so cosa speravo...


purtroppo le cose non sono cambiate 
restiamo profondamente diverse
e non ci capiamo
so che questo mio esternare sempre i miei sentimenti
che poi sono sempre così contraddittori
fa dubitare di me 
molte delle mie migliori amiche
non mi comprendono in questo e continuano a dirmi
ma no ma no...
Nessuno può sapere il vissuto di una persona 
solo vedendo una vecchietta inerme e tremante
ma di fatto,
lei imputa cose gravissime a  me
ed io a lei...


Nonostante tutto
questi fiori erano per lei
anche se
 ci ho pensato tre giorni e poi
non ho avuto il coraggio di darglieli
poichè conoscevo già LA RISPOSTA
e modalità d' accoglienza...
non fa niente... li condivido con voi
 e anche con lei anche se
lei non lo saprà mai...
In una frase del mio romanzo 
MADRI PER MALE 
http://reader.ilmiolibro.kataweb.it/v/423034/Madri_per_male#!
dedicato a lei c'è scritto:

Che cos'è una madre per male?
le madri per male, sono quelle che lasciano che abbandonano
che non curano.
Quelle che non si ricordano dei loro figli, che li dimenticano
e li perdono.....quelle che qualche volta li uccidono...
Mia madre è una di queste madri?
NO.
Assolutamente tutto il contrario!
lei non ci ha mai lasciato, non ci ha mai abbandonato
non ha mai smesso di curarci
di ricordarsi di noi, anche troppo.
non ci ha mai dimenticato, mai perduto:
ma sul fatto che non ci abbia ucciso
non sarei pronta a giurarci.


Ps non si tratta di plurale maiestatico 
si sa trattandosi di Regina ( eheh),
 intendo me e mia sorella...

Dopo i miei 50
quando ho scritto quella roba ne avevo 40
ho imparato una cosa
come mamma
che come fai fai male
per cui
non ho dimenticato
ma ho perdonato...
e cerco di volerle bene
e cerco di farlo ogni giorno....


Auguri a tutte le mamme 
anche quelle più Shabbate dalla vita
faremo del nostro meglio
 come sempre da sempre per sempre

Il mio regalo da lei l' ho ricevuto.
perchè sono qui
e ora posso dire con grande fatica
 ma rassegnazione
di aver fatto lo stesso per lei
perchè nonostante tutto
anche lei E' QUI!