22 aprile 2011

Shabby Che cos'è lo Shabby? Settima puntata.


Quando si vede un ambiente come questo...
si può avere due tipi di reazioni
o pensare che bello ...oppure dire
mamma mia e cos' è sta roba??'

Credo che comunque 
come abbiamo già ampiamente detto
e voi lo avete confermato..
esiste un oggettività del bello
al di là della scontata soggettività..


Se vi ricordate
ho  parlato molto ...con molte di voi ....del fatto 
che l' oro e il Leopardo non vi piacevano..
Effettivamente dopo anni che lo avevo in casa
roba del 2000... anche io ne ero stanca..
se ricordate vi avevo parlato
del fatto che mi era richiesto al massimo
dalla mia clientela...
molte di voi ... erano scettiche
eppure
le cose che in questi anni ho maggiormente venduto e prodotte 
son state  proprio le cose patinate e dorate...


Ieri durante il trasloco delle cose di casa mia in Atelier
trasloco 
che è appena iniziato e proseguirà per un bel pò...
ho inserito per la prima volta negli ambienti....
 il pezzo principale della mia collezione 
Una splendida consolle di inizio secolo
alta 140 cm e larga altrettanto..
un oggetto che conoscete ....
se avete osservato le foto della mia casa...
perla primavolta non ero sicura del dove avrei inserito quell' oggetto


non ho potuto per ragioni di trasporto riposizionare 
il grandissimo specchio che la
completa...che comunque penso sia stato inserito in seguito come periodo storico
poichè non vi appartiene ne per colore ne per stile... 

Avevo aquistato la consolle nel 2002
in un mercato antiquario ed era come disse il mio compagno d' allora
il nostro regalo per la nostra prima casa


Come vedete in una foto dell' epoca di un colore 
che ora definirei orrendo
ma che allora nel contesto appariva megnificente e opulento!
Nessuno ma proprio nessuno 
ha capito, che io sono così vero? (ahaha)

Si
per molte di voi
un ambiente decisamente opulento ed esagerato...
inutile dire che le case,
 riflettono l' anima di chi le abita...
io sono così ( ormai mi conoscete)
opulenta ed esagerata con stile forse..( il mio personale)
ma originale.. eppur riconoscibile..
si Opulenta...
come dice da sempre la mia amica Amelia


Appena due anni dopo aver comperato la casa, fui costretta...
degli eventi per così dire... come ricorderete
a cambiare casa e venimmo a vivere sul mare
Certo non si trattava più di un terratetto del quattrocento 
in un borgo antichissimo 
come la precedente location ma
feci di necessità virtù ....



a
All' inizio la casa era decisamente piena venivamo da 400 mt quadri
ed eravamo entrati in 180mtq ..
abitata da me mio figlio e il mio compagno,
era stracolma di cose...
poi il mio compagno se ne andò...
io decisi di non seguirlo così ci dividemmo un pò la roba...
lui prese molto meno per la verità
ma comunque sempre abbastanza..
la consolle restò a me...
Avevo collezionato decine di cose negli anni 
e una casa al mare moderna su due piani uno dei quali era il laboratorio...
beh non si addiceva molto al tipo di cose che collezionavo...
nonostante ciò dovetti adeguarmi..
Rimanendo sola..dovetti ...arrangiarmi 
avevo un affitto molto alto e i soldi non bastavano mai ...così
cominciai a vendere tutto quello che costituiva il mio capitale...
Vendita tra privati...
cosìcchè alla fine di trattò di una svendita..
Feci anche una mostra alla stazione Leopolda
a Natale ...la organizzai io e diressi i lavori ,,,
coordinavo decine di operai e la
signora che gestiva il logo della mostra mi regalò uno stand


per adeguarmi all' atmosfera natalizia 
e seguendo i canoni di quel che mi veniva maggiormente richiesto
segui il mio istinto e dipinsi la consolle per adeguarla ai mobili che avrei esposto...e 
la dipinsi di bianco la patinai color crema e la dorai a foglia...



purtroppo quella mostra fu un Flop ..non per me ...
ma per tutto l' enturage.... I visitatori
dovevano pagare talmente tanto all' ingresso 
che non entrarono nella quantità dovuta 
e se entravano spendevano poco ed esclusivamente per i bambini 
insomma non acquistavano certamente mobili...

dal momento che era stata fatta in questo modo
la proposi alla mia amica 
quella che ormai aveva riempito la sua casa coi miei pezzi più pregiati 
tuti dipinti in panna e Oro naturalmente...
e poi...
Tappeti Aubusson vasi Impero candelieri e candelabri
Appliques  e ogni quant' altro valesse una cifra considerevole...
che mi consentisse di pagare un affitto


Dopo lunghe e ripetute discussioni sul prezzo...
insomma però( la contrattazione dura da cinque ANNI)
beh la mia amica ha detto che suo marito non la vuole...

beh mi pare che lei non abbia mai avuto bisogno del marito per fare una cosa..
ma tant'è...io che non so chiedere le ho proposto adesso l' affare ne avrei avuto bisogno
ricordate che volevo andarmene di qua e andare a Lucca?'
Come che sia 
ieri la consolle è partita per un nuovo viaggio...
solo che nel mio nuovo Atelier non ci stava bene ....
il color oro sparava di brutto
No non ci stava ...
Neanche un pò!!!!


e allora vediamo se indovinate cosa ho fatto???


Ioan ancora una volta si chiedeva se ero impazzita..
ma poi......



L' ho Shabbata!!! 
alla mia maniera..
ha preso la macchina digitale e....
mi ha immortalata...
Eh ormai lo sa...
che

quando mi metto in testa che una cosa mi stanca...
non mi ferma nessuno!!!
così ho preso un pennello e mi son divertita...


ma il resto ve lo racconto nel post di domani...


PS ah per quanto riguarda il post di ieri 
sto aspettando ancora votazioni ..
Entro il 15 maggio
vi dirò chi ha vinto continuate a votare
e vincerete
un bell' oggetto della mia collezione...per ora...
la decima è in vantaggio ma vinceràsolo una di voi
 volevo solo specicificare una cosa
Tuutte avete sottolineato il trucco pesante ...
ma io non sono truccata così 
Anna può confermare
ho semplicemente usato foto iluminate al massimo col computer...
e fatte da sola col cellulare
cosa che falsa l' immagine
 ingrandendo a dismisura occhi e bocca...
e cambiando i colori del trucco
Il senso di questa mostra di immagini 
era che voi votaste l' espressione...

La vostra Marzia Sofia...

Essere o non essere diversi questo è il problema.

 A me non piace mai, essere come gli altri,  ma a molti di voi piacerebbe essere come me... Una cosa bruttissima da dire  ma è un ...