Visualizzazione post con etichetta Laurence Amelie. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Laurence Amelie. Mostra tutti i post

27 luglio 2013

Laurence Amelie, le Rose e Rachel


La semplice bellezza la purezza l' armonia dei colori
 la brillante luminosità delle grandi tele
 il brio e l' eleganza di questi dipinti,
il loro morbido e fluente schizzar del pensiero, 
mi creano stupore... ammirazione incanto...
mi ammaliano letteralmente... mi lasciano ammutolita
non riesco ad immaginare qualcosa di più
perfetto di questo per abbinarsi al Romanticismo Moderno
Quelli che amano questo tipo di arredamento
definito Shabby Chic
sanno  (ehm ehm o forse no)....che si può facilmente scadere nel lezioso 
se non si ha la giusta misura nè troppo spoglio ne troppò vestito
nè troppo povero nè troppo lussuoso
questo è lo stile giusto...ecco, qua... siamo ai massimi livelli del buon gusto
nessuna meraviglia quindi se Rachel Aswell
viste le prime cose di questa pittrice Francese
figlia di pittori  e moglie di pittore ( italiano )
 l' abbia immediatamente chiamata alla sua corte
come si suol dire...


Lei si chiama Laurence Amelie 
e come racconta lei stessa in un articolo uscito su Casa Chic
nel numero subito dopo
quello che vedeva me protagonista col mio lavoro 
Il mondo Gustaviano.
è stata per lei una meraviglia, un giorno
dopo che un suo lavoro era stato rifiutato da un negozio di Parigi
ricevere la telefonata della Regina assoluta dello Shabby Chic
Rachel Aswell
che le ordinava diversi lavori.
FINALMENTE IL RICONOSCIMENTO!

beh non vi sto a dire il mio stupore
care amiche mie
quando nel numero seguente il mio 
della rivista CASA CHIC ho visto quella copertina
 e ho letto nel profilo di Rachel
di quella rivista italiana etc etc ...
La bocca mi pendeva sul collo per dieci minuti 
e non riuscivo a ritirarla nè a tenerla su nemmeno con il nastro adesivo...
Devo dire la verità, io mi sento bravina non ve lo nascondo
se me lo dicono non ci credo ma se non me lo dicesse nessuno...
direi imbecilli non capite nulla...ahhahhha
la mia solita contraddizione io so di essere brava... nel mio piccolo lo so...
 ma...quando vedo roba di questo genere e ve lo giuro
che sia così di mio gusto, ne vedo ben pochi
rimango ammirata e straordinariamente colpita
e mi ridimensiono immediatamente.


Oserei dire si contano sulle dita di una mano
le persone che io ammiro veramente come delle maestre
chi per un motivo chi per un altro...
Naturalmente si sa che se sei ignorata da quelli che tu stimi
beh vuol dire che conti qualcosa...
quindi spesso mi contento così...
Io poi non faccio questo stile dicono sia la mia forza 
che io ne abbia uno proprio mio...
certo anche io amo il vintage chic
le atmosfere nordiche dei vari Brocante Olandesi e Belgi 
le grandi case bianche di tanti famosi Blog
Tedeschi..ma...si sa tra loro nessuno si riconosce 
nè ti riconosce....ciascuno coltiva il proprio orticello
pare che tra uno e l' altro ci sia un abisso lontano 
ma...secondo me rifletteteci...
Nessuno che sia Qualcuno
saluta Qualcuno che non sia Nessuno
in Italia poi che siamo così provinciali
a volte si sente dire che questa o quella è questo o quello
si sente magnificare cose che insomma via...lassamo perdere 
ma non si capisce chi di loro abbia veramente fatto qualcosa
e una vera personalità sovrastante non c'è
io ad esempio a volte in qualche botta di megalomanoia
 che perarltro dura lo spazio di un secondo
penso che, sta storia del bianco dei mercatini delle trasformazioni
l' ho inventata in parallelo
con Rachel Aswell solo che lei ha il grande merito
di averlo reso alla portata di tutti
e di aver creato il GRAN NOME
e di averne fatto una filosofia di vita!
SHABBY CHIC
perfetto!!
Ho acquistato il suo primo libro nel 97
 e io dipingevo mobili dal novantasei
ma il mio stile è diversissimo dal suo
io di fatto non ho niente a che fare con lo shabby
se non che anche i miei lavori sono sciupati...cioè shabbaty
oltretutto il mio stile ha sempre quel qualcosa di più 
che per molti è troppo e che mi contradistingue
io sono Gustaviana e forse lo ero di più allora....
ora piano piano dopo anni mi sto
lentamente facendo conquistare da queste atmosfere
anche se il mio stile sta conquistando qualche onore
io non ho delle vere e proprie seguaci...
ne delle vere pigmalione
sono un cane sciolto...
ma tra Rachel e Laurence
 deve per forza esserci stata una sintonia incredibile
immediata...
 sembrano l' una completare l' altra...


io non ho alcun dubbio 
che loro non sappiano nemmeno chi sono io
per cui non mi illudo nemmeno che questo mio scritto
oltretutto scritto in Italiano
( sono troppo pigra per scrivere in altre lingue  
anche se le so e so che acquisterei lettrici) 
non lo vedranno nemmeno...
ma se per caso leggessero o qualcuno dicesse loro
che c'è un piccolo Blog in Italia che ha parlato di loro
voglio che queste due signore
sappiano... che le stimo entrambe tantissimo...


seguo su Fb Laurence Amelie
e noto ogni suo lavoro e mi immagino che lei sia anche molto 
felice di essere ormai la pittrice ufficiale di Rachel Aswell 
io me le figuro entrambe
molto semplici molto vere ...come si dice alla mano...
nelle loro stupende case
e nella loro stupenda vita
per quanto tra le parole dell' articolo di Casa Chic su Laurence Amelie
si capisce che la vita della pittrice ha preso tutto un altro verso
da quando ha trovato la sua pigmalione
e come poteva essere altrimenti??
mi dico io
sembrano fatte l' una per l' altra...
credo siano
assolutamente felici di collaborare
e di fare cose meravigliose insieme
e questo è bello...perchè lo si vede!
veramente...le ammiro...


Poi però  quando vedo che molte persone  che conosco
alcune che io so, sono anche in buona fede
per sopravvivere e senza arroganza ,
citando la provenienza, imitano i lavori di Laurence
da un lato li capisco, perchè chiunque abbia una minima capacità artistica
 si sente ispirato a copiarli immediatamente!!!
Altre che pur bravissime,invece lo fanno spudoratamente senza citare, copiando
 ad esempio i tutù che la Amelie dipinge con mano libera sicura istintiva...
beh mi dico ci sono donne veramente grandi
hai voglia di dire...ci sono donne che sicuramente meritano quello che hanno...
e loro sono entrambe di questa categoria
Solo se vieni copiata sei qualcuno
come diceva Coco Chanel
ma non, se vieni scopiazzata per quello che tu stesso hai già scopiazzato
o a cui diciamo ti sei ispirata...
come sento spesso urlare su FB
  non perchè qualcuno che ha scopiazzato altri 
ha scopiazzato anche te e viceversa
il centrino o la bottiglietta col fiorellino o la rosa sopra il tavolo
 come dico sempre io
(spero senza che nessuno si senta citato... che mamma miaaa!!!! )
non per questo si è artisti o creativi come va di moda dire ora...
quella di Laurence o di Rachel è arte
perchè l' idea solo l' IDEA è ARTE e non è l' esser copiata
che fa la differenza...
lo si capisce quando sei la prima....


io dal mio piccolo sono fiera
di aver avuto la fortuna di essere capitata per caso tra di loro...
grazie a questa rivista Casa Chic 
e mi reputo veramente fortunata e orgogliosa...
forse immeritatamente, ma credetemi me la godo,
 io ho fatto parte di un mondo 
che forse non mi sarebbe dovuto appartenere 
ma del quale sono stata orgogliosa
 spettatrice e interprete al tempo stesso
essere messa anche solo per un attimo vicino a loro
premia me il mio lavoro
e la mia almeno quella, innegabile perseveranza.



ecco il link della pagina
di Laurence
quella di Rachel ce l' avete tutti
ma questa signora Francese
 che come me dipinge a piedi scalzi
 nella sua magnifica casa nei dintorni di Parigi
merita veramente una visita e i vostri mi piace

ONORE AL MERITO!

Bravò
Madame Amelie
tu sei una vera Artista

La vostra Marzia Sofia