16 gennaio 2013

Come una vecchia Vasca diventa Gustaviana... I puntata



Avere in testa mille immagini
e lasciarsi accarezzare da loro
questo è il mestiere di chi deve vedere Oltre...



spesso nemmeno ci accorgiamo 
di quello che le cose hanno nascosto 
dentro di se
e le buttiamo eppure a volte una vocina ci dice...



Questa era la pedana di un vecchio altare
da chiesa del settecento
mancavano dei pezzi non abbiamo potuto rimontarlo


ma da quella piccola idea
ne son scaturite altre
come un fiume in piena una dopo l' altra...
le idee hanno le gambe e anche le ali
camminano veloci
e spesso non le raggiungi


ma se le acchiappi
poi son tue?
Le idee son talmente veloci che spesso le perdi
e se solo le accenni
si attaccano agli altri


spesso speri che
ti vengano regalate a volte 
le copii  e le migliori


a volte le sviluppi e le ingrandisci
le apri e le richiudi
le rendi tue e speciali


Non abbiamo una boiserie??
creiamola...
 appoggiando su di una pedana
un vecchio portoncino del settecento
di quelli che si alzavano per far passare 
i vestiti larghi delle dame...


poi  ci serviva che le tende fossero più lunghe
molto più lunghe... ne abbiamo unite quattro 
e aggiunte con un fiocco senza cucire


il portoncino e la pedana entrambi del settecento
chi sa quante ne avranno viste
e la vasca??
coi piedini di ghisa ma poveri... non lussuosi
era tutta da smaltare rugginosa
e marrone
l' abbiamo solo dipinta sulla ruggine
due tre volte
e poi
l' ho resa Gustaviana coi miei tralci..


ma c'erano ancora altre idee che si avvicinavano
e non è mica finita qui...
li vedete? quelli erano altri pezzi dell' altare...
potevamo buttare cose del genere???
o lasciarle inutilizzate???

vedrete se ne avrete voglia
 che cosa ne abbiamo fatto
nel post di domani amici adesso 
ho ancora un pò da fare...


la Vostra Marzia-Sofia


Essere o non essere diversi questo è il problema.

 A me non piace mai, essere come gli altri,  ma a molti di voi piacerebbe essere come me... Una cosa bruttissima da dire  ma è un ...