31 marzo 2012

Il silenzio della morte... parla alla vita.


Per quanto ciascuno di noi
sogni fin da piccola una vita avventurosa
una vita piena di sogni e di fantasia
ci sarà sempre qualcuno
che perfino i tuoi incubi è riuscito a viverli
più intensamente...
e più disperatamente...


Sto qua ...immersa
nel dolore...
nel silenzio di una giovane vita 
improvvisamente spenta..
e c'è un pensiero che mi coglie
siamo davvero inesorabilmente solo destinati
ad essere quello che il destino ha scelto per noi ?
e non c'è altro da fare... 
Quando è scritto che tu debba passare di qua o di là
da una strada o dall' altra ?e quando accade che su quella strada 
proprio quella che fai da sempre 
la strada di casa....
tu trovi la morte ad aspettarti?
e che tu debba morire senza accorgertene 
con la mano di tuo fratello nelle mani...
su quell' ambulanza ...
Tu credi di avere solo una gamba spezzata 
ma non senti dolore..
non senti niente...
solo la mano di tuo fratello..
che è corso fuori perchè ha sentito il botto...
è la tua Ora
l' ora di 
andar via da tutti
essere lontano 
dove nessuno saprà ...dove dove tu sarai solo
dove nessuno potrà aiutarti a camminare
dove tua madre non saprà mai dove sei..
morire così....
a diciannove anni...
perchè è il tuo destino???



Come immagine  
ti resta un ricordo sbiadito ...
volevi vedere tutto e non vedrai più niente....
Federico,
tu eri pieno di sogni
sicuramente pensavi 
che sarebbe stata una bella vita la tua
che saresti stato felice..
c'erano tutti i presupposti perchè lo fossi..felice...


ma in quella orribile
 falsamente assolata... tarda... 
mattina di primavera..
sei morto..su di un ambulanza 
che correva verso un ospedale vicino 
con la mano di tuo fratello nelle tue...
Ecco maledizione..di colpo
la tua vita non esisteva più
tu non sapevi mentre stringevi la mano di tuo fratello
dentro quella maledetta ambulanza
non sapevi che di li a pochi minuti 
ti saresti addormentato per sempre...
e tuo fratello è rimasto li a cercare di capire..
con la tua mano stretta nella sua...
che giustizia può esservi in questo?
Morire a diciannove anni
a cento metri da casa
affamato ...al ritorno da scuola


eppure era scritto così
non c'è niente di diverso..
quanti ne sono morti prima e quanti ne moriranno
su queste maledette strade 
su questi maledetti motorini..
in passato a diciannove anni morivano in guerra....
 è come una lotteria la morte...a volte si vince
più spesso si perde...ma quando si vince 
non c'è gioia....


Mi spiace tanto per te bel ragazzo
sarà che in questo momento della mia vita
 in cui tanto mi è stato risparmiato..
 so che un giorno di questi prossimi... se mi va bene
aprirò quella porta e vedrò mio padre o mia madre...
e li vedrò lì...stesi per l' ultima volta..
beh in questo momento
mi è più dura...


Mio figlio 
generoso e grande, 
col suo cuore immenso 
ha preso la mano di tuo fratello 
quando tu gliel' hai lasciata... Federico caro..
e non la lascerà te lo giuro...se
lo conoscevi bene sai che sarà così
lui non lo abbandonerà tuo fratello
e per uno di quei curiosi casi  del destino...
mi aveva appena detto
Mamma sono così felice di aver ritrovato mio fratello...
(non lo vedeva da dieci anni il figlioletto di suo padre...)
e lo aveva ritrovato proprio ieri..
suo fratello...
proprio
nel mentre che il suo migliore amico
perdeva il suo.....

Ah che dramma crudele ...non trovare le parole
io che di parole spesso son maestra
sono muta.
impotente...disperata....
Come se questa morte mi avesse colpita a morte..
più di qualunque altra....
Come se in questo anno "maledetto"
tutti quelli per cui lo sarà
gridassero dentro di me...
Che cosa orribile..la morte da giovani...





Addio Federico 
e nonostante la mia fede
non esista...
spero che un Dio ci sia e che ti accolga davvero....
e sopratutto che 
aiuti tuo padre e tua madre...

RIP









30 marzo 2012

L' Atelier Il nuovo fondo... la Cina e la delusione.......



E' passato un anno da quando 
nell' Atelier quasi appena concluso
scattai queste foto
che tra l' altro vedendole adesso mi fanno sorridere...
In questo anno è successo di tutto...
ho lavorato tanto...ho cambiato casa più volte
ho chiuso una storia
ho preso i miei avivere da me..mio figlio
se n'è andato e poi è tornato...
Insomma un mare di cose...



tutto pareva surreale
fantastico 
io stessa per la prima volta 
mi meravigliai di quello che sapevo fare
partendo dal nulla...o quasi
avevo con l' aiuto di una persona fantastica..
realizzato un sogno
almeno il mio sogno
sapevo che avrebbe avuto vita breve..
ma me lo ero sognato tutto....
FINO IN FONDO!






chi mi segue,
 ricorda l' eccitazione di quei momenti
quando mi fu offerto
di ristrutturare l' ambiente
in cambio dell' uso per un anno
dei locali...
accettai ...
quali che fossero le condizioni
come avrei potuto far diversamente????



adesso l' anno è finito....
devo decidere cosa fare
dovrei portare via tutto quanto..
(molte cose sono già in casa mia)
molte cose sono in attesa 
nel nuovo piccolo fondo che vorrei aprire..
nella stessa via.... ma alla vista...
dove quelli pochi o tanti 
che vorrebbero incontrarmi potessero farlo...



Guardo queste foto e penso
però... è bello il mio Atelier
però
il difetto di questo locale è che 
non è visibile alla strada..
sta in fondo ad un corridoio 
dietro un enorme portone verde...
e si può solo visitare su appuntamento...
Io ho sempre detto queste cose
ma nessuno le ha mai capite
e molti... convinti di vederlo anche solamente
dal fuori
si son avventurati
per il centro di Sarzana...



rimanendo purtroppo 
delusi
mi spiace...
Specialmente
perchè è bello parlare con voi
capire cosa pensate
cosa immaginate 
vedendo che dalle mie mani con poco così
come per magia..per questo mi chiamano anche MACA....
esce Lusso.....
E io ci rido perchè non so come...vi pare che io sia
una di successo..
una che ce l' ha fatta una vera autorità in materia
beh non nego di saperne di più di tanti..
ma come si sa...
CHI NON SA INSEGNA CHI SA ..FA.



Non nego che comunque
io abbia avuto tante soddisfazioni
almeno
dal punto di vista del mio EGO
Ma la situazione mondiale....
 lo sapete...qual' è
disastrosa....
e quello che si faceva una volta
è solo un ricordo lontano....


Ho avuto copertine e servizi su riviste
ho visto il mio nome
e anche il soprannome
REGINA
su decine di fogli patinati
e chi avrebbe mai sognato tanto???
Io ci speravo si...
ma non ho mai fatto nulla perchè ciò accadesse 
ho fatto solo il mio lavoro 
e questo è l' unico modo 
in cui io concepisco il succedere delle cose...



se mi seguite 
ricorderete anche ...
che ho ricevuto un altra offerta
di affitto di un locale
nella stessa via di questo Atelier
un offerta che non potei rifiutare
all' inizio di questo anno...e
sto riflettendo...
su cosa fare anche se avrei dovuto già decidere da tempo..



Certo l' entusiasmo dei primi mesi 
quelli in cui i proprietari mi hanno dato la chiave 
e mi hanno detto ci rivediamo ad Aprile
per le decisioni...
beh
si è un pò smorzato..
ho i miei genitori a casa ..
ho sempre più da fare coi miei viaggi e..
non so proprio cosa fare..
sono proprio dubbiosa al massimo...


La testa fuma al pensiero ...
cosa faccio ...cosa debbo fare...
 a che serve aprire un altro locale
bellissimo quanto vuoi..
quando io so che non funzionerà
so che tutti verranno a vedere...
 diranno: che bello.!!!..
poi torneranno a casa
 e se lo faranno da soli
imitando un pò lo stile ...così come sanno...
che poi è tanto semplice...


Beh....
naturalmente non tutto è riproducibile
se guardate questo oggetto lo capite
poi però capita che ci siano persone che li vedono 
questi Flammbeau
te ne chiedono dieci
e quando tu
ormai convinta da tutti 
che bisogni vendere a tutti i costi
gli dici un ultimo prezzo....proprio  proprio...il minimo che puoi fare
spariscono ...
così senza una minima risposta
 senza un commento ....nulla !
SPARISCONO!
Io odio quando la gente sparisce..
ma come, mi fai perdere tempo energie
soldi e poi SPARISCIIIII???
 ma a va quel paeseeeee 
anzi vai in CINA lì c'è tutto a poco!!!!


In casa naturalmente tutti mi sconsigliano
e mi dicono tieni solo l' Atelier 
anche se non ci vendi 
ti serve solo come show Room
tanto non ci sei mai..
che te ne fai di un posto
che ti costerà più di quello che ti porterà???


Insomma è tutto un consigliarmi 
di dimenticarmelo... di aprire un altro locale...
di dire ai proprietari 
grazie 
mi spiace ma non posso...
eppure io insisto a pensare che mi piacerebbe ....
mi piacerebbe metterlo a posto
mostrarvelo ...aspettare le vostre visite ....
NONOSTANTE TUTTO
io non vorrei pensare ai soldi
questi maledetti soldi
MA COME POSSO FARE?
Io sto qua e penso...
penso penso penso...
ma non arrivo mai alla conclusione
che cosa debbo fare???
E domani è il primo di Aprile....
ed io son qua a pensare....


La vostra Marzia Sofia

Certo una cosa mi viene spesso alla mente
le strade sono piene di negozi sfitti
nessuno vende....nessuno...
 spesso si vedono centri commerciali vuoti 
negozi che da anni sono in quel posto 
non sanno come fare 
a liberarsi di cose che erano capolavori
e ora giaccion o li inutilizzati
i cinesi hanno merce di ogni tipo 
a volte molto carina e adatta 
a quersto stile...
Shabby che va per la maggiore...
chi se ne frega della mia ARTE!
se di Arte come dite voi,si tratta???

29 marzo 2012

Voglia di primavera, voglia di fuga dalla realtà



Ci sono momenti in cui pensi alla vita..
dice una canzone di Dolcenera...
eh... ci sono momenti ...in cui non sai
se quello che hai fatto 
o quello che farai
hanno avuto un senso..
o se mai lo avranno..



io lo sapete ormai 
avrei voluto vivere nel passato
avrei voluto
essere una donna diversa da quella che sono
anche se poi in fondo sono abbastanza
soddisfatta di me
ma
vorrei aver fatto di più...


la lista dei vorrei
è lunga e spesso mi brucia in testa
 nelle mattine in cui non dormo più 
appena apro gli occhi 
e penso al mondo...


e la paura è si forte tangibile pesante che
avrei voluto essere una donna del passato
una donna capace di farsi amare da un re 
senza essere una regina
il positivo senza il negativo
il leggero senza il pesante...




La mia vita è sempre sta una ricerca del bello
 una bolla in cui ho vissuto 
dimenticandomi la realtà
al di fuori
forse è questo che avrei dovuto cambiare di me
e farlo ora a cinquantanni
ha il sapore della sconfitta...


Tutti noi...abbiamo
battiti diversi...
cuori impazziti 
baci non dati ....
carezze non ricevute
io non mi ritengo la sola a avere dei problemi
anzi forse... io ne ho meno di altri..



è che ....siamo sopraffatti a volte
dai pensieri pesanti...
che ci macinano dentro...
 e ci stancano e ci affaticano...


ma sognare non costa nulla 
forse se imparassimo a non smettere mai 
di sognare
forse ci sarebbe un pò di pace 
in fondo al nostro cuore...


c'è chi si stordisce di risate
chi di silenzi ....
chi di pesanti congetture
chi si riempie di paure 
e trema o si nasconde o scompare....
tutti cercano solo una cosa
la vita...
ma dov'è la Vita??


Tutti ci arrabattiamo...
 siamo povere barchette alla deriva 
che vanno dove ci spinge la corrente....
senza nessuna meta ...
se non una nave che ci salverà...
ma che potrà a sua volta naufragare...
non si è mai al sicuro 
nel mare in cui navighiamo...


non tutti riusciremo 
a lasciare una traccia di noi
solo a pochi eletti è dato...
il resto di noi...
è un nulla, temporaneamente acceso 
in un universo troppo buio
per capirci qualcosa.
 Siamo confusi nel tempo 
sbiaditi nel ricordo
persi come un relitto in fondo all' Oceano 
delle nostre stesse generazioni..



si fa fatica a ricordare
i nostri nonni...
dei bisnonni non vi è quasi più traccia...
dentro di noi..
e così... la mattina...
quando il sole appare timido 
e tu non vedi nemmeno l' orizzonte
così coperto di case...
la domanda è sempre la stessa...
 il SENSO
che senso ha tutto questo???

Ci sono momenti in cui pensi alla vita
dice una canzone di Dolcenera...
ci sono momenti in cui non sai che fare..
e le decisioni da prendere 
sono quelle che non sai ascoltare!

La vostra Marzia Sofia



26 marzo 2012

Il Trompe l' oeil da Lorena




Miei cari...come vi dicevo ieri 
non amo i finali



come non amo le cose definite
eppure ieri
per finire questo lavoro 
ce l' ho messa tutta



le porte le avevo finite il giorno precedente
e mi ero lasciata il Trompe l' oeil
per farlo con calma
e  così ieri
in un indecisa ( anche lei)
Domenica del sud
mi sono accinta...

ho iniziato nella tarda mattinata
e mi ci sono concentrata..
mentre Lori al computer ci regalava l'ottava puntata 
del feulliettons che sta tenendo col fiato sospeso
mezza Trapani




io ho lavorato in compagnia 
della mia aaaasssistente silente Kitty
da Hello Kitty
nooo indovinate voi da dove?


era preciso desiderio della committenza 
entrare e vedere nella parte di ingresso che porta alle camere
di fronte all' entrata
un trompe l' oeil
Un Inganna l' occhio per dirla in Italiano,
e io l' ho fatto!!!




un punto di fuga...

Notate la coda di Kitty che collabora
non potendo tenere il pennello tiene la mano che lo tiene 
eheheh


Ma
anche oggi non vi darò alcuna spiegazione
di questi lavori fatti...a Trapani
lo so dalle visite che vi piacciono
e prometto che ve le darò
presto
ma non oggi...



Oggi ve li mostro solamente
è il giorno della partenza
e oggi
voglio lasciarvi così...
in silenzio o ( quasi)
a guardare


con queste immagini
che non ho nemmeno marchiato
e che spero
come certe mie altre 
voleranno per il web

a guardare senza quasi parlare...



A volte trovo cose
girando per il web
cose mie in luoghi impensati
e mi dicono ce ne siano più di quanto io immagini
ma al contrario di quel che può 
parere io ne sono felice



o meglio orgogliosa
tanto ormai
tutti ci ispiriamo a tutti
e l' eccellenza vera è difficile da trovare
quanti Blog ci sono che si ispirano
ai blog del nord?

Tutti bianchi e pieni di luci
quelli che piacciono a noi per intendersi
eh lo so piacciono anche a me che credete!!!
quasi dei agazine patinati
con le immagini 
della casalinga della porta accanto che si crede
Helmut Newton
scusate oggi so cattivona ahahah
con le interviste e tutto
io credo che un Blog sia un diario
e il mio mi piace così
per quanto....


anche io sebbene abbia sempre avuto 
e forse sempre avrò un preciso mio stile
a volte mi lascio
contagiare da certe cose che vedo
e che mi piacerebbero sia chiaro..

io non mi permetto mai di giudicare nessuno..
ma è giusto conservare un proprio stile
anche se non è quello che fa i grandi numeri,
Importante è la qualità mi dicono
e poi come dice sempre la mia amica Anna
c'è posto per tutti
belli e brutti...

Lasciatemi bruttareeee!!!
La qualità o l' audience o il gradimento 
lo decide il pubblico...



A volte anche io 
cerco di migliorarmi di cambiare
 di mostrare altri lati
solo che io non riesco mai a copiare
non mi riesce proprio!!!
mi ispiro..ma poi vado a mano mia!!!
Magari sapessi.....ci sono
certe fantastiche restauratrici 
che fanno dei veri e propri capolavori
ma come fanno???

Magari lo vorrei
eh cavolo se lo vorrei
ma non so farlo...

A me 
non riesce nemmeno di copiare me stessa
figuriamoci gli altri!!
non faccio mai 
nemmeno una foglia uguale all' altra!!


la mia mano... la mia pennellata..
resta sempre mia e basta
Qualcuno dice,
che sia anche difficile copiare me
beh non so... vedete voi...
io sono io 
del resto che ne so???

Eh si che...
 mi dicono le mie amiche. più care su FB
. purtroppo...
  episodi ...a volte squallidi 
di copiatura
di idee senza riconoscimento
ci sono ...eccomeee
e...mi dicono, in maniera evidente!!!
Ma ad esempio gli album su Fb
io credo che le professioniste 
quelle che veramente si fanno il m...
per cercare immagini da collezionare in album
non possano mai essere copiate ..
puoi prendere una foto
e trasferirla sulla tua pagina
ma se non sai cosa scriverci
beh è solo una pagina
vai su google e la vedi
è la composizione la scelta l' armonia
e non tutti ce l' hanno
seguite le fantastiche pagine 
di Grazia Maiolino su Fb 
e vedrete l' eleganza!!!
che roba!!!!


A me però 
ha sempre fatto forza un pensiero...
La grande Coco Chanel 
disse a Roberta di Camerino
che si lamentava di essere copiata
beh ....lo sapete cosa le disse no???
Coco Chanel  le disse che avrebbe dovuto disperarsi 
solo il giorno in cui nessuno l'avesse più copiata. 
Magari esser copiati!!!
A me devo dire la verità
negli anni ...mi hanno molto copiata nelle idee
poco nella realizzazione...


quindi copiate a piene mani
se vi riesce..
è più facile copiare le idee... però, che lo stile...
quello o c'è ...o non c'è
e io lo ebbimi???
maah ai Poster (o anche ai Trompe l' oeil)
l' ardua sentenza
ahahha
nui chiniam la fronte e prendiamo l' aereo
Addio Trapani è stato bello
e non finisce mica qui..
anche stavolta

ah un ultima cosa
solo...se copiate
 se possibile fatemi un pò di pubblicità 

citando la provenienza
che io ...ragazze mie... di questo vivo.

Magari mi ci scappa qualche altro lavoro eh!!!




La vostra Marzia Sofia la regina 
più sc...coppiata che ci sia!!!

mamma mia quanto ho mangiatoooo!!!

25 marzo 2012

Particolari e scorci Il French Style by me...




Eh miei cari amici 
tutte le cose hanno una fine
purtroppo
oltre che un inizio... 
Ed è così che dopo l' inizio... 
si ha una reazione discordante...
a volte ...
si spera che non finisca mai
a volte invece ...si desidera
 che finisca presto per vedere come andrà a finire...


la fine, il traguardo, il premio, la ricompensa,
tutti viviamo nell' attesa.
Sopportiamo il percorso 
purchè la fine sia gloriosa
LA FINE
ma come si fa a voler la fine delle cose
non è un controsenso???
ma ...non capisco!
Secondo me nel 
transito è il fine...
come dicono i tedeschi
che di filosofia se ne intendono...


Der Weg ist der Ziel
fare una cosa per finirla
non ha senso...
nel farla c'è il massimo conforto
la più tenera illusione
il più delicato concerto



Quando la musica è finita 
gli orchestrali se ne vanno
e gli atleti lasciano il campo
allora 
resta solo il ricordo
bello è il durante
il confronto, la speranza, il tentativo,
meglio di un amore vissuto
e il sogno di viverlo 
l' Amore




senza il Sabato del villaggio 
cosa ne sarebbe della Domenica??
Io sto per finire ...oggi... da Lorena
FINIRE per modo di dire 
che se ci fosse tempo
i miei lavori sarebbero infiniti...


qualcuno che mi conosce bene 
mi accusa di essere una che non conclude...
che sta sulla porta col piede in mezzo...
che non sta mai ne di qua ne di là...



io sono fatta di luci ed ombre
come una fotografia
come un ricordo..
ve ne accorgete da come scrivo senza interruzioni
a volte devo costringermi a buttar li due virgole 
e qualche puntino di sospensione



son doppi anche i miei sogni
come il mio nome.
Marzia e Sofia
quella che vuol vincere 
e quella che accetta anche di perdere
io son due persone in una...
chi sa mai chi incontrerete???


e il che ...se nell' accezione comune 
lo si può vedere come un grosso difetto...
in me si stempera
nella mia assoluta 
mancanza di desiderio del male
ma attenzione
io
non sono virtuosa 
è solo che sono incapace di essere malvagia
non so cosa vuol dire ..essere malvagia





non si può essere una cosa 
se non si è anche consapevoli di come è l' altra
e io NON SO
Io non so mai niente
molti non ci credono
pensano che sia un atteggiamento..
ma poi quando mi conoscono se ne accorgono

le mie insicurezze non hanno confine
molti mi dicono di riconoscersi nelle mie parole
in quello che scrivo
e questo mi perplime..
forse perché vorrei essere unica??
No...
 ho cercato da sempre IL MIO SIMLE
maschile o femminile non importa... 



Si Il mio simile...
qualcuno che mi assomigli
ma poi perché, alla fine....
pensare di essere uguale ad un altro
se è così bello essere unici
pieni di tutto e di niente...
Infiniti
non definiti!!


Ecco
 il più bel complimento che mi potete fare 
tra i tanti che mi fate,
è dirmi
che sono Indefinibile!!


Qualcosa di decisamente vario
 incontenibile
intrattenimile 
inincasellabile 
interminabile
indefinibile..



la miglior gabbia che conosco è la Libertà
poiché non ti permette di fermarti
ti dibatti in un circolo così immenso 
quanto l' universo
che però ha comunque una fine un limite
solo più indefinito..


ed io 
adoro la mia libertà 
ma a volte ne sono sopraffatta
e anche se qualcosa resta sempre da finire, 
lo lascio così
come i miei quadri o rompe l' Oeil o dipinti
o fregi o festoni o decori
mi appartengono sono solo miei
ma
mi scorrono via così
e non li fermo...
non saprei nemmeno come son venuti fuori!!!!
e poi...
quando son fuori da me...
 sul muro o sul tavolo o sul mobile
non sono più miei 
ed io non posso più rimetterci le mani
ogni qual volta li tocco
li peggioro..


così vi chiedo scusa
 per le imperfezioni
e per le cose sbagliate che forse intravedete
 o per le cose non perfettamente finite
voglio che restino così infinite!!!
Non finite
come me..
ci ho messo così tanto a far capire che questo è il mio stile
il mio modo di essere
la mia piccola Arte
sono la regina delle imperfezioni ad arte!!
Questo si lo rivendico
che se voi giudicate bello, quello che faccio
allora io ho vinto la mia battaglia!

Vado a far finta di finire!!!
Un Grazie e un bacio a Lorena 
che ha capito che va bene così...

La vostra Marzia Sofia 
la regina più inconcludente che ci sia

Essere o non essere diversi questo è il problema.

 A me non piace mai, essere come gli altri,  ma a molti di voi piacerebbe essere come me... Una cosa bruttissima da dire  ma è un ...