17 settembre 2013

L' ordine nel disordine come imparare a vederlo?



Non sempre è possibile ottenere
 anche da se stessi, tutto quello che si vuole
difficilissimo ottenerlo dagli altri
se ci si mette in testa di aspettarsi qualcosa poi
la delusione
è garantita


ma ci sono sempre delle speranze
si crede sempre che non sia possibile che qualcuno non ci ami
eppure a volte basterebbe aprire gli occhi

nel mio lavoro spesso
tutto pare l' uovo di Colombo
talmente evidente da apparire banale



tutti sanno far tutto
è il bello è che è così...
non è difficile
fare quello che faccio
eppure non sempre qualcuno a cui tu insegni ci riesce...


bisogna averlo nella testa
il disordine per farne un ordine???
Beh è la storia di Nietsche
Bisogna avere il caos dentro per partorire una stella che danza
e non è una canzone di Zucchero
almeno non solo!


ecco qua una trasformazione semplice semplice
eppure io sto cercando di renderla 
eccezionale
questa è solo la prima mano infatti
e a me piacerebbe già tanto...

ma...
chi sa ..
se la cliente accetterà
troppo veloce il tratto
troppo sfumato il pennello??
Non lo so oggi me lo dirà
Oppure credendo di pagarmi troppo per la velocità eccessiva
mi chiederà di ritoccarla ancora e 
quindi secondo me di sciuparla???


mahhhhh
andiamo a viverla sta storia e poi vedremo...
è solo un passaggio di mezzo
ancora ho dei progetti per questa cucina ma come sapete sono impaziente
di mostrarvela


peccato che ancora...e credetemi
non è colpa mia
non possa dirvi che colore sto usando
anche io sono impaziente di farlo come voi di saperlo
ma esistono situazioni
logistiche..
registrazione del marchio etc etc 
io credo di aver suggerito un nome straordinario
e ...insomma poi me lo direte...
cosa ne pensate...


ma non ditemi ancora niente di questo lavoro
state solo vedendo l' inizio
eh si tratta di vedere un ordine mentale che forse ho solo io dentro
corrisponderà all' ordine della cliente o sarà solo il mio disordine
per ora pare soddisfatta poi...si vedrà.
Vadooooo
ci mancano ancora alcune cosette....
La vostra Marzia Sofia...

Essere o non essere diversi questo è il problema.

 A me non piace mai, essere come gli altri,  ma a molti di voi piacerebbe essere come me... Una cosa bruttissima da dire  ma è un ...