8 ottobre 2011

Il Classico.A Roma Pompei...Capri Ischia e dintorni...da Silvia.


Qualcuno di voi care Amiche
che mi leggete
mi consiglia di parlare di più di arredamento 
e meno di me....
ed io, onestamente, ci ho anche pensato


ma poi alla fine 
(anche se avrei perfino un blog
collegato a questo che dovrebbe essere incentrato solo su di me)
sempre qui finisco!!!


in fondo mi piace questa commistione
di cose che mi riguardano....
sono me e non credo che riuscirei a farvi vedere solo..
sempre nuovi arredamenti... oggetti lavori...
e non parlarvi mai di me...



per cui..
con tutto il rispetto per chi me lo ha chiesto 
vado avanti su ispirazione ..
Oggi comunque, mi va di farvi vedere 
quello che sto facendo di rifiniture 
nell' ingresso di Silvia a Roma



come forse presumete 
mi sto orientando sul Pompeiano
naturalmente un Pompeiano modernizzato..
dalle linee più semplici ...meno cariche ...insomma,
ma i toni sono quelli



anche se qua 
c'è un pò di tutto....tutti gli stili ...
e il vero stile che si intravede fino  in fondo
è solo il mio....
Il Marzia Sofiano
ehhehe



ma se penso a com'erano 
queste due porte vetrine 
e porte armadio, un mese fa
beh dite quello che volete...
ma mi ritengo soddisfatta....


ci sono anche dei begli oggetti
in quewsdta stanza cose di un discreto valore...affettivo e non
ma quello che io son riuscita a fare 
è, la ...credo ...perfetta fusione 
dell' amore per il colore di Silvia 
che odia il bianco
e il grigio
e lo stile che è mio..
classico... ispirato al classicismo più antico
Gustavian Marzia Sofiano


le mie idee folli poi ...son sempre dietro l' angolo ...
in questo caso 
dietro al marmo....
di questo comodino ottocentesco 
appartenuto al nonno di Silvia
che è rimasto marmo nella parte lucida
rivoltata verso il basso
e che è diventato finto marmo 
nella parte opaca
un vero finto marmo...


non è la prima volta che faccio qualcosa del genere 
ma in questo caso mi pare...
divinamente riuscito ...


i festoni e i decori sono eccentrici ma intonati
alle marmorizzature dei cassettoni...
e i colori sono caldi e accoglienti 
quelli che Silvia adora 
e che ha come accessori in casa da sempre...


da questa parte della casa in poi 
useremo i rossi i gialli 
e gli ocra i rosa antichi 
e i rossi pompeiani


e ....chi ha paura... si metta gli occhiali ...
che tutto sfavillerà
Non credevo davvero di riuscire a conciliare
il mio Gusto con quello di Silvia
che credetemi lei sa esattamente quello che vuole



Eppure, credo proprio di avercela fatta
nemmeno lei poi ...ama i Trompe l' oeil 
che paiono fotografie 
e oggi
sono riuscita a dare
a questo albero nel trompe l' oeil 
quella precisa trama da tela 
che rende quasi impossibile pensare 
che sia fatto su legno..


Silvia dice che è magico
sognante etereo
io penso solo che sembra veramente antico....



e ne vado mooolto fiera...
peccato solo 
che mi manchi la capacità tecnica per fotografarlo
correttamente..



ah dimenticavo di dire 
che non si tratta di stencil 
ma di pitture interamente fatte a mano da me...
a caso... così ...
come sotto dettatura medianica
infatti non riuscirei mai a ripetermi...


 pensate ho patinato pure il radiatore...


 che ve ne pare?

a me piace ....
e non siamo ancora alla fine....
anzi solo all' inizio....

La vostra Marzia Sofia




La mia vita Shabby and Chcic.Il Tempo le persone e le cose...


Mi rendo conto 
che spesso è difficile 
far capire quello che uno ha dentro

 ti pare di affiorare come se stessi attraversando l' ombra che ti avvolge
ma poi,
sai bene che se sei tu stessa incomprensibile a te stessa
come potrai mai essere chiara per gli altri?



e allora non ti basta ricordarti che c'è un metodo..
fregarsene..
di quello che gli altri pensano


nel silenzio rumoroso dei tuoi pensieri 
c'è sempre 
quella bambina che sognava


gli angoli silenziosi di te si addormentano piano
per risvegliarsi ,
ad ogni nuovo giorno


in qualche modo la consapevolezza che il cammino
nonostante tu ne abbia percorso tanto
è ancora lungo..


e nonostante tu sappia che ciò che ti disseta ti
fa anche male...


ti difendi dietro una roccia di pensieri...che ti salvano
e ti affogano
allo stesso tempo



lo sai..ormai lo sai che dietro ogni tramonto
ci sta dietro un alba nuova...


ti prepari con calma al mattino dopo 
cercando di mettere a frutto 
tutto quello che hai imparato



cercando di sopravvivere piegato
come un albero
che per questo è ancor più resistente...


la chiara pulizia delle cose che ami
ti nasconde..
quello che altri vorrebbero farti vedere

ma tu come un ramo 
ti avviluppi intorno a te stesso 


cercando di godere di ogni tramonto
anche se il buio ti fa male...



lo sguardo è quello disincantato
di chi sa 
che non c'è più niente da fare
e...bisogna farlo...


nonostante tutto bisogna farlo..

Esistere


e allora ti scappa da ridere e ti prendi in giro da te..
Mentre il tempo passa
e il "dovere" di vivere resiste...


A presto amici
sono a Roma di nuovo 
e...c'è da lavorare......

La vostra Marzia Sofia
e

Eterne Primavere il Catalogo

Il Catalogo dei lavori di Pittura .http://it.blurb.com/bookstore/invited/7635850/c511b5540fe0d6869b1f465036c000fdbd144a4e per...