27 febbraio 2011

La mia vita. E' tempo di Carnevale...


Fin da quando ero bambiina 
adoravo il carnevale...


era la festa in cui si poteva diventare 
quello che non si è..
e si poteva essere quello 
che si diventava...



Quando son diventata grande...
non ho perso il gusto del travestimento...

Vedete questa foto...
è stata scattata al Carnevale di Viareggio
si trattava  il carro dedicato a Pinocchio 
credo fosse il 1982
io sono la fatina più in alto 
quella sopra al carabiniere 
(quella sotto era Emilio ehehehhe
come si può notare dalla mutanda rossa...
piuttosto imbottita...)
scusate la volgarità...



Quando per la prima volta 
mi chiesero di interpretare Ondina
quindi ...di fare la madrina del carnevale...
accettai con gioia ricordo il freddo cane...
era divertente la preparazione l' attesa e poi il debutto
 mesi e mesi di lavoro e di prove...
molti tra la folla gridavano " tu non sei un Ondina
 sei un Ondata!!!! "riferendosi alla mia stazza...ehehehhe
nonostante tutto mi divertivo...
anzi mi piaceva proprio!!!
Così
accettai subito quando me lo chiesero...
non mi parve vero...



avevo ventuno anni
e mi ero appena fidanzata col mio primo marito...
mi sarei sposata l' anno dopo...



Eravamo vestiti da diavoli 
e mentre giravamo per i rioni


 una coppia di burloni ci invitarono 



a far parte di quel gruppo di persone di ogni estrazione sociale
 che per anni sarebbe stata la nostra
compagnia del Carnevale...
c'erano persone ricchissime e popolani ma il carnevale ci univa...


Io
mi disegnavo i costumi da sola 
e li realizzavo non si sa come
con una macchinetta da cucire che nemmeno sapevo usare...


io ero insomma la madrina...
aprivo le danze...e la manifestazione... assistevo all' inaugurazione ero  
sempre in prima fila... 
e rappresentai molte volte la maschera di Viareggio 
anche nei programmi che ospitavano delegazioni dei carnevali...
ero insomma Ondina
 la maschera ufficiale del carnevale di Viareggio 
e lo sono stata dal 1981 all' 87 quando nacque Ty...
e per due anni anche dopo...



Avrei dovuto essere orgogliosa.... sicura di me 
e invece 
ero sempre a cercare mio marito...
ero una gelosa patologica..



.mi sentivo una nullità 
e invece lui era ricercatissimo dalle donne 
sicchè..



(quello vestito da pagliaccio è lui...)
sia come sia...
anche quello che avrebbe dovuto  essere gioia e divertimento 
si tramutava in una
preoccupazione..


stavo sempre a guardare dov'era ...
a cercarlo dovunque...



Ero la reginetta del Carnevale....
curavo anche la realizzazione dei costumi di tutta la compagnia 
che erano tutte mie creazioni...
avevo un sacco di corteggiatori ...
ma non mi godevo niente...





eppure ero carina...
ed ero sempre al centro delll' attenzione 
ma la mia insicurezza era anche essa patologica...




e mi rendeva tutto difficile.. 
Ricordo ora, con un sorriso quante volte 
lo cercavo e lui era con la nuova ragazza  di turno...
credo di averlo lasciato proprio per questo---
ero trooooppo gelosa !!!!!!!
e lui era un Dongiovanni impenitente!!!!




Vedete la piccola ape sulle spalle di suo padre ?
E' Ty naturalmente....dio che bello che era...
 me lo mangerei anche adesso!!!!
.

Vedete i costumi compreso quello del piccolo erano il risultato 
di metri e metri di finta pelliccia appezzata a fare i colori dell' ape Maya

e poi 
quelllo da brasiliana con le balze di tutte dai mille colori
quanto lavoro e quanto divertimento ...
lassù in quella gabbia a fare la libellula...
Purtroppo non mi è rimasta nemmeno una foto dell' anno in cui fui costretta 
ad indossare il vero costume di Ondina
eppure erano pieni i giornali...
costumi tutti 
By Marzias Design


non male no?

Buon Carnevale amici e divertitevi se potete!!!!

la vostra Marzia-Sofia

Eterne Primavere il Catalogo

Il Catalogo dei lavori di Pittura .http://it.blurb.com/bookstore/invited/7635850/c511b5540fe0d6869b1f465036c000fdbd144a4e per...