19 dicembre 2013

E sono Ottanta !Auguri Babbino mio...


A te che mi hai insegnato
l' arte di dimenticare
a te che mi hai insegnato
a saper poi sopportare
a te che mi hai insegnato
sempre ad accettare


a te che non sapevi amare
e che invece hai amato
a te che non sapevi parlare 
e invece hai sempre parlato
a te che parevi non capire
e invece hai capito tutto...


a te che hai amato il tuo sogno
e hai anche compreso anche il mio
a te che non mi hai mai capito
ma mi hai sempre sorriso...


a te che non hai mai mostrato tanto
e che mi hai sempre e solo aspettato
a te che sei stato sempre  il mio mito
e che non mi hai mai tradito...


a te che siamo così diversi
 ma alla fine così uguali
a te che sei la mia parte migliore
e che sei sempre il mio amore
e a te che non mi riconosci più
e che non sai più parlare...
a te che mi hanno rubato tutti  i tuoi consigli 
tutti i traguardi e tutti i tuoi appigli
a te che mi hanno scalzato
dalle le tue spalle per piangerci 


a te che sei il mio babbino caro e niente di più
a te che mi manchi tanto, ora che ci sei di più
a te che mi manchi ancora di più
anche adesso che ti ho con me...


Auguri 
a te e a me che ne ho bisogno
per accompagnarti fino in fondo 
a questo tuo respiro

Auguri babbino mio...

spero che tu riesca almeno
a viverli meglio 
quelli che ti resteranno...

Tua Figlia

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...