Visualizzazione post con etichetta La mia vita Shabby and chic. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta La mia vita Shabby and chic. Mostra tutti i post

7 settembre 2014

Le mie tavole,


E' domenica
fa caldo, quel caldo
che non era ancora venuto
e che adesso potrebbe anche farne a meno
sudo al pc
senza niente da fare...
sono di sentinella
Babbo è da guardare come un bambino
si appoggia a me per tutto e la mia schiena chiede pietà
si sente solo senza mamma
e io faccio quello che posso...



nonostante tutto
cerco di rendermi la vita più normale possibile
ieri per esempio avevo gente a cena
dovevate vedermi 
parevo una trottola di qua e di là
con lui che mi suona il campanello ogni due minuti...
e poi quando chiama,
c'è da interpretarlo
e mica è FACILE...


mi sono messa a cucinare
al mattino dopo la spesa
non pretendo di raccontarvi che cosa..
siete tutte cuoche migliori di me
ma ci ho provato
io amo decorare la tavola
da sempre
se ci pensate è come una tavolozza 
dove puoi spandere il colore come vuoi
e creare i tuoi piccoli capolavori
oppure semplicemente esprimere te stessa


niente più di una tavola esprime
te stessa
ti racconta ti rappresenta
potrei parlarvi di una persona solo osservando la sua tavola
io sono una con un sacco di occhio per il bello
ma magari anche questo può essere soggettivo
esprimo me stessa
anche nelle mie tavole
e anche in quello che cucino
che rappresenta appieno la mia estrazione 
tosco tedesca


sono fatta così guardo molto all' insieme 
e forse
dimentico dei particolari
ma ci sono cose che detesto
le tavole improvvisate
con i piatti di carta
e le tovaglie di pizzo che poi non sono stirate
l' ho detto
ecco ( e mal me ne incolse )
Nel mangiare sono un pò monotona forse
ma ci voglio mettere
più fantasia piano piano
ci proverò...
nell' arredare le tavole invece mi sbizzarrisco
solo che non seguo le regole del
bon ton 
reinvento tutto a modo mio



adoro gli antipasti di verdure
che ieri ho fatto cucinare alla mia meravigliosa assistente 
Paola
che per me è più di una sorella
e che si è messa lì con amore e li ha grigliati tutti...
poi avevo un bel filetto di maiale
e funghi misti
non avevo trovato i Finferli
da servire con la salsa di creme fresch
il panino grigliato all' aglio ed erbette e le
patate arrosto con la pancetta


ma la cosa migliore e gli ospiti hanno gradito
è stata 
la Kartoffel suppe con i finferli
mamma mia che buona



ne avevo alcuni secchi
 e non avrei potuto presentarli a Masterchef
 ma il sapore era squisito
la zuppa di patete è la mia preferita
oltre alla ribollita di mamma
che è una roba mai vista praticamente 
una zuppa di fagioli cremosa e verdure
dove il pane toscano che è tagliato sottilissimo 
si sbriciola e diventa crema...


fiori veri e fiori finti
sono "Fiorista" ve l' ho detto solo se me li regalano
se no non li taglio i fiori...
e pochi altri particolari
sempre io sempre me
niente di diverso...


tante prove e poi la tavola è servita...


finchè il mio occhio è appagato
nella mia nuova 
stanza da PRANZO CON CAMINO
che purtroppo non è ancora lontanamente pronta...
ma solo abbozzata
ma dopo quello che è successo a mamma
non sono riuscita ad andare 
molto oltre
con i lavori...
è stata comunque una bella serata...
gli ospiti erano molto soddisfatti
nonostante le posate
che intendo?
eh lo so io che intendo...


Buona Domenica a voi

La vostra Marzia Sofia

1 settembre 2014

1.000.000 di visite




A volte lo sai resta poco da dire
a volte tacere è più giusto e finire
a volte uno sguardo è di mille parole
a volte la vita fa le cose da sole
a volte è difficile crederci e avviene
a volte ti stanchi e la forza non viene


a volte il silenzio è un rumore assordante
a volte le parole possono esser tante
a volte il pensiero si legge nel viso
a volte risolvi con un bel sorriso
a volte guardare non sempre è vedere
a volte sognare è come cadere



a volte uno sguardo sottintende il pensiero
a volte le parole non reggono il vero
a volte un sorriso confonde e sbaraglia
a volte si tratta di un fuoco di paglia
a volte una foto è bugiarda e ingannevole
a volte la vita ferisce il più debole


a volte ci pensi e ti pare infinito
a volte ti volti ed è tutto finito
a volte hai paura e ti muovi pian piano
a volte sorvoli come un aeroplano 


a volte è più facile tacere e ascoltare
a volte se parli sai di poterlo fare
a volte il tuo sguardo riflette il tuo mondo 
a volte ti senti che ci giri intorno
a volte il cammino ti pare infinito
a volte è la vita che ti mostra il dito

a volte a volte
son tante le volte...
e il dito qua sopra
ce lo avete messo 
UN MILIONE DI VOLTE!!!!!
GRAZIE
la vostra Marzia Sofia

1 agosto 2014

Vecchie cose nuova vita.

si parte...
è l' ora


e la forza si trova
anche se il cammino è duro...


ogni sasso ogni buca
ogni inciampo
fa storia


la storia della propria vita 


se non ci state a farvene vivere....
Vivetela.
Oggi... tanti auguri a me
Ne ho bisogno!

La vostra Marzia Sofia

24 novembre 2013

Il Gustaviano: alle origini dello Shabby...La mia conferenza.


 Carissimi amici e lettori del mio Blog
inizio questo mio post in maniera istituzionale
come si conviene ad un argomento serio...



sono passati esattamente
otto giorni da queste immagini
e mi sento adesso
di potervene parlare
in maniera difficile da formulare
 che se ci penso infatti, ancora non so bene
definire nè catalogare
le sensazioni che ho provato...




eh lo so mi direte, ma come, proprio te 
che riesci ad esprimere visivamente ogni
o quasi tuo sentimento?
Effettivamente me ne stupisco io perfino
ma siccome non posso continuare a pensarci
un altra settimana
ho deciso che oggi
proverò a descrivervi quello che mi è rimasto...
di un evento che in se ha dello straordinario
nel senso di non ordinario...



un evento così talmente nuovo ed unico
che diciamo
credo non potrà mai essere rivissuto se non in questi termini
dice ma perchè sei così pessimista??
NO sono realista
è come.. faccio per spiegarvi..
si fosse trattato di
una sorta di Grande Fratello edizione 2000
sapete cosa intendo
 se avete avuto la sfortuna fortuna di averlo visto
ai tempi di Taricone...
e vi spiego perchè



per quanto le intenzioni fossero ottime
vi è stata data la possibilità di realizzarle 
proprio perchè non esisteva un precedente
non si aveva uno spartito, 
una musica conosciuta, e queste note
parevano la perfetta unione di una meravigliosa melodia
non c'erano stonature...
nè interessi nè costatazioni di intenti
c'era solo la voglia di fare
il meglio....


tutti  e dico Tutti maritoni compresi
si sono messi lì e hanno dato il meglio
non pensando a quello che questo meglio poteva diventare
facendolo per fare bene!
l' entrata è stata gratuita
i banchetti avevano un prezzo pagabile direi anzi irrealistico
le persone erano incuriosite
e tutti erano completamente stregati dalla magia
 dell' ambiente e dalla bellezza
a tratti artistica di questa manifestazione artigianale...


nella mia lunga esperienza..
ho fatto parte di molte manifestazioni anche importanti..
ma mai ho visto una cosa così ...
provinciale ma internazionale
piccola ma grande
artigianale ma artistica
vera ma onirica...
Non so come dire unica
Io spero ardentemente che questo mio messaggio
arrivi alle partecipanti ma sopratutto
alle organizzatrici
E QUI USO IL MAIUSCOLO
PER FAVORE
LASCIATE DA PARTE GLI INTERESSI PRIVATI 
E MATERIALI
RIMANETE SOLIDALI
UNITE ENTUSIASTE
FELICI DI ESSERCI E DI AVER DATO VITA 
AD UN MONDO FANTASTICO...



NON VE LO DICO PERCHE' CERCO CONSENSI... ANZI
IO SONO UNA CHE DICE TUTTO QUELLO CHE PENSA
 E POTREI DIRVI DI PIU'
SE NON FOSSI IN QUALCHE MODO COSCIENTE 
DI ESSERE UN PICCOLO GRANDE TRAMITE
ESSENDO CON QUESTO MIO BLOG
SCOPERTA AL MONDO!

Siete state brave a fare questa cosa!!!!

non cambiatela non snaturatela
non rendetela imitabile
quindi forse dovrei dirvi di chiuderla qua!
ahahha
ma invece vi dico
provateci ad essere quelle che siete state
non diventate troppe a voi stesse
rimanete uniche
sincere tra voi senza
nessuna rivalità
o preponderanza di una o dell' altra
dividetevi i compiti
e riuscite
a sognare...
e a farci ancora sognare...

Per quanto riguarda me...credo
fermamente che dovrò
essere meno scettica
essere più consapevole
crederci ancora di più
di fatto mi sono sentita amata apprezzata
capita
curata e accettata...come dire Attesa...
Mi sono sentita utile
e credo che il fatto di aver parlato
di fronte ad un mare di persone davanti che mi osservavano
a bocca a perta per quello che dicevo
non per quello che rappresentavo...
è stato fantastico anche se io non ne sono mai soddisfatta
di quello che faccio


erano tutte persone 
che non sapevano nulla dello Shabby 
figuriamoci del Gustaviano!!!
 Questo mi ha resa forte.. non per vanità
ma per esperienza e dedizione
al mio lavoro
ho imparato che se vali qualcosa saranno gli altri
spesso anche i nemici si proprio loro...
a riconoscertelo.
Non serve sgomitare
non serve
mostrarsi a tutti i costi
ribattere su quello che si è
BASTA ESSERE SE STESSI!



IO LO SONO, ME STESSA...
e sono stata felice di poterlo raccontare..
mi hanno fatto piacere i commenti 
di quelle che impegnate al loro banchetto nella vendita
 e nella moderazione di una vera e propria folla di persone
astanti
hanno ascoltato via altoparlante
la mia conferenza le cose che a braccio
così senza un minimo di preparazione
ho loro raccontato,
un pò della mia vita, un pò della mia esperienza
un pò della mia passione per il mio lavoro
ma ho sopratutto detto
di quanto questo lavoro 
sia una passione che corrisponde all' amore...


quando ho finito
ed ero anche un pò triste e quasi demotivata 
i corsi non erano finiti in tempo la maggioranza della gente 
che speravo fosse lì ad interagire con me, non c'era
Ero decisa a finire abbastanza in fretta
perchè vedevo solo facce sconosciute davanti a me 
una folla di sconosciuti
perchè non vedevo nessuna delle mie amiche di Blog
e mi pareva di parlare al vento
Proprio al vento ho parlato infatti
ma così hanno sentito di più
negli altoparlanti e in tutto il Diocleziano 
che è appunto un Auditorium
Quando ho visto Diana
la piccola Diana  http://www.applepieshabbystyle.com/
venirmi incontro ed abbracciarmi 
dicendomi che si era commossa...
behhh




Ho pensato cacchio...
ma alloraaa...
Si era commossa anche quando avevo letto un sonetto di Shakespe
quello sull' amore...
quello famoso e pensare che lo avevo pure letto a  metà
in due parti
senza occhiali  che non ci vedevo
 dal foglietto scritto a mano
che avevo nella tasca dei jeans bianchi
(e quando mai ho indossato un paio di jeans bianchi???)
e ho pensato che magari mi stavano pure male...)
si sa sono un pò cicciona...
insomma lo avevo letto a metà
 e poi avevo chiesto aiuto a Ty
che mi allungasse gli occhiali
e poi avevo letto il finale
un pò imbarazzata dall' incidente...


insomma capite 
avrei potuto scrivermi tutto... con calma a casa...
nei mesi in cui sapevo avrei dovuto presenziare...
e leggerlo e mettermi gli occhiali sul tavolino
e dire al regista ecco ho qua un filmatino pronto
invece che cosa ho fatto?
 gli ho dato una chiavetta con un mare di foto
due giga dice ty
e gli ho insegnato a capirci qualcosa 
due minuti prima della conferenza
e gli ho mostrato i lavori, tuttiii,
e poi ne abbiamo mostrati solo due o tre
alla fine di corsa... 
perchè anche lui mi guardava e ascoltava 
e si dimenticava di far scorrere le immagini 
che sono rimaste lì ferme
immobili ... quasi tutto il tempo
sul mio biglietto da visita così ingrandito e così
gigantesco quasi patetico e violante la mia privacy


quel poco che si è visto quindi non è stato niente
e sarebbe potuto durare di più il tutto...
ma io non avevo avuto tempo
ho in ballo cose enormi e non so
come farò a farle tutte...
così non ero riuscita a preparare NULLA
lo confesso!!!


Ma forse se guardate le facce della gente che mi ascoltava
vedrete che la verità non ha prove
il mio scrittore preferito, dopo tante delusioni,
 è rimasto Kundera
il quale ha scritto nel suo famoso
L'Insostenibile leggerezza dell' essere
le parole più vere, che io sia mai riuscita a ricordare,
e che ora su internet si dice sia di Chaplin
ma io non ci credo
La vita è come un opera teatrale...si va in scena senza prove!
Ed è proprio quello che mi è successo...
Ecco questa è stata la mia conferenza a Lanciano
una PIECE senza prove nè generali ne non...
HO VISSUTO
con voi che c'eravate un esperienza irripetibile
ma mi auguro che il senso possa ancora resistere
 anche in una prossima edizione
 se ci sarà, se ci sarò...



quello che posso dirvi è che 
ci saranno mari di imitazioni
quando si va ad un banchetto così ricco
a casa propria pooooi.... tutti diventano Chef
e credono di riuscire ad aprire un ristorante...


se io non volessi rendermi antipatica 
cosa che per alcuni sicuramente sono... direi
che ho già visto tutto
son stata copiata mille volte su tutto,
mille volte ho visto parlare di cose che avevo vissuto ventanni prima
e si è perso il senso di molte cose
però mi rispondo che non c'è via di mezzo
quando le cose le facevo io sola, venti e più anni fa
 mi prendevano per pazza
perchè non le vedevano da nessuna parte
ora che tutti lo fanno
MAGARI MI PRENDONO PER UNA PRESUNTUOSA
non c'è soluzione...
se non sorridere...



la verità è che non ci sono verità
tutti fanno tutto
si copia tutti e chi è arrivato per primo l' uovo o la gallina
nessuno lo sa...
Ecco, amiche di Passione Shabby
il vostro nome ormai lo conoscono tutti

La timida ma sicura Silvia
La dolcissima e morbida Mirtia
La scatenata Stefania
la sensuale Gilda
e la dolce e speciale amica della Germania, ancora Gilda
ricordatevi di dimenticarvi di voi
pensate al gruppo a quella bella armonia che avete creato
chi di voi è apparso meno o di più
che importa...siete voi che lo avete avuto nel cuore 
o anche che avete avuto la fortuna di trovarvi
ce ne sono molte di amicizie che sono nate qua
 ma interessi privati e piccole invidie
non hanno fatto si che qualcosa del genere
 nascesse in altro luogo che da voi
a Lanciano nella vostra bella e ospitale città..


Rimanete solidali ve lo ripeto da giorni
e non per un fattore di speranza o di interessi futuri 
se comincerete a vederci il guadagno
 dentro una cosa del genere 
rovinerete tutto!!


Una mia conoscente qualche anno fa
si inventò qualcosa di simile al vostro...
 dico anche il nome
si chiamava Daniela e si era inventata una bella manifestazione
a Firenze
alla stazione Leopolda che come vi ho detto
 in qualche modo mi ricordava la vostra location
io l' aiutai ad allestirla
era bella e frequentatissima dapprima ebbe un successo enorme
poi
dopo pochi anni
finì tutto miseramente...
l' ingresso esagerato
il costo dei banchetti spropositato
e l' ottusaggine di certe dirigenze
fecero una strage...



io da parte mia vi prometto che
 se tornerò a questa vostra bella manifestazione
sarò più preparata ecco...davvero lo giuro...
almeno un paio di occhiali sul tavolino ce li metterò ahhahahah

Ah grazie  a tutte voi
vi ringrazio tutte di aver apprezzato il disegno
 del mio tralcio sullo scurino di Silvia
io non avevo nemmeno un pennello con me
segno di quanto sono disorganizzata
ringrazio il marito di Gilda che me ne ha procurato uno perfetto
correndo al primo centro commerciale
ehhh si sa io sono sempre  così
Genio ( bontà vostra me lo dite voi )
e sregolatissimamamente sregolata!!!

La vostra  Marzia Sofia Regina del Gustaviano
che nessuno sa cosa sia ma ve lo spiegherò piano piano


6 novembre 2013

Io Ty e la tecnologia...


Porca miseria...ma come sono imbranata!!!
Eh lo so dice
ma questo il modo di cominciare un post?
beh scusatemi ma ci voleva proprio
dopo che ieri notte insieme a mio figlio
e non vi dico
con che umore
abbamo cercato di ripristinare
il mio, eX suo I Phone
per tutta la notte beh,,,me lo direte anche voi...


Immagino che anche voi abbiate lo stesso problema
o forse anche no io e mio figlio
siamo fratello e sorella
ehhhhhh lo so
questo da subito adito al pensiero
dice ma com'è
ehhhh ve lo spiego io com'è
un casino è.
Bisogna fare le madri a volte
purtroppo a me non mi riesce
quindi divento sua sorella
lui dice figlia....


insomma per farla corta
una bella mattina di due giorni fa
durante una visita di lavoro
io mi accorgo che c'è un numerino rosso su la bella tastiera
del mio ex suo I Phone
dico ma ora che ci penso sono mesi che sto numero mi vuol dire qualcosa?
Chiappo e vedo: Utility e che vuol dire??
suppongo cose utili entro dentro e guardo...


e vedo che c'è da fare un aggiornamento..
ricordo che una volta il tecnico mi disse
 fateli sempre gli aggiornamenti mi raccomando
e io schiaccio per fare sto cavolo di aggiornamento
ecco potevo legarmi la manina????
Ho avuto giornate piene in questi giorni sappiate
 che oltre a lavorare come una pazza
oltre che quello che fa una dona normale
 io ho anche due genitori anziani malatissimi in casa
e che uno dei due non si sa come non si sa perchè
ogni tanto decide di andare a darsi una sistematina in ospedale
ecco insomma Corro Corro sempre 
in maniera che nemmeno riesco a descrivere 
che mi viene male solo a pensarci
eh lo so uno pensa ma nun è Regina
si si lasciamo perdere...


insomma prendo e schiaccio aggiornamento
l' aggiornamento è fatto ma il numerino resta
sembra che ne voglia un altro l' ingordo
allora cosa faccio?
prendo e porto il telefono dal mio Tecnico personale
beh non quello vero
il suo sostituto a buon mercato
mio figlio mio fratello il mio maesto di vita doNascimiento 
ecco chelui tra uno sguardo qua e uno là me lo ri riaggiorna
 o che ne so cosa ha fatto insomma fin qui tutto ok
poi andiamo al lavoro
e a casa da una signora dove dovevamo vedere una cosa
il mio tel appare muto possibile dico io che nessuno chiami
beh ho dimenticato di dire che nel frattempo
mi aveva chiesto di digitare un codice e io cosa ho fatto??
eh ho digitato il codice della sim
ma non era quello...


Io non ho perso la calma al momento mooolto dopo
ho imparato bene come vi dico sempre che
i problemi si risolvono sempre comunque...
beh allora ricorro stranamente calma
 al mio aiutante in campo
il quale mi annuncia gentilissimo
che c***o hai fatto mamma???
eh insomma NON SO BOH ECCO NON CAPISCO...
ma  ma ma...e vi risparmio il seguito...

LUI NATURALMENTE TIRA GIù UN PAIO DI 
SANTI DAL CIELO
E poi mi annuncia qual è la tua pass di I Cloud?
ecco da quel momento non abbiamo fatto altro che cercarla in ogni modo...
e si sa che quando uno cerca...non sempre trova..
Erano le tre di stanotte ed era apparso di tutto
non vi dico che aria tirava in casa
Salvestrini un inferno
insomma ora rischiavo anche di non vedervi più 
perchè ora non ve lo so nemmeno spiegare ma
pare che io per aprire il mio Blog non avessi mai usato
 nè visto e questo me lo ricordavo bene
la mail che ora appariva sopra Blogger
quindi ho pensato 
quasi ottocentomila visite perdute 
tutti i vostri bei commenti le mie foto insomma
stava per sparire tutto!!!
e non scherzo....lui era fuori di se stanco e irritato
 dopo DUUE giorni che cercava a tuttii costi di fare qualcosa
 io gridavo che quella mail sopra in alto a destra su blogger
non l' avevo mai vista!!! e lui diceva è quella con cui te l' ho aperto!!
e  io dicevo ma ti giuro Ty io non l' ho mai avuta 
 mai vista qua sopra ma lui ma non è possibile!!! 
e io oddio ora non posso nemmeno chiudere il blog 
e lui sei scema non c' è altra soluzione!!! ed io
ma ti giuro che sono sicura!!!...insomma
una vera tragedia poi avevo anche altre due mail di recupero
 ma voi pensate che io mi ricordassi la password 
o che per caso, l' avessi scritta???
quando richiedevo il codice di cambio mail
 il vecchio telefono anch' esso maledetto I Phone
non mi riceveva i messaggi... insomma un vero caos
E' finita che lui mi ha detto Arrangiati e non contare più su di me e io mi sono messa lì e con grande fatica ho recuperato le due pass che ricercavo per quegli indirizzi e mail ma il mio Tel non funziona lo stesso
Ora pensate che io sappia come chiudere Blogger e poi riscrivervi da qua????
Seeee figuriamoci..
Quindi non so cosa succederà da oggi se chiudo le pagine del mio Blog
forse non ci rivedremo più mi sa aiutoooooooo
insomma ora sono sono senza un numero di telefono in rubrica
e forse finirò anche senza Blog
speriamo bene!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

La vostra Regina
Marzia Sofia che non capisce un acca di tecnologia
volevo raccontarvi di questa sveglia 
ma..... se ci sarò ancora ve lo racconterò domani...

30 marzo 2013

Come fu che cominciarono a chiamarmi la Regina...


Il segreto del successo
mi chiedeva la giornalista
credere in se stessi e in quello che sì fa
pare che io abbia risposto...
a volte dico delle gran cazzate
eheheh
quante volte ho avuto dei gran dubbi!!!!




eppure ....
 se c'è una insicura al mondo quella sono io
nemmeno il colore dei miei occhi è sempre lo stesso
ma la vera storia della Regina è proprio questa..
nasce dal mio essere sempre scontenta
dal mio insistere a trovare la mia perfezione 
perchè io mi butto giù spesso
ma se tentano di buttarmici gli altri 
alzo la testa e combatto come una leonessa
Quello che amo mi perseguita
è parte di me delle mie giornate
diventa ossessione...




se mi chiedete
sapevi di essere quella che sei diventata
io rispondo si
l' ho sempre saputo
magari in un altro campo
ma sentivo di avere delle qualità
e questo l' ho sempre saputo
non ho mai saputo di essere la migliore 
ma sentivo che per certe cose ero molto in alto
così come sapevo che in certe altre ero sottoterra
significa che avevo consapevolezza di me...
ma dentro di me mi chiedevo
che cos'è, che fa la differenza??
c'è qualcosa 
che lo definisce?
è il giudizio degli altri
o una forma improvvisa di concretezza
 che ti appare come una
folgorazione divina??
Beh non saprei
so solo che fin da piccola
ho sentito alcune spinte..
e da quelle mi son fatta guidare...
ad ogni costo 
anche mentre tutti se ne allontanavano impauriti 
e mi abbandonavano.....io
combattevo anche contro la ragione a volte.


a volte mi domando se quello che faccio è da definirsi bello
e nemmeno quando ne ho la riprova esterna ne son certa
chiaro mi dico qua siamo in una cerchia ristretta
ma al di fuori....
quanti sarebbero pronti a giurare che io sono
quello che altri credano io sia?
Da piccola mia madre diceva eh si lei ll'è un artista
per questo llè grulla da manicomio
ero strana??
Boh non lo so se ero strana
ero diversa questo si...


io non mi vedo mai con gli occhi degli altri 
nessuno di noi ci riesce
per cui quando la giornalista mi disse
vedendo una mia foto
mio dio maaaa
 SEI SICURA DI AVERE GLI ANNI CHE DICI?
si risi io
e lei rispose
ma sei bellissima
(era una foto fortunata)
sembri una Regina sul trono
beh da allora ci voglio anche un pò credere
che qualcuno mi ci veda perchè no???
Tanto mi sono accorta che dire sempre di no 
pare falsa modestia 
dire di esserlo crea invidie e gelosie
Io sto zitta 
a me che me ne frega se qualcuno ride???
Ci vogliono gli anni ragazzi
solo con gli anni si diventa quello che si è nel 
bene e nel male
e solo con gli anni si impara 
a godere dei complimenti
anche se si sa che lo sono
quello che non si impara mai
è a digerire le critiche
per quello ci vuole un esercizio continuo...
e io ci provo
dite di no????

La vostra Marzia Sofia 
auguri a tutti