21 febbraio 2013

Trasformazioni Gustaviane

Ditemi amici
l' amore per le cose
può essere uguale a quello per le persone???


quello che si fa...
è sempre quello che si vorrebbe fare??
quello che si ha
 è proprio quello che si vorrebbe avere??
 O a volte si ha solo paura?


e le cose che si fanno
riescono poi come ci se le aspetta???
i sogni che sognamo 
spesso non si trasformano in incubi dissimulati??



Dentro di me a volte dei dubbi feroci
prendono il sopravvento
credo succeda anche a voi...
e dentro di te ti chiedi
e non ne puoi fare a meno...
Cosa sarebbe successo se??


come sarebbe andata se.....
che cosa sarei adesso e dove???
come sarebbe andata a finire?
oppure come sarebbe finita???


ed è quel se.... 
che porta inevitabilmente con sé 
diverse risposte....
le quali ti saltano nella testa
come un elica impazzita
oppure....




semplicemente sedimentano,
dentro la tua corazza
quella che ti fa sorridere
 anche quando stai morendo dentro??



è il come sarebbe andata se....
se una cosa tu l' avessi voluta 
quanto la volevano gli altri
per esempio
se tu l' avessi capita
o compresa o 
compresa a fondo



senza sapere che
 il bianco e nero nelle cose
 spesso non esiste
esiste una zona grigia
una zona che pare sconosciuta
ma alla fine è la più giusta 
è quella che ti fa meglio
affrontare
le sfide che ogni giorno 
ti aspettano...
E SE LE AFFRONTI DA SOLA
o con 
UNA BELLA COMPAGNIA FORSE 
qualcosa o qualcuno
FA LA DIFFERENZA!



se non avessi lasciato 
QUELLA COSA O QUEL QUALCUNO... 
quella frase o quel momento
o quella storia


se avessi finito tutto
e se una volta finito lo avessi
cambiato FINALMENTE
con una nuova avventura
se non fossi rimasta ancorata alla VECCHIA
lA VECCHIA barca nel porto DELLA VITA
QUELLA CHE APPARE, SICURA 
MA CHE PRESENTA FALLE
USURE CONTUSIONI
ma avessi scelto un motoscafo veloce
seppure diverso da tutti i miei itinerari
da tutti i miei porticcioli
ignoto eppure conosciuto...





se avessi compreso 
la portata effettiva del sorriso 
che certe cose o persone.... ti procurano
quelle persone nelle quali tu nemmeno credi
 e che forse dentro di se
inopinatamente 
portano il germe della tua vita futura 
quella che nemmeno osi immaginare 
o sognare
quella che nemmeno puoi pensare 
che ti spetti...
e invece forse è proprio così.....
Osare...è quello che ci manca a volte????


eppure è così
e tu nemmeno te lo vuoi sentir dire
e una telefonata improvvisa 
però......
ti fa riflettere sulla tua cecità
forse sulla tua ottusaggine
sulla tua scontata 
autodistruttività
sulla tua paura...



Averti addosso
 come una camicia come un cappotto 
essere insieme volersi beeenee
canta una bellissima canzone di Gino Paoli
chi sa perchè mi è venuta in mente....
e poi Quando ti ho visto ARRIVAREEEEEE
AVEVO CAPITO SUBITO????


a volte non si dovrebbe pensare troppo
ed è il mio difetto LO SO....
Pensando troppo
sciupo tutto?????

Avete visto la realizzazione del mio Atelier 
ne son già passati di mesi da allora
quasi ventiquattro
due anni...
che bel ricordo ne ho
che bel ricordo....
la vostra Marzia Sofia

Essere o non essere diversi questo è il problema.

 A me non piace mai, essere come gli altri,  ma a molti di voi piacerebbe essere come me... Una cosa bruttissima da dire  ma è un ...