7 giugno 2012

Creare arte





Insieme alla eterna domanda che da sempre mi faccio
che Cos'è arte e cosa non lo è
ce n'è un altra alla quale non so rispondere
può un artista o qualcuno che vien ritenuto tale
vivere della propria arte?


Io non so ancora se definire arte 
i miei tentativi di vivere di quella 
sia da considerarsi
visionario e addirittura folle


ma a volte penso e mi chiedo
se sarei in grado di vivere di altro


Una cosa è certa
se produrre Arte significa avere un ispirazione...
beh ci sono vicina...


questa cosa che mi prende improvvisamente 
e mi fa afferrare un pennello
mi fa cambiare ogni cosa
 che mi dice da sola 
quando e se è il momento..


posso vedere una cosa lì per anni
e poi ecco che scatta il preciso momento
 in cui so che la cambierò
che non mi piace più 
che la trasformerò


e allora uguale come mi scatta
un clic nel cervello e vado a ruota libera
 e tutto deve essere pronto
deve apparire sotto le mie mani


e le tecniche 
che il mio cervello si inventa 
son sempre nuove e diverse
e non riuscirei mai a farne altre di simili


e la ricerca è sempre la stessa
l' effetto antico
l' effetto vissuto l' effetto TEMPO



Il Tempo che guarisce a volte 
ma più spesso marcisce i ricordi e li consuma
e li usa e li sciupa
e poi li rimette lì in un angolo
pronti ad essere ancor più usati




Per dipingere questa scrivania
dopo aver passato le solite mano di basi
e il solito colore acrylico satinato color ghiaccio 
ho usato il metodo
pennello aperto
non ho tirato il colore  l' ultima mano l' ho solo
schizzato direttamente 
sulla superficie del mobile
tocchettando con la mano
e spingendo il pennello a lasciare un preciso movimento...
quasi a lasciare un rilievo... 
ho ricoperto il ripiano 
con un piacevole grigio chiarissimo 
lasciando affiorare il bianco della mano sottostante


poi ho dipinto col pennello intinto 
nello stesso colore grigio chiaro
i bordi dei cassetti e ho aspettato un tempo che varia 
a seconda del calore dell' umidità e di tutto quanto
quindi 
ho preso uno straccio e l' aggrinzito nella  mano
 l' ho passato prima sul grigio del ripiano
picchiando come dovessi asciugarne l' eccesso
il che ha dato una bella forma da granito al colore grigio
poi lo stesso straccio nella parte asciutta l'ho passato sui bordi dei cassetti
a togliere il colore ancora umido
solo nei punti dove l' uso lo avrebbe comunque fatto e ho tirato via fin quando
un pò del marrone color legno sotto stante si asportava
ed ecco qua il risultato..
che ve ne pare???


La vostra Marzia Sofia

Essere o non essere diversi questo è il problema.

 A me non piace mai, essere come gli altri,  ma a molti di voi piacerebbe essere come me... Una cosa bruttissima da dire  ma è un ...