9 luglio 2010

Un po di pensieri....sull' immortalità...

Arrivata a questo punto mi chiedo, 
quanto posso continuare senza annoiarvi?...
può la curiosità portarvi ad insistere ancora 
nel seguire le mie vicissitudini?... 
cos'è importante nella vita....mi chiedo 
essere... essere stati... o divenire? 



Io non so cosa son diventata, 
o meglio lo so anche troppo... 
e se per qualche tempo questo mi è apparso sbagliato 
trovo che forse era anche un po presuntuoso da parte mia...
non si può sempre giudicarsi... 
Anche grazie a voi che mi seguite 
ora mi pare giusto, 
pur con tutti i ripensamenti del caso.
accettare di essere così...è la strada...
non si può essere tutto, per tutti...





Il fatto è che io non sono mai sicura...
anche se paradossalmente lo sembro molto, 
ed è questa dicotomia, 
tra quella che sono e quella che sembro 
o che appaio, o che forse faccio di tutto per sembrare... 
che sconcerta...

Ok lo accetto mi son detta alla fine ... 
ho letto tanto nella mia vita... 
e una volta qualcuno mi ha detto, 
ma  non ti è servito a niente?





No... si tratta proprio di questo 
io l' ho capito...
ANCHE SE POI HO SCOPERTO 
CHE NON C'ERA NIENTE DA CAPIRE...
bisognava solo vivere...e continuare a sognare..
e guardarsi nello specchio e.. potersi sorridere...




Ora sono quello che sono, 
una signora di quasi mezza età 
 che continua a sognare...
nonostante tutto... ma che come dico io, vede nudo...
e non si fa più illusioni...
 Vive da sola ...si fotografa da sola 
e continua a sperare ..
che quello che ha fatto, 
continui a resistere 
ed esistere... 
nella sola immortalità che ci sia...

Suo figlio.


e che la storia continui....


la vostra Marzia-Sofia

7 luglio 2010

Anno 2003 Il dolce stil Novo ... Laboratorio .

Questo fu il secondo laboratorio ...
fuori Firenze
era un grande magazzino 
di quasi trecento metri quadri 
che era stato una vecchia rimessa
con annesso show Room 
stavolta eravamo aperti al pubblico..


il mio amore per lo stile
Shabby Gustaviano

era sempre più evidente




per gli Wedding Planners Garini della Sforzesca
Enzo Miccio e Angelo Garini 
creavamo candelieri per addobbi matrimoniali
era più la spesa.. che il guadagno... 
poi con L' etichetta Il dolce stil Novo
vendevamo all' ingrosso 
in tutti i paesi d' italia e anche un pò nel mondo..


penserete... cavolo... son diventati ricchi?.
Purtroppo... vi sbagliate amici miei ...
ricchi, non lo siamo  diventati.
beh,avevamo preso un mutuo per la casa 
 gli affitti dei fondi erano altissimi...
 i costi poi non ne parliamo...
ma ci piaceva ...
amavamo questo lavoro..
o almeno, io, lo amavo

era il 2003

per il mio compagno invece
non si poteva più dire lo stesso...
Lui non lo amava più.


La vostra Marzia Sofia


4 luglio 2010

2001 Il dolce stil Novo. Laboratorio.






questo non era un negozio 
ma un laboratorio 
dove producevamo gli oggetti 
e li spedivamo in tutto il mondo




questi candelieri furono mandati 
a Doha in ....Qatar




la contaminazione con l' artigianato Fiorentino 
era ancora evidente 
ma il mio gusto virava decisamente 
verso il Gustaviano...


27 giugno 2010

2000 Via de Serragli. Firenze .


Era un piccolo spazio espositivo


ma lo stile era già 
     Molto Shabby

come potete facilmente intuire 
anche considerando che era il 2000
ero una vera e propria 
MOSCA BIANCA


specialmente a Firenze
ma
avevo già clienti lungimiranti
e molti famosi antiquari
mi portavano
addirittura
cose loro da Shabbare



Era solo una piccola esposizione 
il laboratorio continuava ad essere in via Romana...
che bello girare per la città in motorino
 prima che arrivasse il casco obbligatorio 
e vivere...in centro città.... 
passeggiare per antiquari in Via Maggio... 
guardare d' estate gli spettacoli in SantoSpirito...
attraversare Ponte Vecchio di notte..
accompagnare Tyron a scuola al Poggio Imperiale..
....vivere come un Artista.... finalmente..
....vedere Palazzo Pitti dalla finestra, anzi... dalle terrazze...
ne avevamo ben cinque... e che terrazze...non ci credete...
aspettate il prossimo post...
Case. La casa di Firenze
.

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...