1 febbraio 2012

Un pò di me...e il mio Gustaviano...


In questi giorni cari amici del mio blog
sono molto impegnata
 con la ristrutturazione del mio nuovo appartamento
e quindi non sto postando regolarmente
alla sera sono così stanca che 
mi si potrebbe raccogliere col cucchiaino

ma per farmi conoscere dai nuovi amici 
che mi stanno scoprendo su 
Casa da Sogno

vi lascio queste immagini....
































a presto..
la vostra Marzia-Sofia


e un assaggino piccolo di quello che... forse...sarà
l' ingresso

forse che con me non si sa mai...

30 gennaio 2012

L' atelier della Regina...eccovi l' articolo al completo, il secondo e in coda il primo...attendendo il terzo.



Hello my English and American friends...
Forgive me if I speak to you only now, 
after you have faithfully been following me for so long...
I would like to thank you from the bottom of my heart for following me. 
You cannot imagine how proud 
I am that people like yourselves, 
with your exquisite styles and personalities have been following me
 for so long and with so much affection.
This is a photo of myself and my Atelier 
in the article dedicated to me in this month's issue of the magazine Casa da Sogno;
 there is also a photo of my old house which sadly was distroyed by a flood.
 But things are looking good and
 I am working on the new house and you will soon be able to see the rest...
My fondest regards and deepest thanks,
Marzia Sofia

Spero la redazione di Casa da Sogno non me ne vorrà
ma son state tali e tante le richieste
dall' estero dove il giornale purtroppo non arriva, che 
ho deciso di mostrarvi il pdf 
dell' articolo
completo


questo è quello che troverete in edicola
questo mese




queste foto sono state fatte in estate
e come vedete dalla mia faccia abbastanza stravolta 
era un caldo infernale...


l' atelier adesso si presenta in maniera diversa
anche perchè momentaneamente 
finchè la mia nuova casa sarà pronta 
vivo li con Tyron mio figlio


ma dal primo febbraio inizierò i lavori di decorazione della nuova casa
che momentaneamente è a posto ma spoglia e vuota a parte 
diversi mobili che vi abbiamo portato stamani


questo invece è l' articolo 
che è uscito il giorno del mio compleanno 
in ottobre


sempre per la stessa rivista
Casa da Sogno


forse avrete già visto queste foto voi che mi seguite
ma ci sono diverse nuove amiche
che non lo avevano visto così 
ho deciso di mostrarvelo di nuovo...


quello che vedete all' interno era il mio B&B

Il Marchese di Carabas
distrutto dall' alluvione
purtroppo...


adesso vedremo cosa potrò e riuscirò a fare
nella nuova casa
spero bene...


voi avete fiducia in me???
e allora seguitemi anche perchè il prossimo numero DI
Casa da Sogno
completerà al triologia 
e vi mostrerà
la mia famosa Cucina Custaviana
di cui potrete trovare molte immagini anche su questo
Blog
spero vi sia piaciuto
e ora vi saluto
e vi auguro
tante cose belle ...davvero....



PS capito ??
dedicatoa tutte quelle che altrimenti ...
non ci avevano capito più niente!!!







29 gennaio 2012

Quasi un anno fa....l' Atelier


Guardando questi colori
mi tornan dentro i sapori
dentro di me or mi sovviene 
qualcosa che mi fa bene
mi pare  che sia già un secolo
e se ci penso trasecolo..


c'era un Ragazzo, con me 
ma che faceva per tre
dentro di me l' allegria 
portava e la fantasia...


ogni mattina passava 
e la mia giornata volava
era presente e puntuale
l' umore suo sempre eguale




si andava, e via di pennello
qual tempo caro e si bello
quando ogni giorno noi insieme
ci scordavamo le pene


tutto pareva leggero 
e si cantava davvero
era un ragazzo gentile
amarlo... tres tres facile


ricordo ancor le risate
e le canzoni stonate
peccato però .....che te
chissà perchè... amavi me





le tue parole sincere
e le mie fisime vere
non ci credevo davvero
che tu fossi sincero


e mi pareva ben strano
che mi tenessi per mano
ma la tua calma posata
 e la follia mia sfrenata
proprio una bella alchimia
perchè  l' ho fatta andar via?


pezzo per pezzo hai dipinto
ad ogni istante hai sospinto
ma io pensavo ad un altro
e tu lo capivi senz' altro


giornate intere volate
 le sane e belle mangiate
sulle panchine scaldate, 
dalle sincere risate
che scema che sono stata, 
quanta la vita buttata!!





le coca cole divise 
e le mie paure derise
le prese in giro carine 
e le risposte cretine
un giorno ti sei stancato
 con gran tristezza hai guardato
mi hai detto: ami solo lui!
e avevi gli occhi un pò buii


se tu non ci fossi stato
e se io ti avessi amato
se io avessi avuto più cuore
 o se non temessi l' amore


se avessi avuto il lavoro 
per trattenerti, tesoro,
se tu non fossi un ragazzo
se io non amassi quel "pazzo"


quali gran cose  avrem fatto
di questo mondo distratto...
ci siamo solo incontrati 
in due momenti sbagliati...
in altre vite chissà
forse ci si rivedrà
di te mi resta il ricordo
il tuo sorriso non scordo
la mano tesa et voilà..
evviva  e grazie..J....

Scusate la licenza poetica..
m'è venuta così
la vostra 
Marzia-Sofia



La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...