15 giugno 2013

Le foto e me...


si lo ammetto mi fotografo spesso
e di certo lo so di non essere un cesso



io ci ho messo del tempo ad esser me stessa
e se ora lo sono... perchè, farne senza


sono un signora di una certa età
con un buon Di Enne A


A volte taccio e in silenzio vi mostro la mia faccia
una faccia vissuta, che non è che mi piaccia


voglio solo riuscire a mostrarvi chi sono
e lo faccio col modo che mi pare consono


a qualcuno non piace e non se ne fa una ragione
io non chiedo perdono questa è la mia passione


fare foto è il mio spasso 
e mi fotografo spesso


io non faccio del male
ma qualcun pensa male...


e se anche lo fosse che io mi esibisco?
non c'è foto che dica... non ci sono, sparisco...


e allora perdonatemi questo peccato veniale
io se non a me, a chi faccio del male?


divertirsi è consentito e io così mi diverto 
ne vedrete delle belle, questo ancora è certo


chi mi conosce lo sa che non è esibizione
caso mai solamente ricerca di convinzione


quando trovo qualcuno che si vuole prestare
io son ben contenta e lo lascio scattare


non pensate lo faccia perchè mi ritengo perfetta
forse, proprio questo è la vera misura di me stessa


io lo so dove tutto questo arriva e finisce
e dove incontra il sorriso l' ironia e la capisce...



tanto si sa( e io lo so ben)e che i complimenti sono aperti
ma che la vera verità... è tra i Denti.

Buona giornata a tutti vado a fotografarmi ancora
chi sa che forse alla fine non mi riconosca....

La vostra Marzia Sofia


14 giugno 2013

Paris Mon Amour... o no?



Da sempre scrivo sui mobili
me lo ero inventato in Germania
quando vivevo ad Hamburg nel 98
del secolo scorso...


mi piaceva il contrasto col bianco
 che giaà allora
dipingevo sui mobili
e il nero sbiadito delle scritte..



quello che faceva arrabbiare il mio
compagno che era un precisino..
era che non prendevo mai le misure
non usavo stencil non stavo attenta
insomma
alla precisione


beh anche adesso
non sono affatto cambiata
anzi se si vuole peggiorata...



nel senso che quando mi prende
la furia di fare vedere e avere una cosa
non ho la pazienza di mettermi lì e farla
bene perfetta precisa



oltretutto mi sono accorta
quando naturalmente si tratta di clienti
che se cerco di farle perfette le cose
mi vengono si più perfette
ma meno artistiche in qualche modo...


è il caso di questa scala
su cui o scritto a Carboncino
PARIS MON AMOUR
in realtà non avrei dovuto la mia schiena 
dopo le rose in soppalco era dolorante...
ma
non ho saputo resistere


e così vestita com'ero per andare 
a fare due acquisti mi ci son messa
UN CALDDOOO
beh e come avrei potuto fare a indossare la tenuta da lavoro??

Chi mi sguscia dagli abiti con cerniera
quando sono sola???
ehhh
questo è il dramma di essere soli
come giustamente fa notare Samantha Jones in SE&TC
mi devo trovare assolutamente qualcuno che mi apra la cerniera...
ehm ehm
insomma della scritta che ve ne pare?
cancello tutto o la tengo e la rifaccio per bene???
La vostra Marzia Sofia

13 giugno 2013

Tutti i gusti.. son giusti!


E' inutile nascondersi dietro un dito
siamo tutte delle romanticone noi donne
ci immaginiamo un mondo da favola dove
ci sia il principe 
e tutto il resto
ma se ci tolgono anche i sogni
che cosa ci resta?


io ho sempre avuto il pallino delle cose scenografiche
molto chiccoso
mi viene sempre da sorridere
quando qualcuno mi dice
sei proprio brava per me è un pò troppo 
ma però sei bravissima
beh per me
anche a volte qualcosa è troppo
ma in quello che faccio
c'è la mia misura...





una volta una ragazza che frequentava mio figlio mi disse
tu hai perfettamente il limite della misura
in cui se vai oltre
esageri e tu arrivi al massimo
senza esagerazioni...


beh lo ritenni un gran bel complimento
se poi questo sia vero o no
è tutto determinato dai gusti si capisce...


io ho un mio stile 
e chi ha inventato un proprio stile 
e lo 
ha reso distinguibile... di solito
ha avuto 
la sua parte di soddisfazione...


a volte rimpiango cose
 che nel passato ho fatto 
e non ho fotografato
mi sarebbe piaciuto rivederle adesso


altre cose invece non le mostro
perchè non mi appaiono più attuali
ma in qualche modo
sempre se stesse
forse dovrei farlo qualche volta
stupirvi ancora
ma sono già anche troppo autocelebrativa mi dicono
ehhehe e 
lo so hanno ragione
ma questo è il mio Blog
e se a qualcuno interessa
è qua
altrimenti si sa
può fare altro...
Comunque ringrazio voi che mi seguite
ieri i clik sono stati 4120
il che mi pare una grande cosa
e come diceva qualcuno
parlatene anche male
ma 
parlatene...

La Vostra Marzia Sofia
che fa anche fatica a scrivere
perchè ha un mal di schiena che la porta via...


12 giugno 2013

Romantic Little Room


Chissà perchè
ma ogni tanto
scopro una vena romantica dentro di me...


è il caso di questa cameretta
sul soppalco dell' atelier
che ieri vi ho già mostrato


ieri nonostante fosse già pronta e nonostante
tutti voi compresa la mia più
verace seguace la mia
amica Anna
mi aveste detto che vi piaceva...


io a dimostrazione della mia
insicurezza
ma delle mia caparbietà
l' ho ancora trasformata...


nonostante la schiena dolorante
che oggi mi ha impedito di partire per Firenze
nonostante tutto insomma
io non ero soddisfatta


e ho stravolto le cose
anche se solo col colore di un copriletto
allora sia chiaro che io avrei fatto tutto
grigio e bianco a rigoni
e avrei dipinto le pareti
di grigio con i tralci bianchi


questo era il mio progetto
ma per sfidarmi a volte sul mio stesso terreno
provo a cambiare
tanto come sapete so maga
come dice Anna
e in un giorno posso cambiare tutto


ora l' idea delle rose
me l' aveva data lei
e ci ho provato e più ci provavo
più dicevo...mah non è male...
e buttavo lì il tutto senza capo ne coda
così come mi veniva
dicendomi


ma figurati
ehhh
non sono mica Laurence Amelie
insomma
non vedevo l' ora di essere arrivata in fondo
per veder cosa mi ero fatta
come si dice in Toscano...



eh io sono così
amo il rischio
tanto a cambiare mi diverto!!!
Sicchè...
peccato che molti di voi non riescano a commentare
vorrei proprio SAPERE COSA NE PENSATE
LA Anna me l' ha bocciata 
preferiva il quadrettino
bianco e blu
ma tanto era solo un piumoneee
che ci metto a cambiarlo???
vabbeh
in qualche modo fatemi sapere
 buona giornata vado a sdraiarmi con il Brufen

La vostra Regina (balena) ...spiaggiata

11 giugno 2013

L' atelier e la camera in soppalco...


Ormai se mi seguite mi conoscete..
io non sono mai contenta 
di quello che faccio
ogni volta vorrei fosse di PIU'...


non so davvero che cosa sia il dipiù che cerco
forse è solo qualcosa che è nella mia mente
forse nei miei occhi
forse nella mia coscienza
di essere sempre bisognosa
di affermazioni


ma l' arredo di questa parte di Atelier è cosa che penso da mesi 
anni ormai
certo se potessi dire
scelgo vado e prendo e porto
beh sarebbe tutto diverso


però come ben sapete
ormai anche le vere regine 
stringono i cordoni della borsa


non siamo più
ai tempi di Maria Antonietta
si sa..
tutti più o meno
dobbiamo fare i conti
con quello che abbiamo...


io ieri gira e rigira
son riuscita
a rendere questa stanzetta di pochi metri quadri
sotto le volte a vela
del mio Atelier
un pò più simile ai miei sogni...


https://www.facebook.com/AtelierGustavien?ref=hl
e forse anche ai vostri a giudicare dai commenti spero sinceri
che ho letto sulla mia pagina di FB
di cui vi metto per la prima volta il link qua sopra..
( se vi va di cliccare mi piace vi ringrazio )


ecco il momentaneo risultato
ecco voglio dire che ci ho rimesso la schiena
e ora viaggio a brufen o come si chiama
che mi ha dato il mio farmacista di fiducia
Robi...ehehe


io non prendo mai medicine
ma ieri ero a pezzettini
e anche oggi non va meglio
Comunque
quello che vedete è solo l' inizio
vi parlerò ancora di questa scala
e di questa chambre de Lit
se vi va intanto date un occhiata alla mia pagina
Atelier Gustavien. Marzia Sofia Salvestrini
ecco qua il link

a domani amici 
se sono sopravvissuta
ahhaah
La vostra Regina

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...