20 maggio 2012

L' incanto del disincanto...


Pensavo a quella bimba, di sedici soli anni
e mi veniva una tristezza infinita
un dolore sordo e incontenibile...
mi dico ma come si fa?
Giocare col cuore o scherzare con l' anima?
Entrambe pratiche odiose...
Amare chi non ti ama ti fa perder la misura delle cose...
di quello che sarà il tuo futuro...
e allora ti accorgi, che molti, non sanno amare...




Se manca l' amore tutto è possibile...le peggiori schifezze...
se si è infelici dentro.. tutto, può essere terribile
svegliarsi ogni mattina e chiudere gli occhi la sera..
se la vita si risolve a questo tutto il peggio è possibile
sono ripetitivi  i coraggi che bisogna trovare...
per cercare di sorridere col cuore
La Tristezza ha il sapore amaro delle verità disvelate...
l' abbandono spocchioso di chi  proprio non sa come fare
per amare, rende vuoti. Se si sa di non essere amati,
per questo si impara ad amare di meno???

Quanto male hanno fatto ai loro figli
genitori loro stessi male amati ?


L' amore lo si dovrebbe insegnare a scuola, insieme alla storia...
gli aliti caldi delle parole d' Amore
fermano il pianto lo cristallizzano nello spazio tempo,
ormai le lacrime 
sono lussi che non ci si possono concedere...
se non lacrime di gioia...che avrebbero un senso.


vivere vivere vivere..e riuscire a dimenticare di piangere
come si fa a sorridere ancora, se si è perso un figlio
o una persona cara
ricordandosi di sorridere...e stringere i denti forte
per vedere se non fa male...
per vedere se l' Amore è la ricetta che tutto scalda...
e questo, rifiuto,  genera ancor ameno Amore.


Per amare sempre...bisogna cercare sfogo nel fare
 nel ridere nel cantare nel vedere ad occhi aperti 
quello che 
si sogna ad occhi chiusi,
e  non fissare il vuoto...
ma cercare sempre, qualcuno o qualcosa da amare...


L' amore ha sogni infiniti 
 porta il calore di un epoca lontana
in cui forse ti dici anche io stessa...
avrei potuto cambiare qualcosa... se avessi amato di più?


L' amara verità e che non c'è riscatto, 
non c'è vendetta
solo constatazione... non c'è Amore...o almeno non ce n'è abbastanza
è un treno che non passa più
quello dell' amore che non ti è stato dato
specialmente se sai 
che te lo avevano promesso... e che ti spetta...


Post amaro
ragazze... è come il cioccolato fondente...
c'è chi lo ama ... almeno questo.
C'è sempre qualcuno che ci ama...
magari non è proprio quello..
però.... meglio di niente...
bisogna sapersi accontentare.
E però se cominciassimo noi stessi a chiederci 
Ho amato abbastanza???
Forse si potrebbe migliorare.

Se tutti amassero tutti, non ci sarebbe qualcuno 
che mette schifose bombe, davanti ad una scuola...
ma se. come sento 
molti vorrebbero armarsi 
contro chi ha avuto la vigliacca codardia 
di innescare quelle bombole, il
male e il non amore 
vincerebbero ancora una volta..
Non se ne esce non se ne esce.

Ti mando un bacio piccola innocente...
Melissa, che la tua morte atroce,
 serva almeno a qualcuno...per riflettere,
anche se non so proprio a chi.



Marzia Sofia 

scusate se il mio non è un blog di solo arredamento 
ma non si può evitare 
di parlare di certe cose...






18 maggio 2012

Rose tarocchi e pose....


Predire il futuro... 
scommettere sul domani...
una partita difficile da giocare
ma affascinante...
chi non vorrebbe sapere 
che cosa ci riserva il nostro domani?




molti si fanno fare le carte...
interrogano le stelle o lo zodiaco
io no...
naturalmente io non credo alle varie magie 
sono più realista del re.. io



e sopratutto non credo alle maghe
e quando l' altro giorno
 ho spiegato a mia madre che mi chiamano Maca
si è preoccupata
e ha detto
Oddio... ora viene striscia la notizia!!! 
ahahhaha


 Eppure mi piacerebbe per una volta 
avere una sfera di cristallo
per esempio per capire che cosa ne succederà 
di certe persone che hanno preso la mia vita
l' hanno usata a loro piacimento 
e l' hanno buttata via...






chi sa, forse ci sarebbe da spaventarsi
e allora  chi ci eviterebbe di fare pronostici..
nei quali poi si potrebbe venir sputtanati..
o derisi..
o anche peggio, presi sul serio...



chi sa se 
sapendolo,
si riuscirebbe a mantenere il segreto...
a non andare subito a dire agli altri,
gli attori non protagonisti
ah sai domani ti schiaccerai un callo 
sotto il lavandino 
e perderai la dentiera 
dentro il bicchiere del cappuccino...





chi sa se
sapendolo
ci si prospetterebbe un futuro migliore...
forse saperlo 
non ce lo farebbe comunque cambiare..
perchè le scelte che si fanno
sarebbero comunque le stesse.


in realtà credo, che tutto sia destino
si che tutto sia già scritto
come che ci si arriva al destino è ininfluente,
a chi importa 
se passi a destra o sinistra 
se apri la porta o la chiudi
Uguale...
se è destino che ti schiacci un callo 
te lo schiaccerai...




anche una foglia che cade di qua o di là 
fa una storia...
un barattolo di Nutella pieno o vuoto
può far la differenza
o
un gelato al pistacchio che lo schiacci sotto i denti
o alla nocciola che ti va di traverso e ti affoghi
o tutti e due
Questi gesti...
sono comunque destinati ad essere te...
 quello che tu ne farai...


com'è difficile.... capire 
che cosa fare
così come sarebbe difficile vedere il futuro 
e decidere cosa 
farne del passato...
come usarlo intendo...


Non credo davvero che si possa fare come ci 
pare...no,
non è detto che lo potremmo cambiare
nè cosa dovremmo fare...
 per poterlo cambiare.

E allora
alla fine è meglio non sapere no???
Aspettiamo e vedremo 
che cosa ci riserverà il destino??
Io aspetto...e voi???

17 maggio 2012

Lavoretti di ieri...


Avevo dei sotto piatti vecchi in cartonato 
di forma arrotondata ai lati

quando
son venuta in questa casa
li avevo semplicemente sbiancati
presa come sono
dalla improvvisa mania del chiaro assoluto...
ma non mi piacevano
così ieri mi son messa lì
e..........


sopra al tavolo di cucina



 con due colori diversi il nero e il bianco..




 mi ci sono divertita un pò..





poi avevo in garage una specie di  trono
una sedia in stile anni settanta 
trovata nel cassonetto da Robi
e ho pensato che per il tavolo col computer di mio babbo 
poteva andar bene

così ho trasformato anche questa...






erano diversi giorni che non toccavo un pennello

da quando avevo dovuto correre via da Roma 
per il problemino di mio figlio

mi sembrava un secolo...
ma non fa male a volte riposarsi un pò
... non credete????


La vostra Marzia Sofia

16 maggio 2012

Andy Warhol e la Silicon Valley...


In questo inizio di secolo
anche Andy Warhol sarebbe stato una nullità?





o è proprio da lui 
che deriva la capacità 
di questi cervelloni della Silicon Valley





di dare a noi comuni mortali 
con una briciola di cervelletto





la possibilità di giocare 
con la tavolozza quasi infinita
dei colori e delle sfumature ?




Tanto che in questa epoca..
che ci sta sfuggendo
tra un aprir di palpebre e un chiuder persiane


ogni elastica casalinga con una qualche 
precocità ormai lontana
può permettersi di giocare a fare l' artista...
Che valore ha ormai questa parola...
Artista...
colui o colei che produce Arte



e chi ce lo dice a noi
che cos'è l' Arte???

Insomma guardatemi in queste foto...
come avrei potuto farle così 
se Andy Warhol o chi per lui 
non avesse ispirato questi matematici incredibili 
che con dei logaritmi sono riusciti a ricrearlo..?
Oggi,
mi sono divertita
a giocare con la mia immagine.
e può farlo chiunque... 
io lo vedo da altri e altri lo vedono da me...
è come la storia dei puntini..
io odio le virgole
non ne metto mai
uso i puntini
e ho contagiato tutti..
ma chi se lo ricorda che 
 son stata proprio io???
è un continuo affinarsi ricalcare ispirarsi...
ma dov'è rimasto van Gogh
ce ne sono forse altri???




Tutti sanno tutto. E fanno tutto.
ma per questo mi chiedo...
Che senso avrebbe oggi 
uno che scrive la Divina Commedia 
e poi scopre che un comico 
la sta spiegando a chi non la capisce 
e che solo così
a dispetto di ogni professore che si rispetti..
la gente la capisce..




Questa di sicuro
è Un Arte
 forse l' unica Arte rimasta
l' arte di vendersi bene







beh io ho un discreto bagaglio di capacità
ma di quella ne sono sprovvista

Esattamente come disse Werther
per mano di Goethe
Mio dio mi hai dato tante di quelle capacità
perchè non mi hai fornito dell' unica che servirebbe
quella di farle valere?...

Pensateci...ma non troppo...


Marzia Sofia


14 maggio 2012

Avete mai pensato a quanto è difficile..


avete mai pensato a quanto è difficile..

ogni giorno sorridere
davvero??


avete mai pensato a quanto è difficile..

 sentirsi bene nel mondo?


avete mai pensato a quanto è difficile..

riuscire a sopravvivere 
saltando e schivando...
gli ostacoli nella vita?



avete mai pensato a quanto è difficile..

riuscire a pensare sempre positivo?



avete mai pensato a quanto è difficile..

sentirsi parte  di un mondo 

che a volte ci è estraneo?


avete mai pensato a quanto è difficile..

sapere di non sapere nulla 

di quello che si vorrebbe sapere???


avete mai pensato a quanto è difficile..

alzarsi la mattina e 
pensare che un nuovo giorno arriverà 
comunque 
che lo si voglia o no?




avete mai pensato a quanto è difficile..

non riuscire ad essere capiti.. compresi...
accettati... per quello che si è???


avete mai pensato a quanto è difficile..

capire da quale parte stare 

che decisioni prendere ?





avete mai pensato a quanto è difficile..

vedere tutto positivo 
e crederci fino in fondo?


avete mai pensato a quanto è difficile ?
Bene ...
se lo avete fatto...
 allora siete Uomini o Donne
siete esseri Umani..

e allora è tutto inutile...
date retta a me!!!
pensare...è deleterio..
ci sono decine di psicologi
che ce lo insegnano..
NON PENSIAMOCI!!!
Sicuramente ci aiuta..
Una volta ho sentito uno in Tv dire..
I problemi si risolvono da soli..
e forse aveva ragione..
aspettiamo che succeda...senza pensare....
La Vostra Marzia Sofia.

PS se vorreste unirvi a me come followers 
e trovate che ci siano delle difficoltà 
informatevi per favore..
mi dicono che non si riesce 
ad iscriversi come miei followers...
effettivamente a seguirmi siete tanti tanti...
e in realtà ne vedo solo 278 
da tempo immemorabile..
bahh chi sa che succede??
Fatemi sapere...
Grazie

13 maggio 2012

Auguri Mamme......


son tutte belle le mamme del mondo..
diceva una canzone di tanti anni fa..
ed è vero



credo che ogni mamma sia bella 
per i suoi figli..
si ama a prescindere..
anche se non la si capisce
anche se non ci si sente amati



anche se è difficile
se è un cammino accidentato essere mamme
i nostri figli ci amano..
e anche se a volte è difficile crederlo
si va avanti

 e si cerca di 
sentire dentro di noi
il ricordo indelebile di quella prima volta
in cui l' abbiamo tenuto in braccio 
il nostro bambino...


ricordo l' emozione che è stato 
averlo tra le braccia
sentire che quel pezzettino di me 
che mi era uscito dal corpo
non mi sarebbe mai uscito dall' anima...



poi gli anni passano
 e il dolore del sapere che non è più tuo 
anche se tu pensi che lo sarà sempre
non si attenua mai
e anche se gli errori i litigi
le piccole e grandi incomprensioni
te lo fanno a volte allontanare
sai che dentro la tua pancia
il suo dolore è il tuo...
lo somatizzi...
e così devi sforzarti di ricordare
che anche le sue gioie devono essere le tue...
quali che esse siano!



è un fuoco dentro che ti scalda sempre
 sapere che qualcosa di te resterà in lui o lei 
per sempre
che anche i tuoi difetti in lui ...così evidenti
sono quelli che hai lasciato a lui
per vederli meglio!


Una madre è la tua stessa vita
u, sei sempre lei che prosegue 
sei anche tuo malgrado sempre, il suo frutto
e a volte non è facile perdonare in lei i tuoi difetti
ed è solo sapendo di non essere solo Madri
ma anche figlie ci si abitua al piacere... 
ma sopratutto al dolore...
di essere Madri
e si cerca di pensare
che 
ci perdoneranno...
oh si che ci perdoneranno!!
come noi abbiamo perdonato..


La madre è l' amore a prescindere
è la consapevolezza di ciò, che non prescinde..
e anche quando ti pare che niente sia come tu lo vuoi
tutto in lei 
ti ricorda che almeno qualcuno che ti ama 
c'è... di sicuro!!!


e il suo colore 
è sempre quello magico dei sogni...
quello del bacio ... dell' abbraccio
del perdono...


io e mia madre siamo uguali...
e non sapete quanto mi è costato dire questo...
anche se per anni ho pensato il contrario
ora lo so..
ed è una rivelazione...
non sappiamo forse amare bene
ma sappiamo sempre ...perdonare...
Auguri mamma...
 anche se spesso non riesco a dirtelo bene...
e auguri a tutte noi mamme
e... che i nostri figli ... siano con noi.

La vostra Marzia-Sofia

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...