3 agosto 2012

Haunting images of the forgotten palaces which are now spectacular ruins...


guardate fino in fondo
è un articolo che un amica americana
ha appena passato su FB

Povera Italia
e nessuno fa niente!!!!

Decline and fall of the Italian villa:

 Haunting images of the forgotten palaces 

which are now spectacular ruins

  • Photographer charts decline of country homes from Piedmont to Tuscany
  • Believed to be more than 300 ghost villages - 'paesi fantasma' - in Italy


Read more: http://www.dailymail.co.uk/news/article-2181957/Italian-villa-The-palatial-rustic-retreats-Renaissance-lie-abandoned.html#ixzz22UO4ms3O


















A grand staircase lies in ruins - the steps have crumbled; its ornate railings covered in dust. On the decaying, bare walls, a splash of coloured panelling provides the last vestige of splendour.
This once-great Italian villa would most likely have been home to nobility during the Renaissance - but now, it and many others have been abandoned.
Yet there is still beauty to be found - frescoes depicting angels and rustic scenes, and vaulted ceilings which have managed to ward off the ravages of time.
To document their sad demise, photographer Thomas Jorion has roamed the north of the country - from Piedmont and Lombardy to Tuscany and Emilia Romagna - for his gallery series, entitled Forgotten Palaces.


Read more: http://www.dailymail.co.uk/news/article-2181957/Italian-villa-The-palatial-rustic-retreats-Renaissance-lie-abandoned.html#ixzz22UOjWwRV


a volte mi vergogno di vivere in questo paese..
pieno di tutte le meraviglie del mondo e non per questo meritevole di esse
mi viene da piangere
se penso che la mania degli Italiani
è costruirsi case perfette intonse nuovissime lucidissime
senza ombra di un fregio o di una decorazione
 uno sfregio alla nostra storia.
Io non ho una casa  mia
e a giudicare dalla mia età non l' avrò mai...
ma se l' avessi ...io non la lascerei ne ridurre così
ne la restaurerei fino a farla sembrare finta....
queste immagini mi fanno un misto di rabbia e di impotenza...
potessi io, farci qualcosa.....
sono senza parole...e piango....
su questa polvere dimenticata e oltraggiata....

Povera Italia...e poveri noi Italiani....



2 agosto 2012

Che due Macarons!!!!!


ieri
proprio ieri
o forse l' altro ieri 
una amica Francesca si chiedeva in un post su Fb
perchè i Blog vanno in ferie?
beh sul momento
me ne sono stata in silenzio se non ho un opinione sulle cose
ritengo che sia meglio tacere










ma appurando mio malgrado che 

da circa tre giorni io che regolarmente
non salto un appuntamento con voi non trovo ne le parole ne le immagini
per andare avanti in questa impresa
beh
un opinione me la sono fatta
...sono stanca


poi mi è successo anche altro e questo lo avrete letto nel post di ieri
e poi e poi i lavori alla
Macaronseria
perdurano e stranamente negli ultimi quindici
giorni invece di finire sono aumentati
insomma
SONO VERAMENTE STANCA
chi sa forse è per questo cara Franci
che i blog vanno in ferie??
Non lo so...e non lo voglio nemmeno sapere
non ne ho la forza...
di chiedermelo 
da tanto sono stanca....


sapete cosa facciamo
per oggi basta così
vi dispiace???
Lasciatemi pensare anche un pò ad altro
all' amore per esempio??
beh perchè no anche gli anziani amano

Buona serata e forse spero credo ci vedremo domani
per le foto della Macaronseria dovrete aspettare almeno un altra settimana
e lo so...
Che due Macarons!!!!

La vostra Marzia Sofia

31 luglio 2012

Toscana in Love


Nella nostra vita...
nella vita di tutti noi
ci sono molti amori....
grandi amori..
piccoli amori ...amori medi
amori strani
amori sudati amori accaldati
amori freddi 
amori distanti amori apparenti
amori scontenti....


si,ci sono molti amori,
alcuni hanno la A maiuscola 
forse....
 ma l' Amore è amore
e quando sboccia 
quando nasce 
quando si muove dentro di noi
si sente
come scrisse
il Grande Lucio Dalla
L' amore è mentitore
se è finto non lo sai
ma com'è bello il suo dolore
lo senti se ce l' hai


L' amore è così..
ti fa amare....
l' amore è un contagio senza medicina 
un silenzio pieno di mille parole
uno sguardo che vorresti vedere
ma che non sai interpretare..
Spesso gli amori passano
si muovono al di fuori di te ed escono da te 
senza nemmeno salutare
si alzano una mattina e se ne vanno
spariscono per sempre
 anche dai tuoi ricordi
e quando ti dicono che dai loro ricordi non sei mai uscita
sei stranita rimani perplessa in silenzio
sei confusa...


e tu non sai nemmeno se esistevano
 o se invece li hai solo sognati dentro di te
 ti lasciano una traccia flebile però,
di quello che avrebbero potuto essere,
cerchi a volte di interpretarla 
di chiederti più a fondo
che cos'era quello? era Amore?
e ti affretti subito ad usare una maiuscola
per specificare...
che l' amore appunto, si sente
forse nemmeno si vede, 
a volte sfugge alle definizioni 
e lo si sente davvero
anche se a volte si maschera...


Un ricordo sbiadito
ma che riaffiora intatto
attraverso un profumo 
una musica 
una canzone 
una poesia


L' AMORE è, 
per la tua strada nella vita
quello che sono i cartelli stradali
per le strade...
segnano sassi o montagne 
o caprioli o curve o salite
o discese pericolose
e curve a gomito 
dove si può tornare indietro....

Alcuni pensano
...mai lasciarsi andare all' amore
tanto quello ci prende da se 
e fa di noi quello che vuole
quello che più gli aggrada...



pure lasciarsi  amare è pericoloso...
sembrerebbe facile
e senza rischi
ti affidi
ti abbandoni
dai la tua mano...
a qualcuno che non sai mai come la prenderà...
e affidi la tua vita nelle mani 
e nella vita di un altro...
è uno sposalizio
con l' ignoto
un contratto con la speranza 
un abbandono pericoloso... 
ma oltremodo eccitante...
 le sfide ti piacciono 
e sai che portano spesso la vittoria
dolce, e coinvolgente di due braccia attorno a te 
che fremono per te...
se non giochi
come fai a sapere se vincerai?....




a volte per amore
cancelli il tuo amarti...
ti annulli... ti dedichi
e non capisci perché non dovresti farlo
quando amare è così bello
così totale...
così
impregnante....
ti dici.... lasciati amare.... e ti amerò
amami ....che mi lascerò amare...
ma spesso l' amore non ha Ragione
più spesso ha solo Sentire
udito e non voce...





fotografa uno spazio immenso l' amore,
uno spazio in cui ci sarà posto per altri amori
e per altri dolori
ciascuno col proprio tipo di amore 
e il proprio modo di mostrartelo...
ma un pò per volta...
capirai che Amare
è per sempre..
se non è per sempre non è Amore
diceva qualcuno che asseriva di essere
unico a saper amare.
Amore è per sempre 
anche se cambia volto
 e gli si ingrigiscono i capelli....
è sempre Amore 
anche se cambia aspetto...


chi ama tutti non ama nessuno
penso  io....
ma forse mi sbaglio.....
forse si può amare di tanti amori diversi
forse non hanno graduatorie
gli Amori....

è solo un peccato 
che non si possano comprare a litri 
e sapere quanto se ne sta bevendo 
quanto se ne sta consumando 
o, se la razione che ci è stata data,
 sta per esaurirsi...

E' forse, in quale momento lo si beve l' amore,
che fa la differenza?...
A volte è troppo.... o a volte è troppo poco
finisce subito
oppure pare infinito
e invece poi finisce di colpo...

senza che nemmeno tu te ne accorga...
e  quando ricompare
ti lascia senza fiato



Amore
parola o sentimento vero..
chi può dirlo..
a volte te lo danno e tu non lo riconosci 
persa come sei a credere che,
 l' amore che cerchi sia altrove
e poi ....ti accorgi
che un amore antico come un albero
regge a tutte le intemperie
sorpassa ogni era...
ogni condizione atmosferica
per rinascere più forte più vero,
 più crudele 
a volte nella sua interezza 
nella sua potenza...



ed è come la distesa 
piena e selvaggia della terra
si impadronisce del tuo ricordo e ti si pianta in testa 
come un chiodo fisso 
che ti martella dentro.
rubandoti la vita....

Spesso speri di non amare
per non soffrire,
perché l' Amore da.... tanto quanto toglie...
eppure....
 nessuno è disposto a rinunciarvi...
a farne a meno...






e allora costruisci il tuo muro 
e ci metti dentro i tuoi sogni
 le tue speranze le tue paure 
i tuoi desideri le tue canzoni 
ci metti tutti gli attimi infiniti del futuro che vorresti
tutto ciò che dentro di te ti rende vivo 
e speri....
speri che sia per sempre....
 e che sia immutabile nel tempo
nello spazio dentro il tuo cuore...
nelle lacrime sul tuo volto
nei gesti che fai ogni giorno...
e allora.... ne sei travolto
... ti abbandoni....


ti lasci amare
 e prendi amore a fiotti
o ne dai...... a valanghe...
e per amare rischi di perdere te stesso.... 
di soffrire di morire di dolore
chi sa? 
ti dici.... 
se è meglio provarci ancora
e ancora e ancora
a volte....
è per sempre.......

PS non credete 
che un così bel terrazzo abbia bisogno urgente 
di un arredatrice?

La vostra Marzia Sofia
per un W.E.

regina anche di Toscana e così sia






28 luglio 2012

Una Macaronseria a Roma....III Puntata, il mobile antico patinato e dipinto



Questo post è dedicato a Domiziano
Il proprietario della Macaroneria
che è un giovane signore
molto esperto di cose commerciali
e
desidera per il suo locale 
come vi ho già detto 
una cosa molto semplice e lineare
per il suo locale
modernogustaviano
le forme del Gustaviano le laccature moderne

(non con tutti i bellissimi disegni di tua madre ha detto a Ty)
 insomma.... una...

 COSA NELLO STILE DI TUA MADRE 
MA SENZA LO STILE DI TUA MADRE

lo so lo so per voi che mi conoscete bene 
la cosa può apparire un paradosso
ma Tyron
ha capito subito bene,
al contrario di me 
cosa intendevi
e come sapete disse: Mamma ci penso io..
ok figlio mio dissi
ma...........................



mi conoscete no???
son dura a mollare..
anche se a volte debbo farlo per ragioni 
OVVIE
io non demordo facilmente...


così nonostante la sua riluttanza
 motivata 
dalla presunta incomprensione della gente
(ma, mi chiedo....
 se la gente non comprende una patina
come può comprendere
il senso della sua produzione?
Fatta di pasticceria e gelateria
 assolutamente eccezionali 
e per palati sopraffini
ed esperti
di alimentazione...
con il gusto del prelibato fine e biologico??
come può certa gente capire una cosa e non l' altra???





beh caro Domiziano..
( nome assolutamente romano )
me lo devi proprio spiegare
anche a me
che cos'è il miele smielato?....
 


ecco insomma
scusami ma te lo devo proprio dire
 io non credo che chi entra nella 
Macaroneria
stia a vedere se il mobile ha la patina 
e pensi con orrore che non sia pulito
lindo ordinato perfetto...
io non lo credo proprio...
e allora ho fatto un test...



perchè io sono dura a mollare
ma poi se c'è una ragione vera capisco...
in questo caso ho deciso che almeno
un oggetto
decorato da me il tuo locale dovrebbe averlo
che ne dici???


e ci ho provato a farti vedere 
come sarebbe stato il tutto 
se tu lo avessi lasciato decidere a me


ecco qua 
e non è ancora finito
per vederlo finito 
dovrai venire qua...
al casale a vederlo
coi tuoi occhi



altrimenti giuro 
che te lo mando con la spedizione direttamente
dovessi anche regalartelo....



però siccome il lavoro 
è di Ty
io posso solo farti vedere qua 
come sarebbe
e c'è un angolo perfetto
 in cui con uno specchio sopra starebbe da dio
non hai lo specchio??
ma ci penso io naturalmente!!!!
ci penso iooo...



lo vedi anche il bancone com'è venuto bene???

dai su ripensaci con la patina!!!!

Ah il proprietario dovesse mai leggere questo post

forse si arrabbierebbe
?
ma dai su bisogna anche riderci su ogni tanto
O NO????
La vostra Marzia-Sofia 
la regina più cocciuta che ci sia

27 luglio 2012

Una Macaronseria a Roma....II Puntata


se guardo la faccia di mio figlio in questa foto
mi rendo conto di quanto debba essere faticoso
oltre che fisicamente (il caldo e tutto )
anche mentalmente
restare concentrato su una cosa che a volte gli appare anche più grande di lui
ha accettato questo lavoro sapendo che avrebbe lavorato tanto
e che il guadagno al confronto sarebbe stato minimo
io forse non lo avrei nemmeno accettato sapendo quanto ci costa
questa trasferta
ma lui voleva farlo ci teneva
mi diceva mamma 
è una pubblicità enorme
mi verranno altri lavori
e io finalmente orgogliosa
per lui
ho detto ok
per quel che posso ti aiuto io...
ma è stato veramente difficile
tutto da solo la falegnameria..
il progetto 
l' acquisto dei materiali..insomma è stata ed è dura


perchè ancora non è finita
ora viene il difficile
il trasportare gli oggetti in città
e posizionarli..
aggiuntarli al banco gelati...che è apparentemente enorme insomma 
il bello o il complicato viene adesso
il nostro lavoro a volte dovrebbe essere più di settore dici dipingi mobili ok
ma noi ogni volta ci prendiamo tutta l' incombenza da cima a fondo
e non è semplice


certo quando eravamo in tre era tutto più semplice...
 ma come sapete
uno dei tre ha dato forfait
 e se n'è ritornato nelle fredde lande del nord
ah i motivi li aveva!!! 
e non ho niente da aggiungere in proposito
è già stato detto tutto...
ma insomma non rende certo le cose più facili per Ty
ha provato molte volte a fare un altro lavoro
più retribuito
più contenuto nel tempo e negli spazi
ma ogni volta è tornato sui suoi passi
checchè ne dica lui ama questo lavoro
e sa anche farlo!!
ma quanta sofferenza e quante ore non pagate
quando il lavoro c'è e non sempre c'è....
Qua al Casale
si alza alle otto e volte lavora ininterrottamente
fino alle sette e mezza mangiando solo un panino
si butta un attimo disteso e si addormenta
e questo 
credetemi non è da lui...




io invece mio eterno destino... 
 pecca e allo stesso tempo regalo del mio DNA
sembro sempre uscita dal bagno
ahahha
invece sono qua 
e supporto oltre che lavorare fisicamente 
lavo pulisco cucino riordino 
disfo e ridisfo letti 
cerco di consolarlo
di tenerlo su aiutarlo a comprendere cosa fare 
e come e dove e lo seguo a scegliere materiali 
e mi becco di quegli urli...perchè rompo
e tutto il suo nervosismo ....
come fosse il coperchio imperfetto della paura
mi esplode n faccia a volte 
facendomi piangere di rabbia e sconsolazione
e allora mi sento addosso tutte le colpe del mondo
non è facile lavorare con un figlio....
e nemmeno con una madre come me penso...


ma poi quando lo vedo anche solo un pochino soffrire di più
quando lo vedo stanco affaticato 
teso come un elastico di gomma sul punto di rompersi
allora mi invade una tenerezza...
che...
beh vorrei togliergli tutti i problemi del mondo
anche se non si può
e non si deve....


lo guardo e i complessi di colpa 
che mi nutrono come benzina infiammabile
mi assalgono e mi dico la colpa è mia 
che non son stata capace di dargli di più 
di offrirgli una vita migliore...
 da me ha ereditato solo questo Gatto con gli stivali
eh mi dico sarà anche diventato
Marchese di Carabas
da povero a nobile solo con la fantasia
ma se aveva un altra madre
non sarebbe stato meglio???



comunque il lavoro che ha fatto 
è bellissimo il fatto che io ci sia stata dietro
è solo il frutto di quello che ha imparato
e forse questo a qualcosa è servito
a farlo crescere...speriamo bene
e che le lacrime che a volte mi escono da sole senza che io possa fermarle
gli diano linfa per crescere e lo annaffino di Vita
e di speranza...
quella che i giovani ormai non hanno più
e quella di cui lui più di ogni altro,
poveri come siamo
di future sicurezze
ha un grande... grandissimo... bisogno.



Comunque è stato bravo no????



Lui come tutti... si sa....
ma lui ancora un pochino di più
ne ha bisogno di fortuna...
che altri ereditano almeno qualcosa 
ma lui non ha niente....
da me lui avrà solo questo benedetto Gatto
Vai forte Marchese!!!
Sono orgogliosa di te!!!!


PS ah il mobile spruzzato
per adesso è ancora così

oggi lo finirò
e credo che vi stupirà davvero!!!!


La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...