13 giugno 2013

Tutti i gusti.. son giusti!


E' inutile nascondersi dietro un dito
siamo tutte delle romanticone noi donne
ci immaginiamo un mondo da favola dove
ci sia il principe 
e tutto il resto
ma se ci tolgono anche i sogni
che cosa ci resta?


io ho sempre avuto il pallino delle cose scenografiche
molto chiccoso
mi viene sempre da sorridere
quando qualcuno mi dice
sei proprio brava per me è un pò troppo 
ma però sei bravissima
beh per me
anche a volte qualcosa è troppo
ma in quello che faccio
c'è la mia misura...





una volta una ragazza che frequentava mio figlio mi disse
tu hai perfettamente il limite della misura
in cui se vai oltre
esageri e tu arrivi al massimo
senza esagerazioni...


beh lo ritenni un gran bel complimento
se poi questo sia vero o no
è tutto determinato dai gusti si capisce...


io ho un mio stile 
e chi ha inventato un proprio stile 
e lo 
ha reso distinguibile... di solito
ha avuto 
la sua parte di soddisfazione...


a volte rimpiango cose
 che nel passato ho fatto 
e non ho fotografato
mi sarebbe piaciuto rivederle adesso


altre cose invece non le mostro
perchè non mi appaiono più attuali
ma in qualche modo
sempre se stesse
forse dovrei farlo qualche volta
stupirvi ancora
ma sono già anche troppo autocelebrativa mi dicono
ehhehe e 
lo so hanno ragione
ma questo è il mio Blog
e se a qualcuno interessa
è qua
altrimenti si sa
può fare altro...
Comunque ringrazio voi che mi seguite
ieri i clik sono stati 4120
il che mi pare una grande cosa
e come diceva qualcuno
parlatene anche male
ma 
parlatene...

La Vostra Marzia Sofia
che fa anche fatica a scrivere
perchè ha un mal di schiena che la porta via...


12 giugno 2013

Romantic Little Room


Chissà perchè
ma ogni tanto
scopro una vena romantica dentro di me...


è il caso di questa cameretta
sul soppalco dell' atelier
che ieri vi ho già mostrato


ieri nonostante fosse già pronta e nonostante
tutti voi compresa la mia più
verace seguace la mia
amica Anna
mi aveste detto che vi piaceva...


io a dimostrazione della mia
insicurezza
ma delle mia caparbietà
l' ho ancora trasformata...


nonostante la schiena dolorante
che oggi mi ha impedito di partire per Firenze
nonostante tutto insomma
io non ero soddisfatta


e ho stravolto le cose
anche se solo col colore di un copriletto
allora sia chiaro che io avrei fatto tutto
grigio e bianco a rigoni
e avrei dipinto le pareti
di grigio con i tralci bianchi


questo era il mio progetto
ma per sfidarmi a volte sul mio stesso terreno
provo a cambiare
tanto come sapete so maga
come dice Anna
e in un giorno posso cambiare tutto


ora l' idea delle rose
me l' aveva data lei
e ci ho provato e più ci provavo
più dicevo...mah non è male...
e buttavo lì il tutto senza capo ne coda
così come mi veniva
dicendomi


ma figurati
ehhh
non sono mica Laurence Amelie
insomma
non vedevo l' ora di essere arrivata in fondo
per veder cosa mi ero fatta
come si dice in Toscano...



eh io sono così
amo il rischio
tanto a cambiare mi diverto!!!
Sicchè...
peccato che molti di voi non riescano a commentare
vorrei proprio SAPERE COSA NE PENSATE
LA Anna me l' ha bocciata 
preferiva il quadrettino
bianco e blu
ma tanto era solo un piumoneee
che ci metto a cambiarlo???
vabbeh
in qualche modo fatemi sapere
 buona giornata vado a sdraiarmi con il Brufen

La vostra Regina (balena) ...spiaggiata

11 giugno 2013

L' atelier e la camera in soppalco...


Ormai se mi seguite mi conoscete..
io non sono mai contenta 
di quello che faccio
ogni volta vorrei fosse di PIU'...


non so davvero che cosa sia il dipiù che cerco
forse è solo qualcosa che è nella mia mente
forse nei miei occhi
forse nella mia coscienza
di essere sempre bisognosa
di affermazioni


ma l' arredo di questa parte di Atelier è cosa che penso da mesi 
anni ormai
certo se potessi dire
scelgo vado e prendo e porto
beh sarebbe tutto diverso


però come ben sapete
ormai anche le vere regine 
stringono i cordoni della borsa


non siamo più
ai tempi di Maria Antonietta
si sa..
tutti più o meno
dobbiamo fare i conti
con quello che abbiamo...


io ieri gira e rigira
son riuscita
a rendere questa stanzetta di pochi metri quadri
sotto le volte a vela
del mio Atelier
un pò più simile ai miei sogni...


https://www.facebook.com/AtelierGustavien?ref=hl
e forse anche ai vostri a giudicare dai commenti spero sinceri
che ho letto sulla mia pagina di FB
di cui vi metto per la prima volta il link qua sopra..
( se vi va di cliccare mi piace vi ringrazio )


ecco il momentaneo risultato
ecco voglio dire che ci ho rimesso la schiena
e ora viaggio a brufen o come si chiama
che mi ha dato il mio farmacista di fiducia
Robi...ehehe


io non prendo mai medicine
ma ieri ero a pezzettini
e anche oggi non va meglio
Comunque
quello che vedete è solo l' inizio
vi parlerò ancora di questa scala
e di questa chambre de Lit
se vi va intanto date un occhiata alla mia pagina
Atelier Gustavien. Marzia Sofia Salvestrini
ecco qua il link

a domani amici 
se sono sopravvissuta
ahhaah
La vostra Regina

10 giugno 2013

Nei dintorni... del cuore...


Il lavori per la trasformazione dell' Atelier stanno continuando
e sono piuttosto impegnata a finire prima che arrivino i primi ospiti amici

il 21 Giugno primo giorno d' Estate
si inaugurerà...
noi speriamo che arrivi presto questa Estate
che ci fa tanto sospirare...
l' abbiamo aspettata a lungo
dice le aspettative sono deludenti...ehh si sa...

ma non si sa se poi quando sarà arrivata saremo contenti
perchè di sicuro temiamo sarà torrida
e allora sogneremo un pò di pioggia
insomma non si è mai sicuri di niente, almeno io...

io vivo come sapete
 al confine tra la liguria e la toscana
e Sabato ad esempio
nel luogo dov'ero invitata ad un compleanno
c'era una giornata magnifica vedete in queste foto???
Ho scattato queste foto col teleobiettivo
perchè ad occhio nudo la vista non era proprio questa
ma si che era bella ugualmente ma non così
io mi sono ritagliata un pezzettino che escludeva 
quello che vedevo e non mi piaceva tanto.



Vedevo troppo altro, ma così, una volta aperto il file sul computer
le cose abbastanza piccole e in lontananza
mi apparivano diverse più grandi, più belle, più chiare...
sarà per questo scherzo della prospettiva
o per il potere dei mezzi fotografici
o perchè il tutto è il paradigma della mia visione delle cose??


Sioa come sia il sabato dal vero, mi è apparso
normale amministrazione bello ma normale...
così nonostante la giornata fosse bellissima
e molto calda...non ho visto che quello che volevo vedere..
e me lo sono ritagliato apposta...


La domenica invece l' ho iniziata negativamente
avevo paura della giornata di ieri
da tempo doveva essere una giornata, che nella mia testa
avrebbe dovuto essere importante
anzi che dico importantissima...
e l' ho iniziata e non sapevo come viverla
eppure SAPEVO CHE ERO SOLO IO CHE L' AVREI SCRITTA
E L' AVREI FOTOGRAFATA


E così ho deciso all' ultimo minuto di fare
si sa che io sono la combattente delle battaglie perse...
era una giornata aspettata da anni io almeno...
 la aspettavo la progettavo la sognavo da anni
solo che chi doveva viverla con me
non aveva e pare non avrà mai la stessa idea che ne avevo io.
Quindi quando al mattino mi son trovata a viverla
non sapevo come sarebbe stata e mi son detta
perchè cerco ancora di dare una svolta al destino?
perchè mi ostino a vedere sempre quell' angolino di luce in fondo alla valle??'


Perchè riesco a vederlo solo io nel mare della m che ci sovrasta???
Sapevo ormai di sicuro che non sarebbe stata
quella che io avevo a lungo e per anni sognato
ma ieri mattina e non ne ero sicura nemmeno mezzora prima ero decisa 
a viverla comunque nel migliore dei modi possibili
a far si che in un qualche modo rimanesse speciale...

beh non ho potuto far molto ma in un qualche modo
si... è stata anche meglio di quanto al mattino sperassi..
non di quella che sognavo che comunque non so
 come sarebbe stata comunque anche se io
 l' avessi realizzata secondo i miei piani primordiali 
diciamo così però però ....Vista la giornata di Sabato
le premesse non erano eccellenti Domenica pioveva...
 quasi anche il cielo dovesse piangere 
su questo mio automatico e improrogabile appuntamento
aveva cominciato a piovere appena uscita da casa...
E non ero nemmeno decisa... AD ANDARE
ad un appuntamento che se fossi stata coerente
con il giorno prima, ma dentro di me non lo ero più
non avrei dovuto nemmeno prendere in considerazione...
Ho detto a mia madre forse torno tra poco...


forse no...
E non sono tornata fino a notte tarda....
Eh quelli che mi conoscono sanno 
che non posso dire di no ad una persona nella vita
e quella persona..
ieri viveva una giornata importantissima ed io nonostante tutto 
nonostante i buoni propositi non potevo non esserci
si si lo so non ho le palle direbbe qualcuno
però di fronte all' Amore quelle due cose che servono nella vita
a me non funzionano mai...
Ieri pioveva era una giornata che doveva esser più triste
della precedente...
ma invece è stata più allegra e bella del giorno prima
Il giorno prima che appariva,visto da lontano bellissimo
e invece era frutto del pensiero di altri e non del mio...
La giornata di ieri era solo mia ed ero decisa a farla ESSERE
sono arrivata a destinazione mi aspettavo di tutto
e invece ho trovato che dall' altra parte 
qualcuno mi aspettava...se lo aspettava che sarei stata lì
ed io sapevo che non potevo deluderlo a costo di deludere me stessa
quindi mi è stato regalato un altro sogno
lo metterò accanto agli altri...vediamo che succede...
ah
come è difficile vivere nonostante uno ce la metta tutta
e sopratutto come si fa fatica a decidere...
quando non si vuol decidere...

A volte le cose non sono come sembrano
come non lo era questo tramonto
che vedete di sopra
Io si sa vedo il bello ovunque
e se non c'è me lo invento...
questo è allo stesso tempo il mio bello e il mio brutto...

Scusatemi per l' Ottava puntata  
del romanzo a puntate... io all' Ottava cavolo...
mi fermo sempre non so come mai
forse perchè l' Otto è l' eterno ritorno....
Forse... non so...
ma c'è di fatto che io TORNO SEMPRE
PANTA REI io torno sempre...
anche se tutto scorre
io sono l' eterno ritorno...ehehhe


La vostra Marzia Sofia


queste belle immagini si riferiscono ai dintorni del mio atelier
se verrete a visitarlo ve li mostrerò personalmente....

8 giugno 2013

Il mio passato artistico...2003 Gli Oggetti...


ogni tanto mi piace farvi vedere qualcosa 
del mio passato...
non quello personale
che ormai se ne sa
in giro più di quanto ne sappia io
ehhehe


trovo persone per strada o che mi telefonano
che sanno di me davvero più di quanto ne sappia io stessa
ma del mio passato lavorativo
Mentre cerco nei miei archivi
trovo foto di un 
recente passato
che forse qualcuno avrà anche visto
perchè mi segue da molto
ma la maggioranza forse ancora no...


queste foto
come sempre scusate la qualità
ma quando sono foto vecchie di dieci anni
c'è da meravigliarsi che io già fossi una maniaca della digitale


ecco dicevo 
queste foto
si riferiscono 
ad una mostra che avevo
fatto a Firenze
nel 2003
Il famoso Florence Gift
che purtroppo
ormai da anni
non esiste più...
ma che sicuramente molti ancora conoscono


ecco, io nel 2003
avevo creato questa collezione di oggetti
già molto Gustaviani vi pare???
Erano esattamente
e completamente dipinti creati ed ideati da me...
assolutamente innovativi...


ma come c'è da immaginare
non ne vendetti molti
era troppo presto??
Non so
erano diversi?
sicuramente si...
innanzitutto, aspiravano
ad essere patinati
in un mondo in cui il bianco era inteso come pulito
e poi io ero veramente una aliena
di fatto questa era l' edizione invernale che poi sarebbe dovuta uscire
in settembre
solo pochi buyer stranieri
se ne interessarono
 gli italiani
se non ricordo male...
erano tutti indirizzati
sulla SIA
(che fine ha fatto a proposito
questa Firma che andava per la maggiore???)


lo sapete ? io non mi interesso molto degli altri
sono piuttosto chiusa forse egoisticamente nel mio mondo
fatto di cose mie e di sogni miei
quindi non so molto
di altro
ho scoperto solo con FB e con Il Blog
che esisteva un mondo parallelo al mio
che forse...
 temevo non avrei mai incontrato...



sapete io sono molto orgogliosa 
di tutta la mia collezione di quegli anni
la trovo bella anche adesso
anche più delle cose, quelle che vendevo di più 
e che ora non vi mostro nemmeno
per paura non siano di vostro gradimento...
(odiate tutti l' oro e il maculato!)
Sono sempre stata timorosa delle mie cose
che voi chiamate arte
le cose che ho creato...
ho bisogno di mille riprove
per capire se agli altri piacciano
 ma giuro
non ho mai fatto qualcosa che non piacesse a me
solo per venderlo
e sono orgogliosa di aver fatto così...



perfino le consolle
me le mettevo insieme pezzo per pezzo
ed erano uniche originali
fatte di buon legno
dipinte ad arte...

Mi divertivo già allora a fare dei cataloghi artistici
ritoccavo le foto
aggiungevo motivi e cornici
insomma
certi oggetti
quando li vedo... anche adesso li trovo bellissimi
e come vedete molte foto non dovrei nemmeno mostrarvele
perchè hanno ancora i prezzi di allora
e sapeste quante ne ho
nei miei cataloghi...


eppure queste due per me meraviglie
le ho proprio vendute
fortuna che so dove sono....


Questo post è per farvi capire che siamo si, andati avanti
in questi dieci anni...
ma in qualche modo siamo anche dovuti tornare indietro
insomma llè tutto sbagliato llè tutto da rifare
 come giustamente diceva il mio famoso concittadino...

La vostra Marzia Sofia

7 giugno 2013

Il post muto... senza parole...



A volte è difficile trovare le parole
spesso quello che vorresti dire
ti è precluso



allora ho pensato che mentre rifletto
sul perchè di certe cose accadono
anche quando pensi che non accadrebbero mai


ho deciso di non avere niente da dire
Questo è un post senza parole....








proprio senza parole
come a volte si rimane...
La vostra Marzia Sofia

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...