9 ottobre 2013

750.000 visite...


Ne è passato di tempo
dal momento in cui decisi circa tre anni fa 
di chiedere a mio figlio 
se mi aiutava ad aprire un mio Blog


lui senza mettersi tanto d' impegno,
avevamo uno di quei momenti che accadono nelle famiglie
di rottura totale
si mise lì e mi sparò un semplice
uffa mamma 
ma perchè non ci provi da sola???
è così semplice!!


Così con caparbia ignoranza
decisi di provarci
credo fosse Luglio
si la fine Luglio del 2010
e misi tante di quelle impostazioni sbagliate
 che la mail non è la stessa
il nome è sbagliato
il dominio non c'è
i commenti non arrivano
il counter aveva sbagliato tutto per due volte
insomma nonostante ciò
sono passati più di tre anni
e mi sono presa tante soddisfazioni
col mio Blogghino


Ho potuto parlarvi di me
A chi non piace farlo??
ho potuto godere di tanta vostra attenzione
ho potuto conoscere persone che hanno a volte cambiato in qualche modo
il mio modo di vivere di pensare di agire
in qualche modo sottile 
impalpabile ma evidente forse solo a me
i miei gusti si sono forse evoluti forse imbastarditi
forse cresciuti
ma dico grazie a queste pagine
a questa leggera corrente che vola nell' aria 
e si libra portando lontano i miei pensieri 
fino in America e oltre
quasi a far da cassa di risonanza del mio essere
questo piccolo infinito finito
che si allontana da me per ritornare sempre.
Lo ringrazio...
Ringrazio tutti voi amici che mi avete seguito
e anche quelli che avrebbero voluto odiarmi e non ci sono riusciti
o quelli che attraverso queste mie parole
hanno letto una sicurezza che nella realtà non è così evidente
forse per fortuna...
è che sono orgogliosa di quello che ho fatto nella mia vita
e perdonatemi
avevo solo voglia di condividerlo
con qualcuno...




Chiusa com'ero nella mia 
Passione nei miei tormenti nei miei interrogativi nei miei pensieri
mi sono aperta avendo 
finalmente
davanti una tastiera e il pregiudizio del mondo su di me
ha potuto a volte cambiare a volte
peggiorare ma più spesso è migliorato
e di questo sono grata a questo schermo 
che di me ripara quello che molti non vogliono vedere
e che lo amplifica e lo distorce
ma che lo mostra spietatamente a chi vuol capire.

C'è stata una cara amica che giorni fa mi ha scritto in posta su FB
Ormai veramente faccio fatica a rispondere a tutti 
come si deve e molti la prenderanno per arroganza ma sto
trascurando tutto
perchè non ce la faccio più a seguire tutti
anche quelli che all' inizio seguivo di più
tra qui e Fb poi la pagina, tutto,
insomma una cara amica mi ha scritto
che mi detestava all' inizio e però non capiva perchè
se lo è chiesta molte volte e non sapeva rispondersi
poi si è detta ma proprio io devo essere così 
far parte delle stronze che ho sempre odiato ?
perchè più la detesto e più voglio leggerla?
C'è qualcosa che non va!!
e allora ha cominciato a cercare di capirmi...
Senza questo Blog amiche e amici
non ci sarei riuscita a farmi capire da voi 
e sento che molte e molti hanno capito
al di là della mia apparenza 
con la quale gioco avete capito bene
 che amo solo due cose nella vita
Mio figlio e il mio lavoro
e per questo spero che possiate continuare se ne avete voglia
 a seguirmi
per altre settecentocinquantamila volte
lo so che per alcuni sono numeri quasi ordinari
molti Blog ne hanno molti di più
ma
questo parla solo di me e del mio lavoro e della mia vita
e di solito
a chi volete che importi???
A voi importa e questo mi basta
Vi voglio bene e vi abbraccio
uno per uno tutti quanti siete
Grazie di esserci
AMICI DEL MIO BLOG!


La vostra Regina

Ps domani il finale delle tre puntate a Creattiva

8 ottobre 2013

Creattiva Bergamo seconda Puntata la mia conferenza

Dunque amici
dove eravamo rimasti?
Erano le quattro e mi scappava la pipì
sarà stata l' emozione sarà stata la rassegnazione
di sicuro non la delusione che giuro,
ormai metto in stand by l' aspettativa
 e la tramuto
in relatività dell' interesse...

mentre ero lì 
che aspettavo
 ho pensato devo andare alla toilette
ora o mai più...


così, presa da inclemente urgenza
...si sa ad una certa...
mi sono allontanata per un attimo
insomma un attimo...
saranno stati due chilometri  quasi all' aperto 
fuori dal padiglione C
il Maledetto
e sono corsa si fa per dire 
verso la toilette
La proprietaria dello stand aveva fatto annunciare 
per ben due volte la conferenza
ma aveva per modestia
evitato di dire il mio nome...

e si sa
il nome
con sto Regina
fa allo stesso tempo ridere sorridere e incazzare
quindi richiama...
ma lei si vede che si vergognava a dirlo
vedendo lo sfacelo della corte
i dignitari erano scomparsi e la dignità? pure...
Ero una regina in esilio...
ahhaha
sia come sia...
Trovo con difficoltà la toilette facendomi spazio
 tra le ali di folla affamata che faceva la fila alla mangiatoia
e mi accorgo che la fiera era stracolma
mentre da noi non c'era nessuno...o quasi
beh chissene mi son detta
mi fiondo verso il padiglione A
e vedo che due file di signore aspettano diligentemente
chiappo la porta per venirmene visto che 
il bagno degli uomini era pure pienissimo
e cosa vedo? il bagno degli invalidi è vuoto!
sono invalida anche io in questo momento penso, e mi ci tutto!!!
Ah ecco...stavo meglio
nooo non è vero che stavo meglio
mi ero quasi dimenticata della conferenza demo
Ohh mammaaaa
come direbbe la mia amica
via di corsa si fa per dire sui trampoli
verso il luogo maledetto...





ma udite udite
SONO ARRIVATA E LE SEDIE...
ERANO MIRACOLOSAMENTE PIENE
TUTTE OCCUPATE...


DIECI SEGGIOLINE OCCUPATE..
ERANO QUASI QUELLE CHE ASPETTAVO
avevo pensato di scrivere i nomi
ma poi lascio correre
potrebbero prenderla per una accusa 
e non voglio che sia così
 io qui sto scherzando!!!
Se le conosco bene so che sono dispiaciute 
se qualcuna lo ha fatto per boicottarmi
beh non c'è riuscita mi spiace eheheh


insomma ho tirato un sospirone e 
mi sono buttata
così come d' incanto mi è passato tutto
se mai c'è stato
il problema non esisteva c'era qualcuno a sentirmi
e ciò mi era sufficiente



ricordo di aver visto mille volte
letture di libri
anche interessanti
nell' angusto spazzio di una libreria
con una decina di persone sedute non di più
e siccome scrivere e quindi fare le letture dei libri
sarebbe il mio sogno, mi sono ampiamente
rilassata e sentita bene...


bene amiche, non ci crederete
ma si che ci crederete
sia per le foto che per il video che vi mostrerò
in versione integrale
nelle prossime puntate
stavo benone!!


insomma giudicherete dai video
che in versione ridotta
vi ho già mostrato
 ce ne sono due molto visualizzati
sulla mia pagina 
https://www.facebook.com/AtelierGustavien


Quindi Ty ha iniziato a filmare
 io ho deciso sul momento che la presentazione
 l' avrebbe fatta la Signora Ferretti
lei si è prestata
e abbiamo iniziato


dapprima la gente seduta 
che come vedete 
ascoltava attentamente...
poi anche i rari passanti visitatori impavidi
del reiettto padiglione C


Quindi dopo che  avevo parlato 
un pò
 mi son messa 
a fare una dimostrazione in diretta
cosa assolutamente non studiata
avevamo un tavolino 
che avrei dovuto preparare prima
e mi sono messa a mostrare il mio modo e la mia filosofia
cosa che la signora Ferretti assolutamente non condivide
lei ha un metodo ben preciso di insegnamento
ma io si sa sono una cavalla pazza
poi
tutto si è svolto da se...





e la gente continuava ad arrivare
anche miracolosamente...
è vero che non vedevo facce conosciute
a parte quella bellissima di Viviana
ma io continuavo
imperterrita...


Perfino la signora Ferretti 
si sarà chiesta fin dove volevo arrivare
ma il bello è che non lo sapevo nemmeno io...



ad un certo punto il pubblico 
aumentava considerevolmente
e perfino la signora con il maglione fucsia 
la collaboratrice di Decorlandia
invece di distribuire i voltantisi
si era messa ad ascoltarmi
(sapete quella dell' antipatia in provincia di Bologna???)
ahha mi ha fatto di un ridere...



si il pubblico aumentava
 le sedie non bastavano più
ed io andavo avanti come una scheggia
parlando e lavorando in diretta...


il pubblico circondava tutto lo stand ormai....
e anche in piedi seguiva attentamente...



io continuavo nell' impresa ignara di tutto
e parlavo parlavo parlavo...
Ty mi faceva il segno che tutto andava bene 
e io mi sentivo bene...
Parlare...
Cosa che pare mi riesca 
perchè ascoltavano tutti con estrema attenzione
Dopo la signora Boloniesce
mi ha detto
Brava discione perfeEEtttaaa...



insomma mi vedete no???
sembro soddisfatta...
beh io direi che per oggi mi fermo qui
la terza puntata è dì obbligo
 ho ancora un sacco di roba da dirvi 
e da mostrarvi mi sa 
e tutta oggi non ci sta
purtroppo...

Credo che se volete vedere 
come va a finire dovrete tornare domani
Buona giornata a tutti!!!
La vostra Regina in trincea
Marzia-Sofia














6 ottobre 2013

In Fiera a Bergamo Creattiva...


Salve carissimi amici del mio Blog
oggi voglio mostrarvi 
la prima puntata di un post un pò lungo ma che spero vi piaccia..
la cronaca del mio passaggio, esplosivo, 
per alcuni verso uno tsunami 
a Creattiva di Bergamo
la fiera delle arti manuali
Vi risparmio il viaggio 
che mi ha vista ancora protagonista come sempre
di alcune delle mie più disastrose
cronache infortunistiche poichè temo di diventare se non lo sono già
una macchietta!
Eh si amiche e amici  ho picchiato violentemente la testa
 in un tubo d' acciaio di diametro di almeno 
quindici centimetri!!!
Mentre ero in autostrada un insidia nascosta che non vi sto a raccontare.
Beh insomma, pensavo di essermi sfasciata la testa
ma come sempre... per ora... sono sopravvissuta 
mahhh insommaaaa
 se c'è qualcuno al quale sto sull' anima 
ma, non potrebbe darmi il colpo definitivo?
così almeno la smetto di soffrire!
ehehhe


Son stata intontita per ore
tornando a noi
ero dunque ospite di Decorlandia
lo stand di una signora, Gabriella Ferretti,
 che produce colori
e che molte di voi conoscono
sapete e ve lo dico da tempo
che ho scoperto un colore magico
io e mio figlio ne siamo entusiasti
dopo anni ed anni che coloriamo di ogni
abbiamo trovato quello che fa per tutti!!!
spero tra poco capirete di cosa si tratta....
Non ho potuto parlarvene fino adesso
perchè probabilmente la signora temeva 
per un discorso di esclusiva con una grande azienda 
e quindi
mi ha diciamo usata, tra virgolette come cavia...
per il test di questo prodotto, che a mio avviso è molto buono
ma che lei vuole ancora migliorare...


Come vedete in queste foto
il mio già bravissimo collaboratore
Marchese Tyron mio figlio ehm ehm
ha fatto dei corsi
un pò ovunque ultimamente
anche presso grandi eventi
per imparare ancora qualche tecnica 
che per caso non conosceva
poche
che onestamente, 
non è per supponenza come può sembrare
 noi ne abbiamo di viste e fatte di tutte
ma ha voluto capire altri modi di vedere
che però
sono per noi difficili da imparare 
visto che siamo impulso e spontaneità
quelle che dicono siano Arte 
e non impariamo facilmente tecniche 
che per noi
sono impossibili da ripetere pedissequamente
ehhh si è come me mio figlio,
un testone intelligente!!!


Una bella sorpresa è stata trovare e conoscere finalmente
alcuni giornalisti
e collaboratori di una rivista che mi ha dato tanto davvero
Casa da Sogno
con un loro stand pieno di miei articoli e omaggi
mi son stati regalati due Riciclo e Recupero un Mondo Shabby
e ben cinque copie di 
Casa da Sogno che mi riguardavano...
Un vero onore
conoscere il compagno e neopapà
della giornalista che ha coniato
il termine Regina del Gustaviano
il mio soprannome ormai ironicamente accettato da tutti...


Ah una altra cosa carinissima è successa
ho firmato a mano 
il mio primo Kit di colori
cioè i colori che vi serviranno
se vorrete creare qualcosa di Gustaviano
e che potrete acquistare presso Decorlandia
anche via internet
presto ci sarà un carrello sulla mia pagina
e su quella della signora Ferretti
io mi sono divertita a firmare la prima stesura,
grazie a Ty potrete vedere in un video come nasce
il mio famoso
in questo caso abbozzato tralcio Gustaviano
se vi ANDRA' DI RIPRODURLO INVECE 
STIAMO CERCANDO DI REALIZZARE,
 COSA NON FACILE, UN BELLO STENCIL
eccomi all' opera
mentre cerco per mancanza di spazio e di tempo
di rendere presentabile la prima valigetta
di colori del mio Kit Gustaviano
di cui vi parlerò in un post
prossimo futuro se ne vorrete sentire parlare...


Qui mentre sorrido a Ty 
che mi sta dicendo delle cavolate 
mentre con una mano mi fotografa 
e con la telecamera mi filma


ecco qua il risultato
naturalmente questa non sarà la scatola definitiva 
ho in mente alcune varianti
 e le studieremo presto!!


Per ora insomma
aspettavo di mettere in scena una conferenzina
una conferenzuccia diciamo
sperimentavamo il richiamo che la cosa potesse avere
se avesse fatto piacere a qualcuno capire
che cosa era questo Gustaviano
e naturalmente non sapendo come sempre io fino all' ultimo se
potevo andare o no a Bergamo
la cosa è stata pubblicizzata poco e male..
Oltretutto
lo stand e il padiglione si trovavano alla fine di un corridoio
enorme e spoglio il quale si doveva attraversare convinti di uscire,
tra due enormi portoni
completamente aperti spalancati sul freddo del Nord
Un ventooo, che si andava a vela!!!!


Io mi sentivo malissimo per l' enorme capocciata 
e non avevo nemmeno la metà dello smalto di sempre
ma comunque mi sono data da fare 
a farmi odiare per benino 
come mio uso solito
ho rotto le scatole anche alla collaboratrice 
simpaticissima, della signora Ferretti
una boloniesceee Mirella
tutta sangue caldo e arguzia 
la quale al mio tentativo di scusarmi
tipo ECCO, ORA MI ODIERANNO ANCHE A BOLOGNA
ha risposto pacifica senza muovere un muscolo
...E PROVINSIIIAA..
.

ad una certa ora comunque il Kit era prontino
ed ora cosa avrei detto??? Sudavo già
e il freddo mi congelava la schiena
mi sono infilata mantello e maglione e altro che avevo con me poco,
e mi sono seduta a pensare
a quanto nella mia vita me ne fossero capitate di ogni
 Era già il secondo giorno che ero in mostra 
avevo già rotto le scatole 
che come era messo lo stand non andava e insomma
e avevo incontrato solo una vecchia amica
di FB
una delle mie più vecchie amiche di FB
la quale mi è spuntata di dietro, mentre mi giravo e 
ci siamo abbracciate
senza nemmeno sapere come...


io intanto volevo qualche scatto
si sa mi piace fotografare e fotografarmi
ma se si esce dai miei autoscatti
divento una strana accozzaglia
 tra una donnabambina e una regina impaurita
terrorizzata dall' idea
di non essere mai all' altezza del mio falso mito
quindi un ibrido...


per fortuna che ci sono le persone che guardano gli articoli sui giornali
che mi dicono a volte
ah sei questa tu??
per cui definitivamente non ci capisco più nulla e così sia!! ahhaha
e poi mi chiedo
come sia possibile che ci sia qualcuno che pensa che io mi piaccia...
MAAAHHH

Comunque il Kit era pronto 
erano le sedici meno un quarto del secondo giorno in fiera 
toccava a me
la signora Ferretti ha fatto annunciare la conferenza
ma ha preferito non fare il mio nome.
Io non volevo insistere senza parere ancora più odiosa...e ho lasciato fare...
Lei ha lasciato annunciare che alle 16 
etc etc ci sarà una conferenza sul Gustaviano
io le ho detto
di il mio nome almeno qualcuna
 DELLE MIE AMICHE O CONOSCENTI DI FB 
COME LE VOGLIAMO CHIAMARE,
che si è persa nei meandri del padiglione invisibile 
SE mi cerca NELLA FIERA, CAPISCE E VIENE
Lei invece
ritenendo forse che il Gustaviano, fosse più conosciuto di me
ha tagliato corto
ed ha annunciato una conferenza
cosa di per se già da sfuggire per i più...
quindi chiedo scusa a quelle che
mi hanno scritto di esserci state, ma non mi hanno trovato...
Si è confermato il detto
Essere famosi su FB
è come essere ricchi al Monopoli??
ahahhahahah
mah non saprei
so che forse io, nel mio caso sono più conosciuta del 
Gustaviano
e questo non dovrebbe essere!!!!


Quello che mi ha fatto tanto piacere
è stato incontrare
Viviana
una signora bellissima
con due occhi chiari sinceri e una voce gentile
la quale mi segue da un pò
e io seguo lei
su FB
ha una bella casa in Francia
in quello che molte di voi considerano come me il loro Sogno
nel nostro SOGNO Provenzale
e  ce la mostra Nel suo sito 
La Mia casa Provenzale...
DELIZIOSA!
insomma è stato un incanto conoscerla


il suo sorriso contagioso 
e la sua anima bella dolce e pulita
lo si sente immediatamente...
persone così ce ne sono poche
persone che mi colpiscono al cuore 
io dopo tante botte in testa, e qui è il caso di dirlo
ci vado molto cauta
ma su lei ci metterei al mano sul fuoco
l'ho percepito immediatamente!!
A pelle....
Ormai dunque ...
erano le quattro e la conferenza stava per iniziare
che cosa avrei fatto o detto??
Bohh ancora non lo sapevo
la signora mi aveva detto forse senza tanta convinzione di parlare 
di me e del Gustaviano
ma io temevo...
come avrei potuto inserire nel contesto di questo stand
un discorso non noioso e sincero???
In una location sperduta
si sa a volte le fiere sono dispersive
uno Stand che avrebbe avuto potenzialità incredibili con gli stencil più originali 
e belli i colori più buoni e diversi
uno stand che però
  non mi piaceva nè per la posizione... nè per come era strutturato?
Cosa che per me è indispensabile simmetria e valorizzazione dei contenuti???
La signora Ferretti avrebbe sopportato la mia intrusiva prepotenza??
Perchè, mi son detta, non riesco mai a stare zitta????
E' anche lei è una Creativa 
che ama il suo lavoro
e che le riempie la vita
al quale si dedica con amore e passione viscerale, fino a non dormirci la notte???
Insomma mi avrebbe buttata fuori a calci???
Questi erano i miei pensieri nel vento freddo dei riscontri con le porte
semichiuse ed un padiglione fuori tema con noi
e spoglio e mal visitato???
Sono arrivate le quattro e sulle dieci sedie ci ero seduta solo io 
e avevo la sola prenotazione di Viviana......

Beh questo
ve lo racconterò nella prossima puntata
ora babbo aspetta la sua Gazzetta e devo uscire subito a comprargliela
la badante ha riposo la domenica
e io invece
lavoro anche la domenica!!!

La vostra Marzia Sofia

1 ottobre 2013

Il bello della fotografia


Una bella foto
è un attimo di tempo infinito rubato alla tecnica
eppure ci sono foto che conservano un anima al di là del
loro essere un senso indecifrabile se non agli occhi di coloro
alle quali arrivano..


Così come un bel lavoro
che quando lo hai fatto pare perfetto
e al quale poi il tempo ruba i ricordi che non siano un attimo 
e trasforma tutto quanto in passato.


Spesso riguardando delle vecchie foto
associamo
il ricordo alle sensazioni alle luci ai colori
ai momenti storici
in cui le hai vissute...


A volte anche i luoghi stessi
stano per cambiare o sono già cambiati
ma le foto restano li a testimoniare
un tuo vissuto
rispolverato dal loro vissuto...



per questo sono felice
quando qualcuno mi dice che ama le mie foto
certo la maggioranza le troverà orribili
perchè le mie sono tecnicamente imperfette
ma se sanno comunicare qualcosa
hanno un valore
una loro storia...


quindi a volte riguardo
certe foto
che ho ricevuto in dono come queste e altre anche magnifiche
ma le foto devono comunicare l' anima di chi le scatta
se non lo fanno sono solo belle foto


poi c'è anche da dire che 
molte foto
sono viziate dal giudizio che si ha di una persona
 sia esso positivo e negativo
ma in questo caso è ancora più vero che
le belle foto
sono belle ma le foto che ti raccontano veramente
sono poche e
se tu riesci ad esprimerle allora non sarai un fotografo
 ma hai una tua arte


questa ad esempio è una bellissima foto
oltre al lavoro mio che è 
bellissimo fotografato finalmente 
perfettamente...


questo è quello che penso...
e capisco solo così 
perchè certe foto
siano più amate e ammirate di altre
anche più belle e perfette...
hanno un anima che comunica agli altri.

questo per rispondere ad una cara amica 
che ieri mi chiedeva il perchè 
di certe cose che accadono
queste che vedete
non sono tutte mie
e una è di una fotografa bravissima
Maricrea
altre mie
altre di
foto L Salvestrini DLF photo
e la rielaborazione grafica
è
marziasofiasalvestrini

La vostra Marzia Sofia

27 settembre 2013

Un tavolo in legno si trasforma.



Certe cose sono veramente strane
arrivano quando meno te lo aspetti
e ti stravolgono.
Aspetti per molti anni che una cosa succeda e poi
d' un tratto eccola qua...
senza che nemmeno tu sappia come...



così come nel lavoro
nella vita
spesso non riesci nemmeno ad immaginare
quanto possa essere diversa 
la stessa cosa
vista DA ANGOLAZIONI DIVERSE




questo tavolo
totalmente fuori
dalle nostre consuete
realizzazioni
è stato trasformato in qualcosa
di veramente diverso dall' originale...


io e Ty
ci siamo proprio rilassati 
facendo questo lavoro a Milano


io non sono solo stata intenta a fotografarmi
tanto per chiarire
ma ho lavorato al mio tempo
e l' ho fatto con molta tranquillità
 in totale 
libertà
ho fatto il mio lavoro finale
con divertimento e perizia totalmente
libera di raggiungere il risultato sperato


si trattava di un tavolo scuro e lucido molto scuro
di non grandissimo valore ma 
un vero peccato
da lasciare così com'è..


L' appartamento è in uno 
di quei magnifici palazzi antichi
del centro di Milano
il tavolo è stato ereditato dalla padrona di casa
e aveva stancato con la sua mole scura e imponente...



la signora ha contattato mio figlio
 vedendo una delle nostre pagine Facebook
e ha chiesto un preventivo
ora Ty ha prima pensato di andare da solo 
poichè io avevo molte altre cose da fare


ma mio figlio che è il tecnico della nostra coppia
ha sempre qualche piccola insicurezza sul
gusto e sulle soluzione finali
così dopo essere tornato dal suo ultimo workshop
a Torre a cona
mi ha detto Mamma 
che ne pensi di venire anche tu a Milano per quel lavoro 
io dalla sera alla mattina
ho detto si e sono partita


come si sa le sfide mi piacciono
e poi IL LAVORO è IL MIO VERO HOBBY


così ci siamo messi in auto
il lunedì mattina
 e a mezzogiorno
 i proprietari ci aspettavano fuori dal portone
questa è la fotocronaca
di quello  che abbiamo fatto a questo tavolo


oggi ve lo mostro solamente
poi forse se riuscirò
vi mostrerò una specie di tutorial


intanto spero vi godiate queste immagini
è vero che non sono nel mio solito stile
ma credo potrete comunque apprezzare...


si tratta forse di una prova di Shabby Fusion?
forse ne sapete qualcosa se conoscete
l' architetto Francesca Blasi
che ha pubblicato un libro
che riguarda proprio questo stile...


alla fine questo tavolo ha dato un tono
a tutto l' ambiente naturalmente spazioso
 e imponente ma molto
direi datato
molto design e con poca personalizzazione


eccolo qua, il nostro tavolone scuro
ora magnifico in tutta la sua eleganza


proprietari soddisfatti
e noi pure...


non trovate che si tratti di un ottimo lavoro...
della serie trasformazioni
eccezionali ?...

a presto
la vostra Marzia-Sofia

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...