22 ottobre 2013

Sciupato è Chic The Gustavian Chic Il Film... seconda parte


come vi avevo annunciato ieri o forse anche no..
...ne faccio talmente tante che non saprei...
ogni giorno vi manderò un filmato 
una parte di questo video
fino al finale di Sabato 
che apparirà solo qui
sul Blog
Quindi
eccovi questa seconda parte...
ieri è stato visualizzato tantissimo
e..
insomma al solito
solo un commento
vedo tanti bei Blog
pieeeni di commenti
possibile che sia così disdicevole 
lasciare un commento sulle mie cose??
e dimostrare al mondo che mi seguite??
Mah
non capisco 
però mi adeguo non so chi siete ma so che ci siete
un abbraccio comunque godetevelo tutto...

La vostra Marzia Sofia
che nun è regina di chicchessia...


19 ottobre 2013

Io Il Natale e tanto.. troppo... altro...

Amici
eh lo so che è presto,
 ma la prossima settimana 
ci sarà un grande festa al mio Atelier
quindi mi sto portando avanti con le decorazioni
e si comincia a pensare
al Natale
eh si perchè
Natale non è il giorno stesso...
A Natale di solito è finito il Natale



l' attesa... è il Natale
proprio per definizione
sapete cosa mi pare di capire
che tutte le nostre amiche creative
siano lì
tutte schierate
come in una gara non annunciata ma implicita
come ai nastri di partenza
schierate e agguerrite
in attesa del Natale
ma quale Natale??
Quello che piace più a noi
quello decorativo e festoso


nessuno ha ancora il coraggio di partire
sebbene qualcuno ci abbia timidamente già provato mostrando
il Natale dello scorso Anno
ma stanno lì in una tacita e silenziosa attesa...
nessuna resiste
e figuratevi se resisto io, che sono 
Esagggerata
e poi ho vissuto al Nord!!!
Quindi ieri mi son messa lì
a provare alcune decorazioni
visto la novità in Atelier 
di una scala nuova che porta in soppalco
ho deciso di decorarla
senza naturalmente addobbare l' albero...
certoè  una cosina modesta
la mia scaletta
 mica una scalinata da casa di Film americano
ma utile all' uopo


poichè vi dicevo sto girando dei tutorial
il tavolo di lavoro era messo in mezzo alla stanza
e la corsa contro il tempo
per organizzare questa grande festa che si svolgerà
il 26 di Ottobre Sabato prossimo
ha fatto si che ieri,
 abbia... rotto gli scatoloni del Natale 
eh si sa io indugio poco...
agisco...dicono sei vulcanica sei uno tsunami
una mareggiata un terremoto
un alluvione una tempesta un tornado
insomma non esistono più agenti atmosferici che mi 
descrivano ahahha


ecco mi sono messa lì mentre aspettavo mio figlio
 e ho fatto i primi tentativi
che se mi conosco bene rimarranno definitivi
per la decorazione Natalizia
anche perchè
grazie alla Lotus
Editrice di Casa Chic
avrò quest' anno perfino la copertina Natalizia di
Maison Chic in Germania
addirittura con l' Atelier decorato a festa
dice ma...
noi in Italia come lo vediamo???
No aspettate... su Country Chic tende e tendaggi
sempre della Lotus
lo troverete all' interno, con un bellissimo servizio
le foto sono della bravissima 
Lucrezia Vozza
e rendono appieno il mio 
e spero quello di alcune di voi,
gusto


il mio Gusto e proprio di quello
ieri mi chiedevo
chissà se io non esageri un pò troppo???
che ne so
quando vedo le foto di certi Blog bellissimi
stranieri o anche Italiani
quasi vuoti spogli eppure così ben fotografati
così eccellenti
mi dico... come possono
piacere entrambi??
Qualcuno mente mi sa...
perchè il mio di gusto
è diverso da tutti gli altri...
spero...babbeh comunque


anche per gli amici e le amiche francesi il mio Atelier
è nell' uscita Natalizia su
  Shabby Style una rivista veramente da sogno
spero poi di averne le pagine per mostrarvene 
qualche anteprima
sono molto contenta di questo
per ciascuna di noi creative decoratrici
essere ospitata
sul numero di Natale di queste riviste è un traguardo
scusatemi il gioco di parole
ragguardevole
e io ci sono su tre in Europa
quasi un trionfo...
e poi troverete anche la mia casa Natalizia su Casa da Sogno
il che mi pare proprio un En Plain
posso anche andare in pensione???
ahahahha
Beh vediamo... intanto darò questa festa
Sabato prossimo...
 poi vedremo il da farsi
ah per chi abita al centro sud
sarò a Lanciano
alla fiera Passione Shabby
nell' Abruzzo a 
tenere una conferenza sul Gustaviano
il 17 NOVEMBRE SE CI SIETE VICINI NON MANCATE!
ma come al solito
troppa roba
cercate di starmi dietro anche se 
è talmente complicato
che non riesco nemmeno a starmi dietro da me stessa

ahahah
la vostra Regina
Marzia Sofia
la regina più esagerata che ci sia...

17 ottobre 2013

Il tempo...che c'è e non c'è...



Il Tempo, quello non atmosferico...

il Tempo questo vecchio sconosciuto 
amato bistrattato mai perduto


Il tempo che ha i confini che si sceglie
e il tempo che ha i contorni delle stelle


Il tempo che ha le lacrime seccate
e quello che ha le ali ormai  spuntate..


il Tempo e i suoi ricordi ormai sfuggiti
Il tempo che si attacca con le viti

il Tempo solca tutti i campi arati
il Tempo ci divide dagli amati


Il Tempo che ci stringe nel silenzio
Il tempo che si arroga ogni assenzio

il Tempo che si inganna nella vita
ma che ci scopre sempre ed è finita...


il Tempo che stravolge anche i colori
il Tempo che conserva anche gli odori...

il Tempo che sorride anche se è triste
il Tempo che le foglie  inaridisce...

Il Tempo che ci colma di colore
il Tempo che lenisce ogni dolore

e chi ne ha di Tempo non lo butti
e questo vale sempre un pò per tutti..

MSS

La vostra Marzia Sofia

16 ottobre 2013

Il bello e il brutto, questi sconosciuti...


Missione bello
che cosa c'è di bello al mondo??
Tutto e niente
 a volte la visione che si ha del bello è molto soggettiva
invece generalmente si pensa che il bello sia oggettivo
eppure ci sono varie eccezioni
quello che si dovrebbe sapere di sicuro
è che il brutto è brutto




invece per alcuni
anche quello che sembra bello ad altri
è brutto



spesso mi trovo davanti persone
sicure di saper tutto
sul bello e sul brutto
e mi chiedo
chi è l' arbitro di tutto questo??


la risposta è una di quelle che non hanno risposte
quello che io chiamo le domande irrisolte
e ne ho tante di quelle...


Quello che piace a me quello che vedo io con i miei occhi
per quanta percentuale di persone lo sarà veramente?
Dice ma che ti importa?
Ma certo che mi importa
io ricerco il bello in tutto...quindi..


Però quello che ricerco è il mio senso del bello
quello che mi chiedo
è, ma, è come con la verità?
Ci sono alcuni che pensano che la verità sia una e sola
altri che pensano abbia più facce
tutto ciò che posso dire
è che è la sicurezza che hai
 che fa si che tu creda tutto bello o tutto vero...

Se per te cosa bella è qualcosa
 che per me non lo è
chi vince tra di noi??
quello che sa dirlo con maggiore influenza?
Quello che con le proprie tesi riuscirà a convincerti?
E allora tutto si capovolgerà
e tu vedrai bello quello che ti pareva brutto???


Non credo si tratti di questo
bisognerebbe solo imparare a rispettare
 il gusto il pensiero
le sensazioni di un altro...
Dire la propria non vuol dire non credere 
a quella di un altro, vuol dire riflettere
 e cambiare opinione se siamo stati convinti...
Tutto qua
niente di più
Rispettare gli altri e come la pensano
e non mettere mai odio in mezzo
ci si può semplicemente allontanare da certe persone che non si sentono vicine
ma il rispetto è un obbligo
e il perdono deve essere automatico
se tutti perdoniamo tutti saremo tutti perdonati...
Facciamo questo esercizio di stile
e forse raggiungeremo un compromesso
il brutto per noi sarà sempre brutto e viceversa
ma impareremo
a sopportare che per un altro la cosa sia diversa...
Capito qualcosa??
ma è tanto semplice
Non c'è niente da capire...
tutto resta incomprensibile...
e con questo vi lascio per oggi
stateve bbuoni
e non tirate calci a nessuno...
nè metaforici, nè metàdentrici!!!

La vostra Marzia Sofia
la regina più ignorante che ci sia...

13 ottobre 2013

Il favoloso Mondo di Mamaison di Arianna Mencherini


A volte...
ci sono cose 
che sono come te le immagini
a volte ci sono cose
che sono come le sogni
altre volte ci sono cose 
che sono meglio di come le speri
e raramente ci sono cose
 che superano tutte le aspettative...




Se non fossi abituata da una vita a smentirmi
anche in casi eccezionali
dovrei riflettere prima di parlare e 
forse ci andrei con i piedi di piombo
con le sensazioni
ma in fondo a me piace rischiare 
e quindi lo dico lo stesso...


Vorrei che tutte le collaborazioni
che farò da ora in poi
fossero tutte come questa
vorrei che le persone che incontro
fossero tutte esattamente come questa
vorrei che i luoghi in cui lavorare
 fossero esattamente tutti così
vorrei che le atmosfere i gusti le sintonie
fossero tutte queste


In questo luogo magico
che magico è dir poco
ho ritrovato quella me, che vent' anni fa
apriva il primo (di dieci o più non ricordo) 
negozio in Germania
ho rivissuto
i sensi di colpa
le paure la tentazione e la follia
 l' urgenza
la forza la volontà la necessità psichica e sentimentale
di quello che provavo allora,
quando madre di un bimbo piccolo
amavo il mio lavoro
quanto me stessa
e dovevo dividermi...
con i miei due sogni


ricordo che ero anche compagna
e amavo follemente il mio uomo
ma
avevo un urgenza una generosità
una folle determinazione
amare quello che facevo...
vivere la mia vita
dentro il mio sogno...


lo sapete... poichè ve ne ho parlato molte volte
e mi seguite
e per voi sono quella che ce l' ha fatta...
quindi 
il fatto che io abbia sofferto per questo
non fa che darmi la misura del mio amore
per quello che anche voi amate...
eppure


anche io di fronte a tanta bellezza 
fisica... interiore
mentale e psichica
tanta innocente passione
tanta contagiosa determinazione
beh torno ad essere
quella ragazzina di trentun anni che ero
quando contro  tutti
ho preso il treno per Hamburg
e mi sono messa in testa che 
poi avrei preso anche mio figlio
che allora aveva due anni
e sarei partita...


Ho sentito tutto questo
Venerdì pomeriggio
dentro Arianna
ho sentito quella me che ero
e che in fondo sono rimasta nonostante tutto
che non si nasce tondi e non si muore quadrati...
e lei mi è parsa una figlia
quella che avrei potuto tranquillamente avere
se non l' avessi persa
 a poco più di vent' anni...


Ho rivisto in lei nei suoi
anni
nella sua dolcezza nella sua passione
nella sua palpabile emozione 
nel vedere che io ero come lei..
e non un gradino
diverso
ho rivisto me e i miei incontri....
Erano solo passati vent'anni
ma lei aveva davanti a se
uno specchio del tempo
e pensava che quello che mi accompagnava
era il suo bimbo
quello che la pretende
quando lei ha da fare...
diventato grande...


credo che lei abbia visto se stessa
forse...una se stessa matura, anni dopo
o forse lo abbia solo recepito senza nemmeno pensarci
che è bello e giusto quello che sta facendo
che la missione del bello
insegnerà a suo figlio ad amare il bello
e il futuro sarà più bello per tutti...


Perchè io, e forse anche lei, ci credo davvero che 
se qualcuno ama la bellezza
davvero
e non parlo dei dittatori pazzi
che si son comprati l' arte solo per possederla
l' Arte è di tutti
e noi nella nostra Toscana la respiriamo
fino da bambini, ne siamo pieni
ogni volta mi dimentico
com'è bella la mia terra
e io che rifuggo da brava Tosca
tutti i sentimentalismi
sento crescere un brivido nella schiena..
al
solo pensiero...


Ed eccomi qua allora, Venerdi scorso
in uno
degli ambienti più belli che io abbia mai visto
vicina a una persona bella
e dolce...come se ne incontrano davvero poche
mio figlio mi ha detto al ritorno
mamma se esistono ancora persone così
allora comincio a ricredermi sul genere umano...



la quale forse avrà bisogno di me
e io ne sarò ben lieta di aiutarla
Arianna
è là quel punto  che vedete nella foto
non ama come molti essere fotografata
non si riconosce nelle foto
come siamo un pò tutti
convinti che il bello
non ci abiti
e non sa nemmeno davvero quanto, è bella...
Spero di potervi parlare ancora di lei
spero di frequentarla ancora
e credo proprio che sarà così
e come sempre ve lo farò sapere..
per ora qui vi do un assaggio
del favoloso Mondo di 
Mamaison
di Arianna Mencherini
a Castelfiorentino
nel cuore della Toscana più iconografica
ai piedi delle torri di 
S Gimignano
andate a trovarla
in via Masini 91
non ve ne pentirete!!!
Come non me ne sono pentita io....

La vostra Regina
Marza Sofia
che è sempre più stupita che la bella gente ci sia...

11 ottobre 2013

In Fiera a Creattiva...ultima parte.


Se le cose che ci accadono sono un insegnamento
allora questa mi ha portata all' Università della vita
e forse mi sono conquistata un Master
Eccomi allora dicevamo,
 incredibilmente sicura e tranquilla
prendere e cominciare
Come se non avessi mai fatto altro..
Era incredibile
non mi rendevo nemmeno conto
di quello
che significava
mi è parso di parlare come fossimo tra amiche
senza alcun patema senza alcuna emozione.
Buttavo la palla a Gabriella e gentilmente la riacchiappavo
catturando di nuovo l' attenzione di chi mi ascoltava.
Eppure le persone erano decisamente tante
considerato il tutto
e io ne ero stupita....






quelle sedute erano concentrate e rapite 
non volava nemmeno una mosca?
No una cosa noiosa come una mosca però c'era
una tipica musica religiosa neniava nell' aria 
ad libitum
e non ero stata io a produrla ma il cd
incantato di una azienda produttrice di presepi 
che dall' altra parte dell enorme padiglione,
 da giorni ci angosciava...
Una cosa di una tristezzaaa
ruolo che di per se ben si abbina
alla colonna sonora della valle di Lacrime
ma non alla allegra sinfonia di colori...
che ci ospitava...

Avevo pensato di usare un bel proiettore
ma..
lo stand era troppo illuminato
così
avevamo fatto un timido tentativo di mostrare
qualche immagine di supporto a illustrare la bellezza
dello stile di cui avrei voluto parlare
ma anche  il computer 
non rendeva affatto 
per cui non potevo puntare su quello..


Ty aveva puntato "i suoi potenti mezzi"
Una semplice Bridge
mi verrebbe da dire
con una frase dialettale di queste parti
quale fosse la funzione di questa macchinetta ma taccio per rispetto..
Da P e da C...
Nonostante ciò tutto stava filando per il meglio
sebbene niente fosse stato programmato a dovere
ma tutto fatto a braccio
io sono una indisciplinata istintiva.


so bene che queste cose non si dicono
ma voi sapete che non vi mento mai lo sapete e me lo dite spesso
si sente il vero in quello che scrivo e questo voglio che sia
anche se questo costa certe antipatie velenose e gratuite 
ne ho avuto la prova con un commento...
Ci sono tanti altri Blog
patinati e belli
alcuni anche molto ben scritti
quindi il mio piccolo spazio
me lo prendo così
essendo semplicemente quella che sono
una che 
come diceva mia nonna
"Non regge nemmeno il semolino"

Ma... seguendo  il corso dei miei pensieri 
in questa mattina
in cui rifletto dopo quasi una settimana anzi una settimana esatta
dall' evento
mi dico
nonostante tutto remasse contro
è andato tutto per il meglio
Quindi non mi sono persa d' animo...
e ho deciso di fare anche una piccola dimostrazione
ho preso il mano il tavolinetto di cui ero stata fornita
e ho iniziato

dato che Ty si occupava dei video
(è possibile prenotarne una copia in CD
che presto diventerà
cult ahahahahah)
io mi sono fatta aiutare
da La sig Ferretti
e ho dato a lei la possibilità
che povera, non aveva idea di cosa facessi...
di parlare dei colori che stavo usando
i suoi la sua creazione quella per cui lavora alacremente da anni
e che io ho imparato a conoscere da poco attraverso lei che mi ha cercata
lo abbiamo fatto a modo proprio con la nostra diversissima personalità
e poi ci siamo perfino
dimenticate di proporre il mio Kit Gustaviano che potrete avere
se lo ordinate
qui
Non ne abbiamo fatto parola
insomma ci siamo dimenticate... 
che roba!
Da anni mi chiedono che colori uso 
e quando li propongo 
non ne vendiamo nemmeno uno!!!

 Insomma alla fine ben fiera e soddisfatta
ho mostrato il piccolo tavolino
 e devo dire... mi smentisca chi era presente
a propo Merci Vivì!!!
che tutti sono rimasti in silenzio a guardare
credo spero ammirati
e alla mia domanda retorica 
non pretendo che mi battiate le mani 
si sono sperticati di applausi ehheeh


Poi visto che la qual cosa ha spiazzato tutti
noi dello staff per primi
mi sono eclissata non so nemmeno dove...
Ecco qua vedete il finale dell' oggetto
forse fatto troppo presto 
ma efficace
Sapete, ancora di più mi sento Regina 
solo dell' improvvisazione!!
Io sono fatta di istinto
e la signora che mi ospitava, di metodo
la qual cosa credo purtroppo
ci ha decisamente spiazzato entrambe.
Troppo irruenta io
troppo precisa e schematica lei..
Per questo motivo
non vi parlerò ancora del colore che abbiamo usato
scusatemi se vi ho annunciato che lo avrei detto
ma ancora ci sono ragioni per cui non posso farlo...
Voi sapete che non ho mai detto a nessuno
il mio metodo per cui
era credo giunta l' ora..
ebbene no... non lo è ancora...



Non posso neppure mostrarvene delle foto

Io ho comunque completato la mia opera
e a sera tardi dopo la chiusura ho aiutato la signora
insieme a mio figlio e altre due collaboratrici
a sbaraccare tutto lo stand
e a trasportarlo
in un padiglione credevamo più adeguato ...



Il risultato ottenuto
è stato questo comunque
e le persone presenti lo hanno gradito ed applaudito...
Io sono stata soddisfatta
e dopo alle dieci di sera quando dopo aver trasportato in altra location il tutto
mi sono sentita FELICE
Ho FATTO ONOREVOLMENTE IL MIO LAVORO,
E IL MIO RAGAZZO, TY
PURE!

Questo comunque era il nuovo stand al Sabato
quando vi si sono svolti altri corsi...
e così è stato fino alla domenica
credo perchè io non c' ero più...
e Ty neppure...
Quindi
al sabato ho potuto finalmente
incontrare un paio... solo due o tre
 delle persone che si erano annunciate
molte moltissime non hanno potuto
alcune come vi ho detto non si sono manifestate
altre sono arrivate a posta ma tardi
altre hanno scritto parole bellissime per scusarsi
alcune mi hanno guardato come avessero visto
il loro mito
la qualcosa mi ha fatto sorridere 
e crescere di due centimetri ancora ( in larghezza ormai)
alcune mi son solo passate d' accanto
altre si sono presentate e son scappate altrove
dicendo che ero troppo impegnata o che avevo da fare altro
Io non ho potuto riconoscere tutte
e non ho saputo riconoscerle
anche perchè di molte non ho neppure una vecchia foto
in profilo FB
questo purtroppo ha fatto si che la signora che mi ospitava 
pensasse forse che io
sono una millantatrice di amicizie...
ma non ho potuto far altro che fare appello alla mia ragione e dirmi
è andata come è andata...
 io come al solito ho fatto del mio meglio..
Alcuni episodi sono da dimenticare
e si sa con i se e con i ma
non si scrive la storia
quello che è rimasto
è qualche filmato
fatto dal mio sollecito collaboratore
FIDATO e solerte oltre che prezioso
Il mio Grande Ty
e un altro pò di esperienza 
caso mai non bastasse
oltre la convinzione che devo essere sempre più riflessiva
e meno credulona..
che devo spendermi meno per tutti
e che insomma
nella vita
non si è NESSUNO
quando gli altri pensano che non lo si sia...
e questo vale anche per voi...
Il mio dovere al solito, sento di averlo fatto e anche di più..
e mi chiedo, sapete, non posso farne a meno...
perchè è così difficile valutare e valutarsi equamente??
Che cos'è che veramente ti da un valore o che te lo toglie??
e con questa domanda vi lascio e chiudo l' argomento
fiera di Bergamo.


La vostra regina
senza trono.

PS Da domani vi parlerò d' altro
 e... ne ho di cose da dire..
come sempre.




La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...