26 maggio 2019

Last but not least L' ultima avventura. Atelier GustaVino Il ristorarte. Parte I


Quando sta per ricorrere 
il decimo anno di vita
di questo mio Diario
e purtroppo il mio Tempo, 
latita da Tempo...
mi viene in mente che il mio Blog
è stato un amico sincero 
cui ho dedicato molti anni della mia vita.
Ci sono stati anni 
in cui ho scritto 250 post tipo 
quasi ogni giorno.
E allora mi dico
perché lasciarlo improvvisamente in silenzio
lontano e abbandonato dalle cose che faccio ?
Forse con un piccolo sforzo...
potrei riuscire a scrivere alcune cose
e ne faccio di cose...


Ultima... ma sicuramente...
 chiamarla Ultima fatica, 
sarebbe irrealistico conoscendomi...
il Ristorante...
che io chiamo Ristorarte.
L' Atelier GustaVino
mi direte ma chi ti segue?
In senso letterario ed in senso figurato
. Boh che ne so... ma non importa
io parlo ed ho sempre parlato per me.
Anche se non mi basterebbe un altra vita 
per rileggere quello che ho fatto.
Almeno alla mia storia regalerò un altra aggiunta...



In queste foto vi mostro il taglio del Nastro...
un momento incredibile
che raccontare è quasi complicato 
nella sua semplicità
che per questo ho intenzione 
di raccontarvene la storia...
una storia che obiettivamente 
se ci ripenso colpisce anche me...

Il 4 di Maggio ho aperto con mio figlio un ristorante
e lo abbiamo chiamato Atelier GustaVino
e mi viene voglia con la sincerità 
e la trasparenza 
cui il mio scrivere vi ha abituato 
di raccontarvene la storia-


Una di quelle storie che si ripropongono
e che possono fare la differenza 
nella testa di qualcuno
come da anni 
succede a molte di voi 
che hanno seguito il mio Blog
Il sunto è essere folli affamati,
come disse Steve... 
crederci sempre arrendersi mai 
come dice la Ventura
provaci e speriamo che lo sia
come dico sempre io...
se poi si riesce o no
è solo una questione di percezioni.



e così ci ho riprovato
una nuova avventura
e speriamo che duri
ed io non mi stanchi subito come al solito
A voi do appuntamento alla prossima
facendovi vedere queste foto, 
così vi incuriosisco 
e mi seguirete nella prossima puntata.



avreste mai detto entrandoci 
dentro che un posto squallido come questo 
sarebbe diventato così???



noo? 
IO si

alla prossima!


2 dicembre 2018

Il diario non Segreto.


Fare belle foto
è una caratteristica specifica di chi cura un Blog
io forse a questa regola ho spesso disatteso
Le mie foto sono come me, caotiche e creative
dove non arrivo con i mezzi
esploro la fantasia.


Per anni sul mio Blog 
sono apparse foto in qualche modo arrangiate
nel senso di creative ma mai tecnicamente perfette.
Ma erano in tanti a seguirli 
perchè le IDEE che poi era quello che contava 
si vedevano.

In questi anni ho lavorato tantissimo
ed è forse uno di quei motivi per cui
ad un certo punto
ho lasciato
l' idea di occuparmi di quello che scrivevo, 
ma mi sono impegnata in quello che facevo


mettiamoci poi il fatto 
che i mezzi di comunicazione social
sono drasticamente cambiati 
e si sono rivoluzionati negli anni,
non stare al passo è un errore imperdonabile.
Ho purtroppo abbandonato per lungo tempo
questo mezzo che per me invece rappresentava
un diario...
Uno strano diario.
Un diario non Segreto.




Nel tempo le mie foto non sono migliorate 
a volte il contrario
Si usano smart phone per fotografare 
e se non ha l' ultimo grido di telefono 
con la sveglia e il caffè,
le foto sono quello che sono 
uno sbaglio di luce



Ed è così che senza tanta attenzione 
solo per amore, 
come sempre ho fatto le mie cose
ricomincio saltellando e zoppicando 
a voler postare qualcosa di me
e del mio lavoro.
Perdonatemi
se potete.
Non leggerà nessuno 
e questo sarà finalmente
 un diario vero. Segreto.
Marzia Sofia.

Hotel Luciana Marina di Massa.

4 settembre 2018

La pagina su FaceBook Marzia Sofia Artista.



Volete curiosare e aggiornarvi giornalmente 
sulle mie creazioni 

visitate la pagina
https://www.facebook.com/marziasofiaartista/


https://www.facebook.com/marziasofiaartista/




Non dimenticate,
quasi ogni giorno novità
Marzia Sofia

https://www.facebook.com/marziasofiaartista/


16 giugno 2018

Eterne Primavere il Catalogo




.http://it.blurb.com/bookstore/invited/7635850/c511b5540fe0d6869b1f465036c000fdbd144a4e



per sfogliare l' anteprima cliccate sul link.
Potrete vedere i lavori uno per uno
e conoscerne la grandezza e il nome.
I quadri sono spesso dipinti sul lato A e sul lato B
e hanno compresa una corda per appenderli,
e per variare la visuale a piacimento
per contatti e richieste

marzia_sofia@hotmail.it

15 giugno 2018

Eterne Primavere. Il Catalogo delle mie opere di Pittura.


Cari amici
eccolo finalmente

Il catalogo completo e dettagliato
delle mie opere di pittura materica.


è finalmente disponibile e acquistabile o sfogliabile

presso questo link


All' interno potrete vedere
misure e nomi per richiedere info 
alla mail
marzia_sofia@hotmail.it

Grazie e buonagiornata




25 aprile 2017

Artista a chi?


Che cosa definisce
 un Artista?
UNA DOMANDA CHE CHI MI CONOSCE SA ,
MI FACCIO DA SEMPRE

L' espressione di sé
Questa continua urgenza di esprimersi, 
di raccontarsi
di espellersi 
per rendersi visibile all'invisibile.
Forse è quello che la evidenzia e anche la sottolinea
l' urgenza il bisogno, il massimo trasporto.


L' artista non ha la proprietà di sé stesso
viene posseduto dal richiamo.
C'è una voce dentro che lo chiama e lo stimola.
lo confuta lo distrugge cellula a cellula. 
La mancanza di pace di silenzio di concretezza.



quel riconoscimento mancante 
perché insistentemente insoddisfacente
Quell' anima troppo ricca di tensioni e di emozioni
persa nel vuoto.
Non è che tutti gli artisti siano maledetti, no
le iconografie non valgono per gli artisti.
Ciascuno ha una parte di sé 
che deve in qualche modo esprimersi. ma l' Arte 
è un campo minato.
Perché l' arte non è riconoscibile a tutti a volte l' arte è 
quell'oscuro chiedersi, quel ricamo mentale
che ci contraddistingue.
Quel sospiro infinito, che non ha riscontri.
.



L' arte è anche quella di viverci dentro, 
di poter pensare solo in maniera artistica
Il poter soffiare su di un fuoco che non si spegnerà mai.

l' arte non si spiega,
la si assapora e 
non si sa definirla 
si sente.
La si respira fin dalla pancia, 
si muove fulminea mentre impari a leggere,
mentre osservi le stelle, mentre vivi di notte.
O di Giorno. la tua Arte sei tu.
E nessuno può dirti chi sei. Se non lo senti da te.

Marzia Sofia

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...