25 marzo 2012

Particolari e scorci Il French Style by me...




Eh miei cari amici 
tutte le cose hanno una fine
purtroppo
oltre che un inizio... 
Ed è così che dopo l' inizio... 
si ha una reazione discordante...
a volte ...
si spera che non finisca mai
a volte invece ...si desidera
 che finisca presto per vedere come andrà a finire...


la fine, il traguardo, il premio, la ricompensa,
tutti viviamo nell' attesa.
Sopportiamo il percorso 
purchè la fine sia gloriosa
LA FINE
ma come si fa a voler la fine delle cose
non è un controsenso???
ma ...non capisco!
Secondo me nel 
transito è il fine...
come dicono i tedeschi
che di filosofia se ne intendono...


Der Weg ist der Ziel
fare una cosa per finirla
non ha senso...
nel farla c'è il massimo conforto
la più tenera illusione
il più delicato concerto



Quando la musica è finita 
gli orchestrali se ne vanno
e gli atleti lasciano il campo
allora 
resta solo il ricordo
bello è il durante
il confronto, la speranza, il tentativo,
meglio di un amore vissuto
e il sogno di viverlo 
l' Amore




senza il Sabato del villaggio 
cosa ne sarebbe della Domenica??
Io sto per finire ...oggi... da Lorena
FINIRE per modo di dire 
che se ci fosse tempo
i miei lavori sarebbero infiniti...


qualcuno che mi conosce bene 
mi accusa di essere una che non conclude...
che sta sulla porta col piede in mezzo...
che non sta mai ne di qua ne di là...



io sono fatta di luci ed ombre
come una fotografia
come un ricordo..
ve ne accorgete da come scrivo senza interruzioni
a volte devo costringermi a buttar li due virgole 
e qualche puntino di sospensione



son doppi anche i miei sogni
come il mio nome.
Marzia e Sofia
quella che vuol vincere 
e quella che accetta anche di perdere
io son due persone in una...
chi sa mai chi incontrerete???


e il che ...se nell' accezione comune 
lo si può vedere come un grosso difetto...
in me si stempera
nella mia assoluta 
mancanza di desiderio del male
ma attenzione
io
non sono virtuosa 
è solo che sono incapace di essere malvagia
non so cosa vuol dire ..essere malvagia





non si può essere una cosa 
se non si è anche consapevoli di come è l' altra
e io NON SO
Io non so mai niente
molti non ci credono
pensano che sia un atteggiamento..
ma poi quando mi conoscono se ne accorgono

le mie insicurezze non hanno confine
molti mi dicono di riconoscersi nelle mie parole
in quello che scrivo
e questo mi perplime..
forse perché vorrei essere unica??
No...
 ho cercato da sempre IL MIO SIMLE
maschile o femminile non importa... 



Si Il mio simile...
qualcuno che mi assomigli
ma poi perché, alla fine....
pensare di essere uguale ad un altro
se è così bello essere unici
pieni di tutto e di niente...
Infiniti
non definiti!!


Ecco
 il più bel complimento che mi potete fare 
tra i tanti che mi fate,
è dirmi
che sono Indefinibile!!


Qualcosa di decisamente vario
 incontenibile
intrattenimile 
inincasellabile 
interminabile
indefinibile..



la miglior gabbia che conosco è la Libertà
poiché non ti permette di fermarti
ti dibatti in un circolo così immenso 
quanto l' universo
che però ha comunque una fine un limite
solo più indefinito..


ed io 
adoro la mia libertà 
ma a volte ne sono sopraffatta
e anche se qualcosa resta sempre da finire, 
lo lascio così
come i miei quadri o rompe l' Oeil o dipinti
o fregi o festoni o decori
mi appartengono sono solo miei
ma
mi scorrono via così
e non li fermo...
non saprei nemmeno come son venuti fuori!!!!
e poi...
quando son fuori da me...
 sul muro o sul tavolo o sul mobile
non sono più miei 
ed io non posso più rimetterci le mani
ogni qual volta li tocco
li peggioro..


così vi chiedo scusa
 per le imperfezioni
e per le cose sbagliate che forse intravedete
 o per le cose non perfettamente finite
voglio che restino così infinite!!!
Non finite
come me..
ci ho messo così tanto a far capire che questo è il mio stile
il mio modo di essere
la mia piccola Arte
sono la regina delle imperfezioni ad arte!!
Questo si lo rivendico
che se voi giudicate bello, quello che faccio
allora io ho vinto la mia battaglia!

Vado a far finta di finire!!!
Un Grazie e un bacio a Lorena 
che ha capito che va bene così...

La vostra Marzia Sofia 
la regina più inconcludente che ci sia

5 commenti:

eu ha detto...

Oggi mi sei piaciuta più di sempre..con le tue parole che scorrono veloci come i tuoi lavori le tue immagini..veloci prorompenti proprio come te e perciò piene di te cara marzia ..i tuoi pensieri mi hanno fatto riflettere..nemmeno io amo finire ..!! eu

Unknown ha detto...

Marzia..ti ridordi che da subito ti dissi che noi due, pur se apparentemente diversissime(soprattutto fisicamente) in realtà siamo simili...Neanch'io amo la fine delle cose e delle situazione, a scuola quando studiavo la storia mi concentravo sullo svolgimento dei fatti, la fine non riuscivo mai ad impararla, mi piaceva immaginare da me una possibile fine! E la professoressa non capiva, per cui, piuttosto che darmi come voto 9 mi dava 8 proprio perchè non sapevo ripeterle la fine dei fatti!! Pensava che ad un certo punto mi fossi annoiata e avessi studiato in maniera incompleta il capitolo!
Molto belle le foto, rendono bene il lavoro ad arte fatto da te, grazie per la passione e la cura con cui lo hai fatto, ti voglio bene.

Unknown ha detto...

Correggo..delle situazioni...

Anna ha detto...

Ma che voi finì...???? ma nun sia mai.....la fantasia è infinita...tu sei infinita Marziè e falla finita...ahahahaha...scusasse brava..complimenti a te e alla tua datrice di lavoro...un bacione Anna

°°valeria°° ha detto...

ciao Marzia,eccomi ha rileggere un po' di post che mi ero persa...
mi piace la rifessione che hai scritto sul cercare una persona simile a te... io penso che non ci siano persone simili, che non valga la pena nemmeno cercarle, perchè ogniuno di noi è diverso e la diversità è fondamentale per realizzare la creatività, di una persona...
due persone diverse possono avere comunque cose in comuni, sentimenti, idee, pensieri,hobby, passioni...ma non per questo sono simili!
sii orgogliosa Marzia di essere te stessa, di avere idee tue e di crederci!
buon lavoro VAleria

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...