27 marzo 2013

Prima e dopo straordinari...


Non so cosa si possa pensare dal di fuori
 vedendo un oggetto così
nella vetrina di un bar ristorante
che vedevi da sempre
e che non hai mai osservato
ma, la decine di persone che di passaggio 
erano abituati a vedere un cupo PUB in stile irlandese
lì  da circa trent' anni
si meravigliano alquanto
passando adesso
per la spaziosità delle vetrine la leggerezza delle tende
e la luminosità dell' ambiente...


se ricordate qua avevamo piazzato un bel tavolo e l' ambiente era bellissimo
ma l' altro ieri...
è accaduto che cercassimo in un mercatino delle sedie e
immaginate
 come ci siamo meravigliati io e mio Figlio
nonchè la sua ragazza, che era con noi
quando
su di un camioncino di traslochi
abbiamo visto spuntare
questo divano
non glielo abbiamo neanche fatto scaricare...


 Abbiamo chiamato la committenza la quale ci ha detto
come al solito fate come volete
e noi lo abbiamo subito prenotato per ieri mattina...
la cosa che ci ha fatto decidere è stata che
il divano non era di stoffa
capitonnè ma di pelle
e noi abbiamo già dipinto molte cose in pelle...
Eh
ormai ce ne sono molti in svendita
la gente non sa di che farsene di questo colore
che ha visto per anni
i nonni che li possiedono muoiono
e i giovani se ne liberano preferendo loro
un moderno e spazioso divano
di che ne so io che 
marca da Ferilli....

o al massimo nella migliore delle ipotesi
vanno da Maison du Monde,
che qui di fronte a casa mia 
ha appena aperto i battenti
con chilometriche e reiterate file
di cassaintegrati esodati e che ne so io 
che improvvisamente alzatisi come per miracol mostrare,
dai loro divani di dolore
luoghi deputati
alla sofferenza anticrisi...
e come stranamente
rinati
si sono riversati
ad acquistare ogni genere di piccolezza


inutile piccolezza....
 che metteranno nelle loro cucine ultramoderne
comprate a rate e 
disgraziatamente non più moderne
ma da rimodernare
con gusto francamente per me
delirante...


Insomma
un divano così
si compra ormai
per il costo di una sedia da Maison du Monde
una sedia bella lucida e perfetta
sulla quale dopo ventiquattrore
ci sarà già una falla nel legno
per la diversa umidità
ma che sarà perfetta, credono loro, per lungo  tempo...


questo divano è stato dipinto da me e Ty 
in un intera giornata di lavoro
duro premetto 
durissimo....
con pittura acrylica da pavimenti
grigia e bianca
e poi è stato patinato a cera!!!
Attenti
esattamente come il pavimento
a voi troppo precisi non lo consiglio
a voi che pensate che lo Shabby sia bianco e perfettamente grattatino ad arte
NON LO CONSIGLIO!
eheheh
PS faccio per evitare
code di richieste in posta 
da persone che non mi commentano mai 
ma chiedono  di tutto


questo divano si sciuperà
come tutto il resto....molto presto
 come anche il pavimento
più velocemente delle altre cose,
ma avrà una differenza
non lo si noterà
e ci piacerà sempre di più...
poichè è stato fatto col criterio che
Sciupato è bello
e sarà e resterà per sempre così
sciupato ad arte

Vedete com'è semplice??
Buona giornata a tutti
e credo che lo sarà se lo vogliamo veramente....

La vostra Marzia Sofia

5 commenti:

Laura ha detto...

E' veramente molto bello! sai che io in sala ho due poltrone uguali portate via ad un prezzo ridicolo (che ho comprato sarò pazza !!!) ...per ora le ho lasciate del colore originale...per ora dico...usurato è molto bello, imperfetto ancora di più!!!!!

Anna ha detto...

ammazza Marziè....pazzesco, ma quando uno ci si siede, che succede?? sei un fenomeno...bacio Anna...

Anonimo ha detto...

...anche io mi pongo una domanda:la pelle non si rinsecchisce col colore e no si rovina ulteriormente,io non compro divani in pelle xchè Bughy farebbe troppa festa,ma devo dire che questo l'hai reso proprio adatto all'ambiente e lo arricchisce moltissimo! Brava come sempre assieme a tuo figlio!! <3 <3 maman

Anonimo ha detto...

Anche io, come Anna sono curiosa di sapere, ma quando ci si siede che succede ?....Marisa Rauccio

Nik ha detto...

Ecco bellissimi colori!
Se avessi il posto dove metterla ti copierei subito con una vecchia sedia a dondolo capitonnè in finta pelle che gironzola per la soffitta.
Ah per colpa tua l'altalena rossa/gialla/blu che usava mio figlio in giardino quand'era piccolo sta per trasformarsi in un angolo relax grigio e bianco!
Il lavoro sarà lungo per colpa dei miei ritmi e i miei tempi a disposizione, ma vedrai il prima/dopo nell'orto dei colori...
E sottolineo PER COLPA TUA!

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...