14 maggio 2011

Oggi all' Atelier...


Oggi è un giorno felice ragazze mie


1 perchè Blogger è tornato e non ci speravamo più


2 perchè sono stata all' Atelier e ho fatto circa 97 foto


3 perchè non ci crederete.....


 ma udite uditeeee..


ho trovato la vasca da bagno di zinco


per il mio bagno all' Atelier!!!!!!


vedete quell' angolino in fondo vuoto 
sotto lo specchio senza specchio 
appoggiato sulla doccia non doccia???



quello dove adesso c'è un tavolino 
messo lì solo per le foto...


ecco lì non c'era spazio per una vasca normale 
che poi non avrei mai voluto...
così ne volevo una speciale...
quelle coi piedini ormai sono introvbili se non nuove 
a prezzi esorbitnti


ecco domani 
andrò al Forte dei Marmi
da un robivecchie


perchè oggi 
ho trovato la vasca di zinco
dei miei sogni


domani andrò a vederla e la fotograferò..
per voi...




sono molto felice di questo
ormai disperavo..


ma cercando cercando..
su Google
finalmente mi è apparsa e ho capito subito che era LEEEIII



cosa ne dite vi piace????



l' immagine non è comprensibilissima 
ma domani ...cioè ormai oggi ...
la fotograferò dal vivo..

La vostra Marzia Sofia


PS vi informo che da oggi sarò in pausa Blog
per qualche giorno...
approfittatene per vedere i post più vecchi 
quelli che vi siete persi...

volo in Sicilia e ....
vi saluto...ma vi porterò tante belle foto

11 maggio 2011

XVI corso di Trasformazione Una cassettiera...



Ieri mi è presa la mattana 
avevo un mobile in casa
 che dopo l' alluvione era ancora più triste e scuro 
pareva in lutto...


e pensare che non l' ho maculato iooo
non ci crederete mai vero??
e invece è così
l'ho compratoo
in un brocante..
ma non l' ho maculato io


tra l' altro lo avessero maculato e tenuto così 
nooo hanno cercato di riparare e hanno cominciato 
a strappare tutto come matti...

quando l' ho visto in quel brocante dove l' ho acquistato
era ridicolo 
ma particolare
non avrei mai pensato di prenderlo..
solo che il mio compagno mi disse divertito
chi sa cosa ne puoi fare!!!


Quando lui si mette in testa 
che io voglio qualcosa che io non voglio
ma che lui crede che io finga di non volere...
me lo compra ....
anche se viene giù il padreterno 
a dirgli che si sbaglia..

lui me lo compra...



in realtà lo avevo usato così 
a casa ...aveva tanti cassetti ed era divertente 
non avevo mai deciso se farlo o no...

ieri lui è venuto 
e con aria di compassione guardandolo 
sempre più sciupato dall' alluvione 
mi ha detto


scuotendo la testa..

quando ti metti in testa che vuoi una cosa eh 
devi averla per forza 
e poi la abbandoni
come il bocconcino nel piatto che lasci sempre 
anche quando gridi 
ho fame ho fame...??
io l' ho guardato e ...
va beh avete capito...
così son andata di là




ho preso la pittura murale che c'era da tempo abbandonata lì

un pennellone da muro
veramente enorme 
che mi ha spezzato una mano...
e ho cominciato a dar di matto ehehhehe
non lo potevo più vedere così...mi riempiva la cucina...


ora è più o meno così...
intanto non mi ingombra più la visuale...

poi vedrò cosa farci..


vedete com'è facile??
Basta un poco di folliaaaa e la cassettiera vale di piùùùù!!!!


eh vuoi mettere????

mi sta meglio in cucina...
già così...


volete mettere ehh!!!!

da così a
COSììììììììììììììììììììììì!!!


allora che ne dite?????



meglio no?? 
addavvenììì qualcuno

e lo devo ospitare al meglio,oooo no????

in fondo fino ad una anno fa 
ero un B&B



che ve ne pare 
posso ospitare la mia amichetta del cuore?????



I' So pazz!!!!!!!!!

La vostra Marzia Sofia

PS. Questo sarebbe un post della rubrica 
corso di trasformazione 
ma non fatelo ve lo sconsiglio che
a rifarla per bene dopo 
c'è da morireeee....

9 maggio 2011

XV Corso di trasformazione Una cassapanca.


Questa piccola cassapanca 
è figlia di questo blog
e vi dirò il perchè 
via via che andremo avanti
all' inizio, quando l' ho presa...


era così e
non avevo un idea precisa di quello che 
ci avrei fatto...ma
quando ho qualcosa per le mani 
prima o poi ...l' ispirazione arriva...


la signora che me l' ha data si è voluta fare un regalo 
di compleanno



 non sapendo nemmeno quanto ne ha fatto uno a me....
Sapete com'è che il mio lavoro 
spesso si intreccia con la mia vita

Infatti ..è proprio da quel giorno 
che sono successe alcune cose nella mia vita privata che...
va beh prima o poi ve ne parlerò...



Perchè vi dicevo che questo lavoro è figlio del Blog?
perchè la Signora è una mia lettrice...
come voi non mi conosce personalmente non è su FB
è una che segue il mio blog
e di questo sono mooolto orgogliosa..
Di questo lavoro
ne abbiamo parlato un pomeriggio a casa sua ..un luogo fantastico
con una vista stupenda sul Golfo
diciamo che io ho parlato..ma questo lo sapete


 lei mi ha detto che aveva visti i miei lavori ..e si fidava di me
e questo se permettete è fantastico..
così le ho portato dei campioni di cose fatte 
per capire cosa intendeva farne quindi
ho prelevato la cassapanchina...


lei ne ha scelto uno di campioni
stabilito il colore
mi ha richiesto aiuto
anche per un altro lavoretto
e io le ho dato alcuni suggerimenti su di una parete 
che decorerò a breve per lei...


Volete vedere il risultato?? eccolo qua, che ve ne pare?? 
Non è carinissima????


PS Grazie Annì 
www. shabbyandcharme.blogspot.com
sei tu la artefice della Combine
e ...a C. T se vedi questo post prima che ti arrivi la cassapanca 
commenta e di se ti piace...
così almeno non te la porto inutilmente...
ahhahha

la vostra Marzia -Sofia

XIV Corso di Trasformazione.Un lettino da bimbo.


chissà quanta gente che ha in casa 
o meglio in cantina un letto così..
un lettino di quando era piccolo 
 di  quando erano piccoli i propri figli
è così anonimo e datato 
in legno scuro e lucido la tipica finitura anni 70...


chi metterebbe più in casa un orrore simile??
E allora che si fa??
Via giù in cantina...
ed è là che era
quando me lo hanno portato...in cantina.



Beh io ho subito sorriso
sapevo cosa mi sarebbe riuscito farci..
e non vedevo l' ora...



ho iniziato grattandolo ben bene 
 senza naturalmente portarlo a legno...
 che il fatto che le cose siano estremamente lucide 
fa si che poi il colore legno scuro che riaffiora 
con gli inevitabili graffi di vissuto
appaia esattamente quello che deve apparire...vissuto..



quindi ho dato al tutto una leggera 
e sottile imbiancatura di fondo 
di modo che il colore si aggrappi bene 
io uso colori acrilici che non fanno cattivo odore 
e che asciugano immediatmente...



quindi ho passato una mano di colore sempre acrilico 
potete scegliere tutti i toni del bianco che volete..
non è importante ai fini della riuscita...



.ma se avete una mano da pittrice 
vi verrà meglio 
state attente a non farne un lavoro troppo preciso!!! 
deve essere spreciso, ad arte



il troppo ben fatto non rende l' idea
deve essere fatto male ad arte
e quello non posso insegnarvelo 
o ce l' avete oppure è difficile...



ma in oguno di voi forse si nasconde un artista
date sfogo alla vostra fantasia più lo farete male ad arte..
più vi verrà bene...



Ecco poi il finale è fatto dalla mia pasta antichizzante...
e quella mi dispiace ma non ve la posso spiegare...
è solo mia...

La vostra Marzia Sofia

PS se volete provarci...ad antichizzarli grattateli 
oppure inventatevi qualcosa con una cera e del colore
 in tono come volete voi...

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...