3 marzo 2012

Particolari della cucina ...fotografata su Casa da Sogno



A volte sono i particolari che fanno la differenza 
si dice spesso questa frase...
ma non so, se sono d'accordo..
Spesso però non bisogna  ..
stare attenti a tutti i particolari
specialmente a volte ...quando persone disinformate 
parlano e sparano sentenze...
 bisogna sorvolare
guardare d' insieme...


credo che l' insieme delle cose
a volte renda meno i difetti..
e che l' insieme delle relazioni sia da considerarsi
leggermente senza massima accortezza...


il particolare secondo me è criticabile...
l' insieme
è più accettabile
anche da chi non ha strumenti..


spesso mi trovo che una cliente
si metta ad osservarmi con attenzione
mentre lavoro..
e questo mi disturba..
so che creare per me è una cosa di silenzio 
di assenza totale di rumore
e di critica...
almeno nel momento della creazione 
io voglio essere sola con me stessa



Così... spesso... mi trovo in imbarazzo
di fronte a qualcuno
che si accorge subito se un oggetto
è leggermente storto
o un cassettone ed un tralcio 
non sono uguali al precedente
o una misura non è rispettata 
o un albero è storto ed uno è dritto...


ma secondo me 
è proprio la differenza delle cose 
che poi si armonizza 
e fa la bellezza...
la giusta unione delle cose compone l' opera...


si torna poi ...sempre ...al solito eterno quesito
che cosa è bello e cosa no??

Giorni fa nella nuova casa
è venuto il tecnico di Sky
e  mentre lavorava...non potendo fare a meno di guardarsi intorno...
ha detto sardonico
ma che cos'è questo??? si riferiva forse allo stile
e ha ripetuto
sorridente e con una punta di perfidia
non è  il mio gusto..ma...


io...chi mi conosce bene lo sa
non sono una persona paziente..
tutt' altro....
scatto per un nonnulla e devo usare tutta la mia 
esperienza di signora di una certa età
per dominarmi
così ho risposto di getto ...lapidaria e odiosa
con voce teatrale
Non è di suo Gusto ..perchè Lei non ha Gusto!!!



il poveretto mi ha guardata balbettando imbarazzato
e si è rimesso a lavorare borbottando qualcosa...
ehm ehm...
Robi... che di solito 
per quanto riguarda le proprie cose 
è identico a me...
stavolta...è rimasto in silenzio..
pensavo mi fulminasse..


ma non lo ha fatto
e ha detto ..
al malcapitato...
eh sai lei è la regina di questo stile..
ahahhaha
ci rido ancora a pensarci..
1) Robi che mi difende..ma quando mai??
2) ho steso il povero tecnico con una frase!!!
Quando è tornato a casa nella sua villetta rustica 
arredata in arte povera 
che deve aver costruito da solo 
palmo a palmo 
cominciando quando quello stile andava
si sarà sentito di m....
e ora che ha finito...
deve piacergli per FORZA!!!!


Sicuramente avrà avuto una crisi di coscienza
perché quando è arrivato a casa 
la moglie deve avergli detto
Caro
mi piacerebbe dipingere il mobiletto del bagno
sai quello a scaffalina???
 ma no bianco bianco ..sai ...Bianco sporco..
come si vede adesso nelle riviste!!!
ahahahhahahha



ahhaha porello 
gli devo aver bloccato la crescita 
o il mangiare gli sarà rimasto sullo stomaco
Mi devo dominare Cavolo mi devo dominare...
non posso stare attenta a tutti i particolari
ahhaah ancora mi spancio dal ridere
ma sarò STR........????


la vostra Marzia Sofia 
la regina più scattosa che ci sia


Ps questi sono i particolari e qualcosa d' insieme 
sono della Cucina Gustaviana 
che vedrete a giorni pubblicata
 su Casa da Sogno 
di Marzo
inutile che ve lo dico a fa????
non la perdete!!!

7 commenti:

Unknown ha detto...

Nell'arte come nella vita i particolari fanno la differenza...

shabbyechic.blogspot.it ha detto...

mah forse dovrei imparare a vedere le cose più todo... che dal piccolo particolare...

ladonnaincorriera ha detto...

Se prima non gli piaceva il "tuo" stile Marzia...dopo la tua lapidaria risposta non lo digerirà piùùùù!Bè comunque se l'è cercata perchè poteva avere più tatto no?
Complimenti ancora. Ciao Mariassunta

Micky ha detto...

Bellissimi particolari!
Riguardo al tecnico...
"quanno ce vo', ce vo'!!!!!!!
Un bacione!

Nik ha detto...

Povero tecnico! Ihihih!

Trovo molto belle le sfumature metalliche sul bianco. Ho provato a riprodurle su una piccola lampada d'ottone e cristalli che avevo in cantina e dopo averla sbiancata l'ho patinata in argento e trasformata in piccolo candelabro.

Però non riuscirò mai a imparare a far le cose bene come le fai tu!

gilda ha detto...

Eh chi se La perde la rivista!!
Con quei capolavori....:)
Un abbraccio,buon w.e.
Gilda

Shabby Chic Life ha detto...

Grazie per le foto dei dettagli per chi come me ama "i particolari" sono una vera perla! Adoro l'accostamento che hai fatto con i dettagli del tuo stile e quello dei rapporti sociali è vero chi ama i dettagli lo fa anche nei rapporti sociali non ci avevo pensato prima ed io, come te, tendo a dare molta/troppa importanza ai dettagli anche nei rapporti sociali...si mi hai dato veramente un grande spunto su cui riflettere, grazie davvero, vado a rileggermi il post. Buona domenica.

La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...