26 aprile 2011

Ma io verrò un giorno là!



Come puo' un uomo uccidere il suo Amore
e pensare di consolarsi...perchè è stato un errore... 




Io son qua, e ti sento,sento ancora che ci sei!
Ma è troppo stanca quest illusione
di ciò che ho perso e che vorrei... 



La mia ferita che cos'è, aiutami a guarire!
Proprio tu, che sei la luce, ma anche l'ombra del dolore 




Dentro me...
E io verrò un giorno là, 




ci daremo la mano e poi mai più ti lascerò,
voleremo davvero! 




E resta qua,vicino a me,non lasciarmi mai sola,
ho paura che senza te,
non vivrò mai davvero...Mai!!! 




Com è successo,che proprio io,
abbia spento il tuo sorriso! 




Nel silenzio di una colpa
che non riesco a perdonare...





L'immenso vuoto che hai lasciato,

il mio corpo non può colmare, 

perché l'eterno,è così grande
che nulla può contenere
dentro me...




Ma io verrò un giorno là, ci daremo la mano
e poi mai più ti perderò, ci saremo davvero! 




E resta qua, stringiti a me a me,
non lasciarmi mai sola,
ho paura che senza te non vivrò più davvero...Mai!!




E io verrò un giorno là,ci daremo la mano
e poi mai più ti perderò, ci ameremo davvero! 





E resta qua,stringiti a me,
non lasciarmi mai sola, 





ho paura che senza te, non vivrò mai davvero...Mai!!!




Questo post è 
Dedicato all' uomo che amo...


http://youtu.be/XfhEBqKH_30


la vostra Marzia-Sofia

24 aprile 2011

Shabby Che cos'è lo Shabby? Ottava Puntata.



Io non credo alle varie festività cristiane 
e quindi mi sento un pò in difficoltà
ad augurare un qualcosa in cui non credo
sarebbe ipocrita ed io a costo di apparire scortese ...
non so essere ipocrita... ma
tutti dicono che io dovrei essere 
più spirituale e quindi vi dedico
questo pensiero..



Vi auguro che la vostra vita 


sia quello che volete 



e che i vostri pensieri



 siano ali di farfalle mai toccate dal vento 



che la sera sia per voi il riposo del guerriero 




e il mattino porti la luce dentro di voi e nella vostra anima...



che il silenzio sia un rumore che amate come il respiro del vostro bambino



che l' amore sia la forza che sentite e che vi salva dai colpi della vita




 per continuare ad amare per sempre...se ne avete il bisogno


non è forse religione questa?


amatevi....se lo volete... naturalmente!!!



Buona giornata amici e amiche

e.... fate quello che vi va!!!!

PS io sto passando la giornata in totale relax
da sola
 lo dice il proverbio no?
Natale con i tuoi Pasqua con chi vuoi!!
Io voglio stà con me!!!!!


La vostra Marzia Sofia

22 aprile 2011

Shabby Che cos'è lo Shabby? Settima puntata.


Quando si vede un ambiente come questo...
si può avere due tipi di reazioni
o pensare che bello ...oppure dire
mamma mia e cos' è sta roba??'

Credo che comunque 
come abbiamo già ampiamente detto
e voi lo avete confermato..
esiste un oggettività del bello
al di là della scontata soggettività..


Se vi ricordate
ho  parlato molto ...con molte di voi ....del fatto 
che l' oro e il Leopardo non vi piacevano..
Effettivamente dopo anni che lo avevo in casa
roba del 2000... anche io ne ero stanca..
se ricordate vi avevo parlato
del fatto che mi era richiesto al massimo
dalla mia clientela...
molte di voi ... erano scettiche
eppure
le cose che in questi anni ho maggiormente venduto e prodotte 
son state  proprio le cose patinate e dorate...


Ieri durante il trasloco delle cose di casa mia in Atelier
trasloco 
che è appena iniziato e proseguirà per un bel pò...
ho inserito per la prima volta negli ambienti....
 il pezzo principale della mia collezione 
Una splendida consolle di inizio secolo
alta 140 cm e larga altrettanto..
un oggetto che conoscete ....
se avete osservato le foto della mia casa...
perla primavolta non ero sicura del dove avrei inserito quell' oggetto


non ho potuto per ragioni di trasporto riposizionare 
il grandissimo specchio che la
completa...che comunque penso sia stato inserito in seguito come periodo storico
poichè non vi appartiene ne per colore ne per stile... 

Avevo aquistato la consolle nel 2002
in un mercato antiquario ed era come disse il mio compagno d' allora
il nostro regalo per la nostra prima casa


Come vedete in una foto dell' epoca di un colore 
che ora definirei orrendo
ma che allora nel contesto appariva megnificente e opulento!
Nessuno ma proprio nessuno 
ha capito, che io sono così vero? (ahaha)

Si
per molte di voi
un ambiente decisamente opulento ed esagerato...
inutile dire che le case,
 riflettono l' anima di chi le abita...
io sono così ( ormai mi conoscete)
opulenta ed esagerata con stile forse..( il mio personale)
ma originale.. eppur riconoscibile..
si Opulenta...
come dice da sempre la mia amica Amelia


Appena due anni dopo aver comperato la casa, fui costretta...
degli eventi per così dire... come ricorderete
a cambiare casa e venimmo a vivere sul mare
Certo non si trattava più di un terratetto del quattrocento 
in un borgo antichissimo 
come la precedente location ma
feci di necessità virtù ....



a
All' inizio la casa era decisamente piena venivamo da 400 mt quadri
ed eravamo entrati in 180mtq ..
abitata da me mio figlio e il mio compagno,
era stracolma di cose...
poi il mio compagno se ne andò...
io decisi di non seguirlo così ci dividemmo un pò la roba...
lui prese molto meno per la verità
ma comunque sempre abbastanza..
la consolle restò a me...
Avevo collezionato decine di cose negli anni 
e una casa al mare moderna su due piani uno dei quali era il laboratorio...
beh non si addiceva molto al tipo di cose che collezionavo...
nonostante ciò dovetti adeguarmi..
Rimanendo sola..dovetti ...arrangiarmi 
avevo un affitto molto alto e i soldi non bastavano mai ...così
cominciai a vendere tutto quello che costituiva il mio capitale...
Vendita tra privati...
cosìcchè alla fine di trattò di una svendita..
Feci anche una mostra alla stazione Leopolda
a Natale ...la organizzai io e diressi i lavori ,,,
coordinavo decine di operai e la
signora che gestiva il logo della mostra mi regalò uno stand


per adeguarmi all' atmosfera natalizia 
e seguendo i canoni di quel che mi veniva maggiormente richiesto
segui il mio istinto e dipinsi la consolle per adeguarla ai mobili che avrei esposto...e 
la dipinsi di bianco la patinai color crema e la dorai a foglia...



purtroppo quella mostra fu un Flop ..non per me ...
ma per tutto l' enturage.... I visitatori
dovevano pagare talmente tanto all' ingresso 
che non entrarono nella quantità dovuta 
e se entravano spendevano poco ed esclusivamente per i bambini 
insomma non acquistavano certamente mobili...

dal momento che era stata fatta in questo modo
la proposi alla mia amica 
quella che ormai aveva riempito la sua casa coi miei pezzi più pregiati 
tuti dipinti in panna e Oro naturalmente...
e poi...
Tappeti Aubusson vasi Impero candelieri e candelabri
Appliques  e ogni quant' altro valesse una cifra considerevole...
che mi consentisse di pagare un affitto


Dopo lunghe e ripetute discussioni sul prezzo...
insomma però( la contrattazione dura da cinque ANNI)
beh la mia amica ha detto che suo marito non la vuole...

beh mi pare che lei non abbia mai avuto bisogno del marito per fare una cosa..
ma tant'è...io che non so chiedere le ho proposto adesso l' affare ne avrei avuto bisogno
ricordate che volevo andarmene di qua e andare a Lucca?'
Come che sia 
ieri la consolle è partita per un nuovo viaggio...
solo che nel mio nuovo Atelier non ci stava bene ....
il color oro sparava di brutto
No non ci stava ...
Neanche un pò!!!!


e allora vediamo se indovinate cosa ho fatto???


Ioan ancora una volta si chiedeva se ero impazzita..
ma poi......



L' ho Shabbata!!! 
alla mia maniera..
ha preso la macchina digitale e....
mi ha immortalata...
Eh ormai lo sa...
che

quando mi metto in testa che una cosa mi stanca...
non mi ferma nessuno!!!
così ho preso un pennello e mi son divertita...


ma il resto ve lo racconto nel post di domani...


PS ah per quanto riguarda il post di ieri 
sto aspettando ancora votazioni ..
Entro il 15 maggio
vi dirò chi ha vinto continuate a votare
e vincerete
un bell' oggetto della mia collezione...per ora...
la decima è in vantaggio ma vinceràsolo una di voi
 volevo solo specicificare una cosa
Tuutte avete sottolineato il trucco pesante ...
ma io non sono truccata così 
Anna può confermare
ho semplicemente usato foto iluminate al massimo col computer...
e fatte da sola col cellulare
cosa che falsa l' immagine
 ingrandendo a dismisura occhi e bocca...
e cambiando i colori del trucco
Il senso di questa mostra di immagini 
era che voi votaste l' espressione...

La vostra Marzia Sofia...

21 aprile 2011

Marzia Sofia. La Mia vita



Vi sembrerà estremamente narcisistico che io sbatta  
spesso il mio faccione in prima pagina..
ma... sapete ...son stata tutta la mia vita
a chiedermi cos'ero e com'ero...
 tanto che la fotografia adesso





anche quella fatta da me da sola 
Aspettando Silvia
mi pare almeno un qualcosa che mi rivela a me stessa




niente più dell' immagine rivela qualcosa degli altri 
anche se spesso  si dice che l' abito non fa il monaco
io temo che questo sia uno dei pochi proverbi che
non abbia più un suo passato significato...


l' abito fa il monaco eccome...
se ci pensate eccome se lo fa...
Fino da piccola avevo un campionario infinito di espressioni
la mobilità della mia faccia era 
spesso difficile da fotografare 
potevo avere foto estremamente belle ..
oppure un mare di foto inguardabili..
Mia madre lo sottolineava spesso che ero fotocartaigienica...
poi ho avuto periodi di rifiuto 
per esempio non esistono foto del mio periodo
 tra i dieci e i quindici anni


poi considerato come mi conciava mia madre...
 credo sia meglio così
sembravo un maschio..
capelli corti e pantaloni e giacchetta



non so se fosse lei che lo faceva di per se 
o se fossi invece io che lo chiedevo..
non ne sono più sicura e lei
non è più in grado di ricordarselo
Io invece ricordo solo poche cose



Ricordo che a Pasqua di  questo periodo insomma..
 tra l' altro 
era il suo compleanno ...
si andava al mare ad un campeggio nel sud della Toscana
si partiva io lei e mia sorella...
io dovevo fare da navigatrice e lei guidava
cantavamo stonando le canzoni 
e spesso ci si accapigliava... io e mia sorella per un nonnulla
lei mi urlava
Sta bona te che tu se più grande !
 ed io mi sentivo piccola piccola 
 in fondo 
avevo solo due anni e mezzo più di mia sorella



ma lei era sempre la più piccina e quindi la più protetta..
di mia sorella non vi ho mai parlato
e forse non sarò in grado di farlo mai...
E' un nodo che ancora non riesco a sciogliere... quello di mia sorella
non la vedo da quasi tre anni e non la sento da altrettanto tempo..
Non abbiamo mai avuto un dialogo noi due...
lei è così diversa da me....tanto quasi  da parlare perfino ....un altra lingua...




niente ci accomuna eppure...
 la prima domanda che mi fanno tutti è
ma tua sorella ti somiglia?
Direi che lo si capisce bene che è mia sorella 
ed io a volte mi riconosco in lei in certe espressioni...
ma siamo totalmente diverse...
Avere una sorella..
mi sarebbe sempre piaciuto
chi sa di chi era la colpa..
non lo siamo state mai!!!!


Subiva tutta la mia dominanza fisica 
lei piccola e magra...
eppure lei era quella divertente spiritosa
quella più socievole
io ero seria muta triste silenziosa
e complessata al massimo


Non uscivo mai di casa da sola
non ero assolutamente
una ragazzina felice
Io ero considerata la bella di famiglia
sapeste che impressione sentirsi dire è lei quella bella?
Mia sorella spesso diceva
anche io c' ho una cosa bella...la mi sorella!!!
Eppure lei era sempre piena di amici 
aveva i ragazzi più belli della città
ed era capace di ottenere tutto da mio padre...
col solo pregarlo babbino dai babbino ti prego
io invece facevo quello che mi dicevano e basta..
e leggevo dalla mattina alla sera..




A volte mi chiedo a che cavolo 
mi è servita tutta questa supposta bellezza?
Appunto... da supposta..
scusate la volgarità
mi è andata in quel posto...
ed è stata solo un ostacolo..
anche sul lavoro anche con gli uomini..
è come avere una bomba e non sapere dove lanciarla ...
se ti resta in mano son c......
PS
queste foto le ho fatte con la mia digitale 
allo specchietto della macchina due giorni fa aspettado Silvia...

Votate la mia foto che vi piace di più...
è una sorta di Giveaway
si vince un regalo...a sorpresa 
ma lo si vince veramente stavolta...

La Vostra Marzia Sofia



La mia prima vita. Parte III

Come eravamo...   La passioni si manifestano in noi, fin dalla più tenera età. Ci si depositano nell'anima e non ne escono più. Arruggin...